Meteo settembre 2021: incredibile stravolgimento di fronte, l’anticiclone non vuole battere in ritirata. Ecco cosa accadrà

21/09/2021

Aggiornamento previsioni meteo settembre 2021. L’anticiclone africano non vuole ancora mollare la presa e non vuole cedere la scena alla stagione autunnale. Ecco cosa potrà accadere tra mercoledì 22 e giovedì 23 e quali saranno le regioni più interessate da questo nuovo colpo di coda dell’estate.

meteo-settembre-2021-aggiornamento

Previsioni meteo settembre 2021: dove farà più caldo e temperature

Come spesso accade soprattutto in questi periodi a cavallo tra l’estate e l’autunno, le previsioni meteo si stravolgono da un giorno all’altro e, in questo caso, in positivo.

Nei giorni scorsi abbiamo parlato di un tipico vortice autunnale che avanzava verso l’Italia e che doveva iniziare a produrre i suoi effetti negativi a partire da mercoledì 22 settembre 2021.

Ebbene, l’anticiclone nord africano ha deciso di non voler assolutamente battere in ritirata concedendo la scena alla stagione autunnale infatti il vortice depressionario in questione e le altre possibili incursioni negative, almeno per qualche giorno, verranno tenuti a bada.


Leggi anche: Previsioni meteo 16 giugno 2021: l’anticiclone africano diventa infernale. Straordinaria escalation delle temperature. Ecco dove

Se tutte queste notizie dovessero essere confermate nei prossimi giorni, potremo tranquillamente parlare della classica “Estate Settembrina”.

Adesso vediamo più nel dettaglio cosa potrebbe accadere e quali sono gli ultimissimi dati elaborati dai modelli climatici.

meteo-settembre-2021-estate-settembrina

Tra mercoledì 22 e venerdì 24 settembre 2021, l’anticiclone africano, nonostante abbia perso molta della sua potenza, tenderà a riscaldare l’Italia da Nord a Sud garantendo giornate prevalentemente soleggiate e con temperature a dir poco gradevoli.

Le temperature tenderanno a guadagnare qualche grado praticamente ovunque e le Regioni Meridionali e le Isole Maggiori saranno le più calde in assoluto con picchi pari o superiori a 30°.

Le uniche regioni che, quasi probabilmente, non godranno dei benefici di questa nuova mini fiammata africana saranno quelle del Centro-Sud affacciate sull’Adriatico.

Nel frattempo vi anticipiamo che, quasi sicuramente, il prossimo weekend, quello del 25 e 26 settembre 2021, è previsto l’ingresso della perturbazione n°5 del mese che colpirà solo le Regioni Centro-Settentrionali.

Come sempre restiamo in attesa di avere informazioni più concrete e precise.