Nuovo collegamento diretto Milano Malpensa – Tokyo Haneda: tutto quello che c’è da sapere

Autore:
Valentina Bumbaca
  • Autore specializzato in Viaggi e Turismo

Con l’apertura dei nuovi uffici a Milano Malpensa, l’ANA attiva un volo diretto dalla città meneghina a Tokyo. Tra i grandi vantaggi sicuramente quello di arrivare la mattina presto a Tokyo, avendo tutta la giornata a disposizione per godere della capitale nipponica.

Guarda il video

Aerovettore della compagnia giapponese ANA
Photo by gs-product – Pixabay

Se il Giappone è sempre stato il tuo sogno ma ti spaventa dover fare scali lunghi e noiosi, in quest’articolo troverai la soluzione che fa per te!
Infatti l’ANA, All Nippon Airways compagnia di bandiera giapponese, dopo quasi 30 anni lascia gli uffici di Roma Fiumicino per approdare all’aeroporto di Milano Malpensa.
Per festeggiare la novità è stato inaugurato un nuovo volo diretto che parte proprio da Malpensa e arriva a Tokyo Haneda in 12 ore no stop.

Tutte le comodità del volo

Secondo le informazioni di volo riportate dal sito ufficiale ANA, partendo per l’ora di pranzo da Milano si arriverà in prima mattinata a Tokyo.
Una bella fortuna che permetterà al viaggiatore di non perdere neanche un giorno di permanenza in Giappone.
Il ritorno verso Milano, al contrario, parte in tarda serata per arrivare a Malpensa la mattina, potendo così sfruttare a pieno sia l’ultimo giorno nel paese del Sol Levante che quello del rimpatrio. Un vantaggio da non sottovalutare!
Inoltre l’aeroporto di arrivo, Haneda, è il più comodo di Tokyo; a soli 15 km dal centro città, con 40 minuti circa si può arrivare, con varie linee metro, nei quartieri più attrattivi della capitale nipponica.

Cosa vedere in un giorno a Tokyo

Giappone (2)
Fonte: Canva

Di seguito vi proponiamo i luoghi salienti della città di Tokyo per una visita di un giorno, o come primo approccio alla megalopoli.

  • Shibuya
  • Asakusa
  • Shinjuku
  • Tokyo Tower

Shibuya

conosciuta per l’iconico mega attraversamento pedonale, è il quartiere perfetto per lo shopping grazie a negozi internazionali e locali che riempiono le sue vie. Lo Shibuya crossing si trova subito fuori l’uscita della metro omonima, insieme alla statua del famosissimo Hachiko. L’attraversamento è incastonato da grattacieli sui quali poter salire e ammirare dall’alto lo scambio incredibile di persone.

Asakusa

è il quartiere che più ha mantenuto la vecchia atmosfera di Tokyo. Con al centro il famoso tempio Senso-ji, l’area è piena di negozietti di artigianato, souvenir e chioschi di street food. Completa l’esperienza la possibilità di affittare un kimono per l’intera giornata in uno dei numerosi kimono rental presenti, o addirittura comprarne uno sia usato che nuovo.

Shinjuku

è in assoluto il quartiere più frenetico di Tokyo. Di giorno i suoi grattacieli brulicano di impiegati, dirigenti e turisti, grazie a hotel di lusso qui presenti. Di notte, il quartiere dalle mille luci accoglie e vizia gli avventori fino alla mattina nei settori di Kabukichiko, Omoide Yokocho e Golden Gai, con gli innumerevoli bar karaoke, locali e grandi centri di divertimento come il Tokyu Kabukichiko Tower.

Tokyo Tower

è una torre per telecomunicazioni e panoramica ideata su modello della Torre Eiffel. Alla sua creazione, con i suoi 333 metri d’altezza, era l’unico punto panoramico da cui poter godere di una visione d’insieme dall’alto dell’intera città, ma con la costruzione nel 2012 della torre-antenna panoramica Tokyo Sky Tree (634 metri d’altezza) è passata un po’ in secondo piano. Il consiglio è di ammirarla di notte nel pieno della sua affascinante illuminazione in posti come il Minato City Shiba Park.

Nuovo collegamento diretto Milano Malpensa – Tokyo Haneda: immagini e foto