Meteo prima settimana di luglio 2023: in arrivo temperature fuori controllo. Possibile “cocktail di eventi estremi”

Previsioni meteo da lunedì 3 a venerdì 7 luglio 2023. Con molta probabilità l’Anticiclone delle Azzorre cederà il posto all’Anticiclone Subtropicale Africano che darà vita ad un’intensa ondata di caldo estremo con valori termici che potrebbero addirittura spingersi fino a 45° su alcune zone dello stivale. Purtroppo non si escludono fasi caratterizzate da eventi meteorologici estremi. Ecco più nel dettaglio cosa potrebbe accadere.

meteo-anticiclone
(ph credit www.voloscontato.it)

Previsioni meteo da lunedì 3 a venerdì 7 luglio 2023: clima e temperature

Anche se l’inizio della prima settimana di luglio 2023 sarà caratterizzata da condizioni di spiccata variabilità, qualcosa di grosso bolle in pentola.

Ebbene si, il mese centrale dell’estate quest’anno, con molta probabilità ci riserverà tante sorprese tra straordinarie rimonte da parte dell’Anticiclone Subtropicale Africano ed eventi meteorologici estremi.

Già a partire da oggi, lunedì 3 luglio 2023, l’Anticiclone delle Azzorre che ci ha regalato giornate calde ma senza eccessi, cederà di nuovo il posto a Scipione l’Africano che inizierà e riscaldare le Regioni Meridionali e le Isole Maggiori mentre parte delle Regioni Centro Settentrionali dovranno ancora fare i conti rovesci e temporali; insomma, come spesso accade, avremo un’Italia divisa in due.

I riflettori sono puntati, approssimativamente, a partire da giovedì 6 luglio 2023 quando l’Anticiclone Subtropicale Africano inizierà a fare sul serio facendo schizzare le temperature ben oltre le medie stagionali.

Pensate che su alcune zone del Sud e delle Isole Maggiori le temperature potrebbero spingersi fino a 45°; incredibile ma vero.

La cosa ancor più probabile è che questa straordinaria struttura anticiclonica si andrà a strutturare su tutto il Nord Europa e, di conseguenza, andrebbe a sprofondare in direzione delle Azzorre; per farla semplice e breve, si rischia di vivere un’estate terribile, uguale o addirittura più calda di quella del 2003.

Di questa notizia, avremo modo di parlarne nei prossimi appuntamenti meteo.

meteo-estate-2023
(ph credit Shutterstock)

Quanto durerà la seconda ondata di caldo dell’estate 2023?

Analizzando gli ultimi dati elaborati dal modello climatico europeo a medio e lungo termine ECMWF la cui sede italiana si trova nella splendida Città di Bologna “La Dotta, la Grassa e la Rossa”, la seconda ondata di caldo africano dell’estate 2023 potrebbe protrarsi per un lungo periodo di tempo.

L’Anticiclone Subtropicale Africano, metaforicamente parlando, ha indossato l’abito di gala e tenterà di essere il protagonista indiscusso dell’avvio del mese di luglio 2023.

Concludendo: anche se l’estate 2023 sta per entrare nel vivo ricordiamo sempre che le previsioni meteo con validità fino a 5 giorni sono decisamente affidabili quindi se parliamo di lungo termine qualcosa potrebbe cambiare e proprio per questo consigliamo sempre di seguire i prossimi appuntamenti.