Sagra della Pantofola a Lercara Friddi, non si calza ma si mangia

La sagra della Pantofola non è dedicata ad una comoda e calda calzatura da usare in casa, ma ad un dolce tipico lercarese la cui preparazione, a base di mandorle e cioccolato, si è tramandata nei secoli di madre in figlia.

Sagra della Pantofola a Lercara Friddi, non si calza ma si mangia
Davide Mauro, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

La Sagra della Pantofola a Lercara Friddi è un’occasione unica per scoprire questo particolare dolce e il segreto della sua semplice e genuina ricetta e delle modalità di preparazione davvero uniche che la vedono protagonista.

I giorni della Sagra sono quelli che vanno dal 15 al 17 Dicembre e la location è Lercara Friddi, un comune di circa 7000 abitanti della città metropolitana di Palermo.

La “Pantofola” è una delizia dolciaria che è da sempre protagonista della ricca pasticceria Lercarese. “Non si calza ma si mangia”, questo è lo slogan che usano ormai simpaticamente da qualche anno i pasticceri lercaresi per presentarla al grande pubblico dei turisti in Sicilia.

Nei secoli, il segreto di questa ricetta, semplice, ma anche ben codificata e delle modalità di preparazione della stessa si sono tramandati nelle singole famiglie del territorio. Oggi numerose pasticcerie continuano a produrre le pantofole, ovviamente nel rispetto della tradizione, ampiamente conosciuta ed apprezzata sia nei paesi vicini che anche in quelli più lontani e non ultimo perfino all’estero.

Cos’è la Pantofola di Lercara Friddi

mandorle
Autore: Security / Pixabay

Questo particolare dolce ha una tipica forma bombata, è ripieno di mandorle tritate e scaglie di cioccolato, ma anche di frutta candita e aromi tipicamente siciliani, come la scorza di arancia ed altri profumati agrumi.

La sagra della pantofola a Lercara Friddi è un appuntamento che viene organizzato ogni anno per far conoscere ad un pubblico sempre ampio la pantofola, dolce tipico la cui ricetta è tradizionalmente tramandata nelle famiglie del posto. Si tratta di un pasticcino che viene realizzato semplicemente con farina e uova, per poi essere reso più goloso dall’utilizzo delle mandorle e dalla cioccolata.

Mercatini natalizi, tra vie dei sapori e della tradizione

La Sagra della Pantofola a Lercara Friddi è un’ottima opportunità per dedicarsi a degustazioni di prodotti tipici, in primis questo dolce, ma non solo.

C’è però anche molto altro da fare nei giorni della Sagra, che vedono anche l’organizzazione di stand dedicati allo show coking, non solo per gustare, ma anche per imparare a realizzare la pantofola ed altri prodotti tipici.

Ci sono poi, ogni anno, spettacoli musicali, visite guidate alle più interessanti bellezze del borgo e stand di artigianato per chi magari cerca idee regali per natale. C’è un vero e proprio mercatino natalizio, in cui la pantofola è grande protagonista, ma l’offerta si amplia e diversifica non poco.

La storia della sagra della pantofola a Lercara Friddi è legata soprattutto all’attività delle associazioni locali, molto attive nella promozione del territorio, delle sue tipicità ed eccellenze, tra le quali spicca proprio questo dolcetto.

Parliamo di una ricetta storica, che da sempre viene tramandata nelle famiglie ed è pertanto un esempio perfetto per attirare sempre più turisti e curiosi, che cercano qualcosa di davvero autentico e tradizionale nel senso più pieno del termine.

La sagra della pantofola a Lercara Friddi si tiene ogni anno, sempre intorno al 16 settembre, nel 2023 dal 15 al 17. La manifestazione, come tutti gli eventi ad essa collegati, si organizza nel centro storico del suggestivo borgo palermitano, raggiungibile in auto, partendo da Palermo e percorrendo la E90 e poi la Ss285. Oppure da Trapani, percorrendo la A29 e poi la E933.

Chi arrivasse da Catania, potrà invece scegliere la A19 fino a raggiungere la destinazione mentre da Siracusa, dopo aver percorso la A19, si dovrà proseguire sulla E932.

Sagra della Pantofola a Lercara Friddi, immagini e foto