Sarà un San Valentino 2022 dal cuore gelido e piovoso ma non ovunque: ecco la conferma meteo

Nuovo aggiornamento meteo San Valentino 2022. Ormai è tutto confermato e non ci sono più dubbi, l’Italia verrà attraversata da una nuova perturbazione che porterà neve a bassa quota su buona parte delle Regioni Settentrionali e tanta pioggia. Ecco il quadro meteorologico per la “Festa degli Innamorati”.

san-valentino-2022-aggiornamento-meteo

Previsioni meteo lunedì 14 febbraio 2022: dove nevicherà e dove pioverà

Negli articoli precedenti abbiamo inizialmente parlato di un San Valentino 2022 dal cuore gelido, poi di un possibile contrattacco dell’Anticiclone delle Azzorre; alla fine dei conti vincerà il Ciclone Artico.

Dopo una considerevole latitanza, l’inverno ha deciso di fare un ritorno in grande stile con una perturbazione artica che porterà con sè nevicate a bassa quota, piogge ed un netto calo delle temperature.

Purtroppo l’Anticiclone delle Azzorre si è fortemente indebolito e non sarà più in grado di sopportare l’onda d’urto del Ciclone Artico; non a caso è stato sconfinato a latitudini più basse.

Fatta questa breve parentesi introduttiva, vediamo quale sarà il quadro meteorologico della Festa degli Innamorati 2022.

meteo-san-valentino-neve-tramonto

Lunedì 14 febbraio 2022, durante le ore del mattino, sulle Regioni Settentrionali, la situazione meteorologica potrebbe apparire tranquilla ma a partire dalla seconda parte della mattina la perturbazione tenderà a premere sull’acceleratore infatti sono previste piogge, anche importanti, su tutto il Nord mentre al Nord Est arriva la neve a quote superiori ai 300/400 metri.

Sulle Regioni Centrali sono attese piogge sulle zone interne della Toscana, sull’Umbria e sul Lazio mentre sulle altre regioni ci sarà alternanza di nuvole e sole.

Al Sud il quadro meteorologico sarà relativamente tranquillo e qualche pioggia innocua è attesa in Campania.

Le Isole Maggiori, a prescindere da nuvole in transito soprattutto sulla Sicilia, vivranno una situazione favorevole e con temperature piacevolissime.

Questa fase perturbata, almeno secondo le prime notizie, dovrebbe avere vita molto breve in quanto è prevista di nuovo una straordinaria rimonta dell’Anticiclone delle Azzorre che, con molta probabilità, si concretizzerà a partire da giovedì 17 febbraio 2022.