Previsioni meteo: Natale 2020 con i fiocchi


Che tempo farà verso la fine di Dicembre 2020? Come sarà il prossimo Natale dal punto di vista meteorologico? Ecco gli ultimissimi aggiornamenti elaborati dai modelli climatici a medio e lungo termine.

meteo-natale-2020


Che tempo farà a Natale 2020

Mancano pochi giorni a questo particolarissimo Natale 2020 che a causa della pandemia da coronavirus sarà diverso dal solito in tutti i sensi.

La maggior parte delle volte i modelli climatici a medio e lungo termine elaborano dati discordanti tra loro ma questa volta sono tutti dello stesso parare, sarà il Natale più freddo degli ultimi 5 anni.

Negli ultimi anni siamo stati abituati a periodi natalizi con temperature alquante elevate in relazione alle medie stagionali e soprattutto sulle regioni centro-meridionali e le Isole Maggiori, ma a quanto pare questo 2020 non sarà affatto così.


Leggi anche: Le Pandemie più gravi nella Storia del Mondo

meteo-natale-2020-neve

Come sarà il tempo a Natale 2020

I primi giorni del mese di dicembre 2020 sono stati anomali, abbiamo assistito a dei veri nubifragi che hanno causato dei veri e propri disastri in alcune città italiane e purtroppo nelle prossime ore in alcune regioni d’Italia è stata proclamata l’allerta meteo in quanto sono previste piogge fortissime ed importanti.

Questa lunga fase di maltempo dovrebbe risolversi completamente a partire da lunedì 14 dicembre 2020 grazie ad una timida rimonta dell’anticiclone africano e le temperature inizieranno a salire sensibilmente soprattutto nelle Regioni centro-meridionali (previste temperature al di sopra delle medie stagionali di 1°/2°).

meteo-natale-buon-natale

Secondo gli ultimissimi dati elaborati dall’ECMWF, il modello climatico europeo a medio e lungo termine che è in assoluto il più affidabile, a partire da lunedì 14 dicembre ed almeno fino al 22 dicembre la situazione dovrebbe essere abbastanza tranquilla su tutta la penisola e non farà assolutamente freddo su gran parte del paese.

A partire dal 22 dicembre 2020 è previsto il gran ritorno della Niña ovvero un anomalo raffreddamento delle acque del Pacifico tropicale che comporta un cambiamento climatico nell’emisfero Nord e quindi più freddo e più possibilità di neve.


Potrebbe interessarti: Dove andare a Natale

Insomma, soprattutto sulle Regioni Settentrionali, è prevista neve a bassa quota sia la vigilia che la notte di Natale ma occhio anche al resto dell’Italia dove vedere qualche fiocco cadere sarà molto probabile.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo i migliori luoghi vacanze, viaggi, enogastronomici in Italia, Europa. Aggiornati con contenuti originali e verificati in modo gratuito.