Meteo prima settimana novembre 2021: in arrivo un treno di perturbazioni e neve a bassa quota. Ecco quando e dove

02/11/2021

Previsioni meteo prima settimana novembre 2021. Il maltempo concede una tregua di un solo giorno, nuove perturbazioni sono pronte ad “attaccare” l’Italia. Prevista neve copiosa a bassa quota e temperature ballerine. Ecco quale sarà il possibile quadro meteorologico da Nord a Sud.

meteo-inizio-novembre-2021

Previsioni Meteo 2 al 5 novembre 2021: come sarà il tempo in Italia e temperature

Dopo la fase perturbata dei giorni scorsi, oggi 2 novembre 2021 avremo una giornata caratterizzata da un’apparente stabilità atmosferica ma, purtroppo, possiamo parlare solo di effimera quiete perchè già a partire da domani 3 novembre l’Italia sarà attaccata da una serie di perturbazioni.

La perturbazione n°2 del mese di novembre 2021 farà il suo ingresso in Italia in modo insistente e tenderà a colpire soprattutto le Regioni Centro-Settentrionali anche se piogge importanti sono previste sulla Sardegna, sulla Campania e sulla Sicilia (in Sicilia il quadro meteorologico tenderà a migliorare presto, fortunatamente).


Leggi anche: Sardegna in Camper

Gli ultimi effetti della perturbazione n°2 si faranno sentire anche durante la giornata di giovedì 4 novembre 2021 ma, nonostante questo, il quadro meteorologico sarà decisamente tranquillo anche perchè le piogge previste saranno di lieve entità.

novembre-2021-pioggia

Purtroppo venerdì 5 novembre è previsto l’arrivo della perturbazione n°3 del mese che colpirà soprattutto le Regioni Centro-Meridionali e le Isole Maggiori (previsto forte maltempo in Sardegna).

Durante il prossimo weekend la perturbazione n°3 del mese di novembre 2021 tenderà a spostarsi sulle Regioni Settentrionali, piogge insistenti cadranno ancora al Centro, sulla Sardegna e su gran parte della Sicilia.

A quanto pare la situazione meteorologica dovrebbe “sistemarsi” a partire dalla prossima settimana ma è troppo presto per dare notizie concrete.

Per quanto riguarda la neve, questa cadrà anche copiosamente tra i 1.000 ed i 1.500 metri d’altitudine e rinomate località di montagna come Cortina, Livigno e Madonna di Campiglio inizieranno a regalare paesaggi innevati straordinari.

Le temperature previste saranno al di sopra delle medie stagionali, le massime tenderanno ad aumentare sulle Regioni del basso Tirreno mentre tenderanno a perdere qualche grado sul resto d’Italia a causa dei venti.