Previsioni Meteo Estate 2018


Che tempo farà questa estate 2018? Quali sono le previsioni meteo per le vacanze 2018?

previsioni-meteo-estate-2018


Come sarà l’estate 2018

Eccoci precisi e puntuali come ogni anno, Noi dello Staff di www.voloscontato.it, a 5 mesi dall’inizio della “bella stagione” siamo pronti per cercare di delineare quale potrebbe essere l’andamento meteo per la prossima estate 2018.

La scorsa estate 2017 è stata caldissima anzi rovente e le temperature sono lievitate già dalla seconda metà del mese di maggio grazie ad anticicloni che hanno letteralmente invaso la nostra Penisola e il protagonista indiscusso è stato senza ombra di dubbio Caronte che ha portato caldo ed afa anche nelle zone di montagna.

C’è da sottolineare il fatto che negli ultimi 20 anni le temperature medie estive e non sono aumentate drasticamente a causa dell’effetto serra, basti pensare alle estati del 2003, 2012, 2015 e 2017 che hanno registrato temperature record in tutto il pianeta.

Come giusto che sia, a 5 mesi dall’inizio dell’estate, non è possibile dare un quadro preciso e completo delle prossime previsioni meteo estate 2018 anche perchè già sono state stilate teorie abbastanza discordanti tra di loro quindi ricordiamo che in questo articolo daremo delle semplici proiezioni che, con il passare del tempo, necessiteranno di continui aggiornamenti molto più concreti ed affidabili.

previsioni-meteo-estate-2018-sole

Che tempo farà in estate 2018

Prima di cercare di capire quali potrebbero essere le previsioni meteo estate 2018 dobbiamo sottolineare che anche durante questo autunno/inverno 2017 non è stato registrato un freddo eccessivo anzi il mese di gennaio (e buona parte di Dicembre) è stato caratterizzato da temperature quasi primaverili su tutta la Penisola (in Sicilia sono state toccate anche punte di 20°/22°).

Indubbiamente le temperature caleranno sicuramente ma le domande sono: Fino a che punto? Questo inverno anomalo sarà lo specchio della prossima estate 2018?

Secondo quanto stabilito dai modelli climatici soprattutto il Modello Climatico Europeo ECMWF che è uno dei più affidabili per quanto riguarda le previsioni meteo a lungo termine, nell’Oceano Pacifico è ritornato El Nino che sta riscaldando periodicamente e in maniera anomala le acque del mare e porterà, di conseguenza, uno sconvolgimento nella circolazione atmosferica di tutto il Pianeta.

previsioni-meteo-estate-2018-clima

Gli esperti meteo hanno stabilito che, per il momento, El Nino non ha la stessa potenza dell’estate del 2003 e dell’estate del 2015 (anche l’attività solare è in leggero calo) e i suoi effetti potrebbero ritardare e potrebbero verificarsi tra la fine dell’estate 2018 e l’inizio dell’autunno 2018.

Vediamo adesso, più nel dettaglio (sempre secondo una statistica) quali potrebbero essere le previsioni meteo dei singoli mesi estivi:

Previsioni Meteo Giugno 2018

Il mese di giugno 2018 dovrebbe presentarsi regolare con piogge lievi e isolati fenomeni temporaleschi su tutta la penisola soprattutto durante i primi 15 giorni e le temperature saranno in aumento.

Previsioni Meteo Luglio 2018

I primi 10 giorni di luglio 2018 potrebbero essere caratterizzati da un clima tipicamente estivo e con temperature nella norma però dalla seconda metà del mese potrebbero verificarsi forti ondate di calore e a causa del Global Warming (riscaldamento globale che porta afa e umidità) le temperature potrebbero essere percepite diversamente.

Previsioni Meto Agosto 2018

Le previsioni meteo dei 15 giorni di agosto 2018 dovrebbero seguire le impronte del mese di luglio e, in ogni caso, le temperature resteranno al di sopra delle medie stagionali di 1,5°/2°.

Allora a questo punto le domande lecite da farsi sono 2:

  • E se El Nino acquista la sua massima potenza agli inizi dell’estate?
  • L’estate 2018 sarà torrida o regolare?

Ad oggi nulla è certo e nulla si può prevedere ancora, restiamo in attesa di avere notizie più concrete e meno discordanti.

Aggiornamento del 27 marzo 2018

Dopo questi ultimi giorni di freddo, forti piogge e abbondanti nevicate stiamo andando incontro ad una situazione meteo molto particolare in quanto sono previste forti ondate di caldo provenienti dall’Africa.

