Meteo weekend 23 e 24 gennaio 2021: forte fase di maltempo, perturbazioni a raffica non “mollano” gran parte dell’Italia


Il penultimo weekend di gennaio 2021 sarà caratterizzato da una forte fase di maltempo. Vediamo più nel dettaglio dove pioverà e quali saranno le temperature.

rain-3443977_1280


Previsioni meteo sabato 23 gennaio 2021: dove pioverà e temperature

Cattive notizie arrivano per il prossimo weekend del 23 e 24 gennaio 2021 in quanto una perturbazione di origini atlantiche stazionerà su gran parte dell’Italia e causerà non pochi problemi soprattutto su alcune regioni.

Dopo i venti Siberiani che hanno flagellato la nostra Penisola, in questi giorni abbiamo avuto giornate limpide e soleggiate che hanno fatto salire le temperature un pò ovunque ma il prossimo weekend la situazione dovrebbe essere alquanto sfavorevole.

Sabato 23 gennaio 2021 durante le ore mattutine la situazione meteo dovrebbe essere apparentemente tranquilla sulle regioni settentrionali mentre in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e su tutte le Regioni Meridionali prevarranno nuvole e piogge insistenti.


Leggi anche: Previsioni meteo estate 2021

Nel pomeriggio e la sera migliorerà ovunque, ci sarà un alternanza di sole e nuvole e le temperature resteranno stazionare al Nord mentre al Centro-Sud guadagneranno 1°/1,5°.

bad-weather-2773001_1280

Domenica 23 gennaio 2021: rischio nubifragi al Centro Sud

Dopo una breve pausa dal maltempo, domenica 23 gennaio 2021 la situazione meteo precipiterà nel vero senso della parola soprattutto sulle Regioni Centro-Meridionali che, secondo gli esperti meteo, si rischiano nubifragi e mareggiate.

La Protezione Civile ha già emanato il comunicato di “stato di allerta arancione” e sta mettendo in sicurezza alcune zone a rischio.

In effetti domenica 23 gennaio 2021, l’Italia sarà investita da una nuova perturbazione di origine atlantica che colpirà prevalentemente gran parte della costa tirrenica centro-meridionale e le Isole Maggiori, soprattutto la Sardegna.

Anche le temperature subiranno un leggero calo al Centro-Sud mentre resteranno stazionarie al Nord anche se sono previste nevicate tra i 500 e gli 800 metri di altitudine.

Purtroppo sono previsti forti raffiche di venti nord-occidentali che causeranno non pochi problemi in Sardegna, Sicilia, Campania, Basilicata, Calabria e Puglia meridionale.

La situazione meteo inizierà a migliorare già in tarda notte e, in ogni caso, vi terremo aggiornati.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo i migliori luoghi vacanze, viaggi, enogastronomici in Italia, Europa. Aggiornati con contenuti originali e verificati in modo gratuito.