Meteo weekend 12 e 13 febbraio 2022: arriva una perturbazione dalla Russia. Ecco le possibili conseguenze

Previsioni meteo sabato 12 e domenica 13 febbraio 2022. Arriva la prima e vera perturbazione del mese che porterà una certa instabilità atmosferica. Temperature in calo da Nord a Sud, soprattutto le minime. Ecco il quadro meteorologico de secondo weekend di febbraio.

meteo-weekend-12-13-febbraio-2022

Previsioni meteo sabato 12 e domenica 13 febbraio 2022: dove pioverà in Italia e temperature

Dopo un lungo e piacevolissimo periodo di clima tipicamente primaverile, l’inverno ha deciso di riaffacciarsi sull’Italia proprio durante il secondo weekend del mese di febbraio 2022.

Ebbene si, la supremazia dell’Anticiclone delle Azzorre che ha regalato al “Belpaese” giornate meravigliosamente straordinarie e, soprattutto, con temperature ben al di sopra delle medie stagionali, sta per mollare la presa.

A quanto pare alcune zone dell’Italia verranno colpite da una perturbazione gelida in veloce discesa dalla Russia destabilizzerà l’atmosfera soprattutto sulle Regioni Centro-Settentrionali.

Nel frattempo vi anticipiamo che a partire dalla settimana prossima, con molta probabilità, saremo costretti a convivere con un’altra perturbazione piena zeppa di freddo, piogge e neve ma sarà una “situazione meteorologica” transitoria in quanto l’alta pressione tornerà subito a prevalere.

meteo-12-13-febbraio-2022-nuvole

Venendo a sabato 12 febbraio 2022, ci saranno pochissime nuvole in transito sulle Regioni di Nord-Ovest e sull’Emilia Romagna soprattutto durante le ore del mattino ma già a partire dalle prime ore del pomeriggio i cieli tenderanno ad essere sereni.

Al Centro-Sud e sulle Isole Maggiori, durante tutta la giornata, sono previste nuvole in transito e qualche pioggia, seppur non importante, è attesa in Abruzzo e nella zona dell’alto Gargano.

Domenica 13 febbraio 2022, il quadro meteorologico sarà pressochè uguale a quello del giorno prima anche se un aumento della nuvolosità è previsto sulle Regioni Centro-Settentrionali e sulle Isole Maggiori; qualche piovasco è atteso nel basso Salento, in Basilicata e sulle zone costiere della Campania.

Per quanto riguarda le temperature, queste tenderanno a calare ovunque, soprattutto le minime, ma il calo sarà alquanto sensibile.

Alla fine dei conti questa perturbazione proveniente dalla Russia non dovrebbe creare troppi problemi; l’exploit del peggioramento è atteso per la settimana prossima.