Meteo Ponte dell’Immacolata 2023: forte maltempo in arrivo sull’Italia. Attesi fenomeni meteorologici estremi

Aggiornamento previsioni meteo Ponte dell’Immacolata 2023. Salvo eccezionali e quasi impossibili cambi di rotta, sarà un venerdì nero per l’Italia in quanto l’ultimo ponte autunnale vedrà l’arrivo di un ciclone dalla potenza inaudita che coinvolgerà praticamente tutto lo stivale. Vediamo più nel dettaglio cosa accadrà e quali saranno le Regioni Italiane dove il rischio fenomeni meteorologici estremi è elevatissimo.

meteo-inverno
(ph credit www.voloscontato.it)

Che tempo farà il Ponte dell’Immacolata 2023

Se continuerà questo trend meteorologico, dicembre 2023 rischia di essere il più piovoso e cattivo degli ultimi 10 anni e, molto probabilmente, sarà così.

Dopo un inizio settimana particolarmente movimentato, mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre 2023, grazie ad una timida rimonta anticiclonica, vivremo giornate più stabili e soleggiate fatta eccezione di qualche pioggia isolata sulla Calabria Orientale e sul Messinese.

Venerdì 8 dicembre 2023, il giorno dell’Immacolata Concezione, sull’Italia piomberà una nuova perturbazione atlantica che, a suo volta, genererà un Vortice Ciclonico dalla potenza inaudita sul Mediterraneo Occidentale.

Il Vortice Ciclonico in questione porterà piogge abbondanti specie sulle due Isole Maggiori (specie sulla Sardegna), sul Piemonte, sulla Liguria di Ponente e su buona parte di tutte le Regioni Settentrionali.

Non si escludono allerte meteo rosse da parte della Protezione Civile; incredibile ma vero.

Durante il secondo weekend di dicembre 2023, quello che sarà il vero Ponte dell’Immacolata, il Vortice Ciclonico si sposterà sulle Regioni Meridionali mentre a Centro Nord le condizioni meteorologiche diventeranno più stabili e ci sarà anche un sensibile aumento delle temperature.

Questi sono gli ultimi aggiornamenti forniti dal Centro Meteo Europeo ECMWF in merito a questa situazione e giusto per essere precisi, ad oggi non possiamo dire con estrema certezza quale sarà l’esatta collocazione di questo intenso e cattivo Vortice Ciclonico.

meteo-pioggia-neve
(ph credit Shutterstock)

Previsioni meteo fino a Capodanno 2023: Natale al freddo e al gelo e Capodanno con clima più mite

Stando agli ultimissimi dati elaborati dal modello climatico europeo a medio e lungo termine ECMWF, le prossime settimane di dicembre 2023 saranno particolarmente piovose e fredde.

A quanto pare, in seguito alla quasi sicura rottura del Vortice Polare, a partire dalla prossima settimana e almeno fino a Natale 2023, il freddo e la neve a quote relativamente basse saranno i protagonisti indiscussi specie al Nord; al Centro Sud è previsto un surplus pluviometrico.

Tra Santo Stefano e Capodanno, invece, è prevista una rimonta da parte dell’Anticiclone Subtropicale Africano che ci regalerà giornate più stabili, soleggiate e miti.

In merito a questa notizia seguiranno aggiornamenti e ricordiamo sempre che l’unica sede distaccata del Centro Meteo Europeo ECMWF, almeno per il momento, si trova a Bologna, la “Città Dotta, Grassa e Rossa”.