Meteo Marzo 2021: ritorna il grande freddo, improvviso stop della primavera anticipata


Previsioni Meteo Marzo 2021: improvviso colpo di coda dell’inverno. Forti temporali ed aria gelida in arrivo. Ecco quali saranno le Regioni più colpite.

meteo-marzo-pioggia


Previsioni Meteo Marzo 2021: colpo di coda dell’inverno

Il tanto atteso e probabile colpo di coda dell’inverno è ormai diventato certezza in quanto a partire da domani, lunedì 15 marzo 2021, il quadro meteorologico si ribalterà completamente.

Dopo questo primo e piacevole assaggio di primavera che ci ha regalato giornate decisamente belle e soleggiate e con temperature al di sopra delle medie stagionali, purtroppo siamo nel mirino di correnti gelide di origine artica che, meteorologicamente parlando, stravolgeranno tutta l’Italia.

Se avete creduto di poter mettere già da parte i capi di abbigliamento invernali, abbandonate l’idea almeno per altri 7/8 giorni, poi chissà.


Leggi anche: Previsioni Meteo Primavera 2019

marzo-2021-aria-fredda

Colpo di coda dell’inverno 2021: quali saranno le Regioni più colpite e temperature

A partire dalle ore serali di oggi domenica 14 marzo 2021, in Italia farà ingresso una perturbazione di origini artiche che porterà venti forti, gelate e pioggia da tenere bene in considerazione.

Lunedì 15 marzo 2021 sono previsti forti venti di Maestrale che inizieranno a creare non pochi problemi soprattutto sulla Costa Tirrenica, sulla Costa Ionica e sulle Isole Maggiori e potranno verificarsi intensi rovesci temporaleschi soprattutto su Calabria, Puglia e Sicilia.

Sul resto della Penisola ci sarà prevalenza di sole anche se le temperature inizieranno già a perdere qualche grado (previste abbondanti nevicate sulle Alpi).

Martedì 16 marzo il quadro meteorologico tenderà a peggiorare ulteriormente sulle Regioni Centro-Meridionali anche se le temperature resteranno alquanto gradevoli; sulle Regioni Settentrionali prevarrà il sole.

thunderstorm-3441687_1280

Da mercoledì 17 marzo 2021, le correnti fredde in discesa dal Polo Nord favoriranno la formazione di un vortice ciclonico sul Mar Tirreno che farà scendere nettamente le temperature un pò ovunque.

Tra giovedì 18 e venerdì 19 marzo 2021 è previsto l’arrivo di un’altra perturbazione che determinerà un ulteriore peggioramento del quadro meteorologico soprattutto sulle Regioni Centro-Meridionali dove forti raffiche di vento, nubifragi e grandinate non sono da escludersi.


Potrebbe interessarti: I 6 borghi più belli d’Italia da visitare in primavera

Le temperature si abbasseranno drasticamente soprattutto sulle Regioni Centro-Settentrionali anche se ci sarà prevalenza di sole e su Toscana, Marche, Piemonte ed Emilia Romagna potranno verificarsi nevicate fino ai 300 metri.

Questo presunto colpo di coda dell’inverno dovrebbe attenuarsi a partire da sabato 20 marzo 2021.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta