Alla riscoperta della “Cona” di Natale a Calvaruso, tra arte, musica e dolci tipici

La tradizione de “La via della Cona”, giunta ormai alla IX Edizione, fa puntualmente ritorno, come ogni anno a Natale, tra arte, artigianato, fede, musica e dolcezze, nelle viuzze di Calvaruso (ME).

Guarda il video

Alla riscoperta della "Cona" di Natale a Calvaruso, tra arte, musica e dolci tipici
Photo by gustavomellossa – Shutterstock

In questo periodo di festa, chi lo desidera potrà immergersi nell’atmosfera tipica del borgo di Calvaruso, frazione di Villafranca Tirrena, in provincia di Messina, che ricorda e valorizza con la sua “Via della Cona”, la tradizione e originale edicola con il Bambinello.

L’antica tradizione della “Cona messinese” è quella di un particolare apparato natalizio, che può essere sia domestico che pubblico, un tempo molto diffuso nel territorio.

Consiste in una sorta di piccola grotta artificiale, realizzata in genere con materiale di origine vegetale, come rami e felci e che viene decorata con agrumi, frutta secca ed altri tipici prodotti invernali.

All’interno della Cona si colloca un Bambino Gesù, realizzato in origine in legno o cera, o oggi in materiali più moderni e resistenti.

Un tempo non lontano e per chi lo desidera ancora oggi, davanti a questi particolari apparati devozionali gli zampognari e i “nuviddara” eseguivano poi antiche nenie tradizionali e tipiche novene di Natale.

Eventi di Natale a Calvaruso

Alla riscoperta della "Cona" di Natale a Calvaruso, tra arte, musica e dolci tipici
Photo by GAMARUBA – Shutterstock

Durante il periodo in cui sarà possibile riscoprire la tradizione della Cona ci saranno anche molti altri eventi di interesse a Calvaruso e a Villafranca Tirrena, come il tradizionale Presepe vivente che animerà le vie del borgo e la sempre gradevole “Mostra dei Mini Presepi”.

Potrebbe interessarti Dove andare a Natale

Maggiori informazioni si potranno avere contattando la Pro Loco di Villafranca Tirrena o le associazioni che sul territorio si prodigano per mantenere vive tradizioni come quella della Cona.

Le vere origini dalla Cona messinese

In un passato non troppo lontano, quando le feste di Natale erano più semplici, autentiche e meno ostaggio del mero consumismo, quando l’albero di Natale era ancora piuttosto lontano dalle nostre tradizioni e il presepe era destinato a chiese, come la splendida Chiesa del Carmine a Messina e a pochi palazzi, il popolo messinese rendeva omaggio alla nascita di Gesù, a suo modo con la Cona, un apparato decorativo molto semplice, ma che dava forma ad un’autentica e sentita devozione.

A Messina nelle case, comprese quelle più umili, così come anche nelle botteghe e spesso agli angoli delle strade, in occasione della Novena di Natale venivano realizzate delle piccole grotte con rami, foglie ed elementi vegetali di vario tipo. Si cercava di dare loro una struttura di base piuttosto solida, usando delle canne rivestite poi con rametti e foglie, facendo ampio uso di agrumi e pungitopo.

All’interno di questi effimeri e spesso semplicissimi manufatti, veniva poi posto un Bambinello, solitamente realizzato in legno, gesso o cera.

Come decoro si faceva ampio uso di frutti colorati, come mandarini, corbezzoli e fichi d’India, ma anche di frutta secca, come ad esempio noci e nocciole.

Le Cone più elaborate venivano anche illuminate con qualche piccolo lumino ad olio e ulteriormente decorate e impreziosite da dei semplici batuffoli di cotone, che imitavano la neve.

Queste originali, anche se semplici composizioni, diventavano un punto di riferimento per i nove giorni di preparazione al Natale, erano meta della devozione popolare e facevano da sfondo ad una sorta di paraliturgia piuttosto codificata, presieduta da cantoni e musicisti che spesso si esibivano, in cambio di offerte in natura, come un bicchiere di vino, o in denaro.

I più giovani spesso oggi non sanno cosa sia la Cona e non l’hanno neppure mai sentita nominare, iniziative come quella di Calvaruso, aiutano con semplicità a mantenerne vivo il ricordo.

Alla riscoperta della “Cona” di Natale a Calvaruso immagini e foto