Secondo gli esperti bisogna osservare attentamente la cosiddetta ITCZ che è la Zona di convergenza intertropicale che è attualmente presente sull’Africa grazie alla quale potranno verificarsi lunghi periodi di aria rovente su tutta l’Europa e soprattutto sull’Italia durante l’estate 2018.

Per ora nulla è definitivo ma la cosa certa è la ITCZ  si “sta sposando lentamente” verso l’Italia e chissà se mai arriverà e quando.

Aggiornamento del 18 Aprile 2018

Come spesso accade, soprattutto per quanto riguarda le previsioni a medio/lungo termine, si hanno stravolgimenti di fronte incredibili rispetto allo scenario inizialmente proposto ed ecco perchè le previsioni meteo sono “ballerine”.

Secondo gli ultimi dati del modello climatico ECMWF, che è uno dei più affidabili, durante il mese di giugno e di luglio 2018 sono previste temperature al di sopra della media di 2°/3° mentre per i mesi di agosto e settembre 2018 di 1,5°/2°.

Detto ciò stiamo arrivando alla consapevolezza che la prossima estate 2018 sarà rovente grazie all’anticiclone africano che limiterà in tutto o in parte le perturbazioni di origine atlantica.

Aggiornamento del 9 maggio 2018

Gli esperti meteo, grazie alle prime “notizie” più concrete da parte dei modelli climatici a lungo termine, stanno iniziando a risolvere il rebus su quelle che potrebbero essere le previsioni meteo per la prossima ed ormai vicinissima estate 2018.

Il mese di giugno dovrebbe essere caratterizzato da temperature gradevoli e non eccessive su tutto il Paese e potrebbero verificarsi frequenti temprali pomeridiani al centro nord.

I mesi di luglio e agosto dovrebbero essere caratterizzati da temperature leggermente superiori alla media ma non come quelle registrate durante l’estate 2017.

La cosa certa è che le temperature estive si presenteranno verso la fine del mese di maggio che, fino ad ora, ha decisamente deluso le aspettative.

Restiamo sempre in attesa di notizie più concrete.

Aggiornamento del 25 maggio 2018

Le analisi dei modelli climatici a lungo termine stanno dando giorno dopo giorno notizie sempre più vere e concrete su quelle che potrebbero essere le reali condizioni meteo per i prossimi mesi estivi che ormai sono alle porte.

Uno dei dati quasi certi è che la prossima estate 2018 sarà leggermente piovosa e più fresca soprattutto sulle regioni settentrionali mentre al sue e sulle isole le condizioni meteo dovrebbero essere più stabili.

Per il momento possiamo affermare che l’estate 2018 si presenterà a tratti ma i dati definitivi o quasi li avremo verso la fine di maggio in quanto bisogna ben “calcolare” la potenza e la resistenza dell’anticiclone Scipione che in questi giorni porterà temperature estive su tutta la Penisola.

Ci “vediamo” al prossimo aggiornamento.

Aggiornamento del 14 giugno 2019

Fino ad ora abbiamo avuto un semplice assaggio d’estate, abbiamo avuto temperature estive per qualche giorno ma la domanda è: Che fine ha fatto l’estate all’italiana?

Purtroppo questa estate 2018 sarà molto ma molto birichina (almeno per il momento) e si avranno giornate di forte caldo alternate a quelle con temperature decisamente più gradevoli.

Per ora c’è da segnalare che il mese di giugno non è stato dei migliori e verso la fine del mese sono previsti caldo e afa per poi ricadere nel baratro del maltempo.

Vediamo cosa succede e di certo vi terremo aggiornati.

Aggiornamento del 25 giugno 2018

Dopo questi ultimi giorni di maltempo e di temperature al di sotto delle medie stagionali, gli esperti meteo annunciano l’arrivo dell’Anticiclone Africano Caronte che ha “regnato” imponente per buona parte dell’estate 2017.

Gli effetti di Caronte dovrebbero manifestarsi già da mercoledì 27 giugno quando le temperature massime toccheranno già i 32° mentre per i primi giorni di luglio 2018 sono previste temperature che potranno tranquillamente arrivare oltre i 40°.

Per quanto riguarda l’andamento di luglio e agosto 2018 dovrebbero verificarsi sporadiche incursioni di caldo africano e potrebbero verificarsi rovesci temporaleschi soprattutto sulle regioni settentrionali.

Concludiamo dicendo che l’estate 2018 non sarà troppo calda ma con piogge nella norma.

Sull’argomento ci torneremo sicuramente con altri aggiornamenti in quanto le condizioni meteo possono tranquillamente cambiare da un giorno all’altro.


Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta