Capodanno a Monaco


monaco-baviera



Capodanno a Monaco di Baviera consigli utili e informazioni

L’anno scorso dopo varie indecisioni io e la mia compagna abbiamo deciso di trascorrere il capodanno a Monaco di Baviera.

Siamo partiti il 28 dicembre da Roma, acquistando un pacchetto all inclusive da internet, che comprendeva volo e hotel, tra l’altro centralissimo.

Arriviamo a Monaco in perfetto orario, dall’aeroporto prendiamo la metro S8 direzione Marienplatz (45 min di viaggio) costo del biglietto 17 € in 2. Arriviamo ala fermata di Hacherbrucke e ci dirigiamo al nostro hotel, con camera doppia standard con bagno, pulitissimo e soprattutto una colazione da pascià (tutte le mattine addirittura abbiamo preparato i panini per pranzo).


Leggi anche: Monaco di Baviera come muoversi e trasporti pubblici

Il 29 dicembre inizia la nostra avventura bavarese alla ricerca delle meraviglie di questa città tedesca; acquistiamo l’abbonamento 3 days per i mezzi pubblici (20 € zone 1-4); iniziamo il nostro tour con una bella passeggiata per l’isola pedonale del centro città (da Karlplatz a Marienplatz), qui si possono ammirare i più bei negozi di moda e dei grandissimi centri commerciali che tolgono davvero il fiato.

monaco-baviera2

Monaco cosa vedere e luoghi da visitare

Ci imbattiamo nella mitica birreria Augustiner Brau (prenotare per mangiare – non caro), mentre per i cultori delle chiese immancabile è la visita al Duomo e alla chiesa di St. Michel, degne di nota sono anche St. Paul e Theatinerkirche.

Alle 12 andate a Marienplatz per ammirare il mitico carillon del Municipio (Rathaus) che inizia il suo simpatico siparietto.

La città si presenta pulita, ordinata e niente sembra essere lasciato al caso, ci sentiamo a nostro agio, i bavaresi sono cortesi e cercano in tutti i modi di aiutare il turista.

Un’altra tappa da non perdere è un’altra birreria famosa, l’HofhauseBrau, 5 piani di tavoli stracolmi di gente che beve birra dalle 10 del mattino.

Una tappa da favola è sicuramente il castello estivo di Ludwig II, incantevole.

Il freddo ci attanaglia e decidiamo di trascorrere un po’ di tempo in uno dei tanti centri commerciali per sorseggiare un caldo Thè.

Il giorno dopo è quasi tutto dedicato alla visita del Deutsches Museum, il museo della Scienza e della Tecnologia (8.5 € cad.), semplicemente fantastico, una miniera di carbone ricostruita nei minimi particolari e il pezzo forte.

Praticamente questo museo porta via quasi tutta la giornata; la sera la trascorriamo tra le bancarelle del Virktualimarck.

marcatino di natale monaco

Finalmente arriva il 31 dicembre, decidiamo di visitare le 3 pinacoteche, arrivati all’ingresso ci accorgiamo che sono chiuse, non ci scoraggiamo e così decidiamo di andare al Tiepark ovvero lo ZOO di Monaco (€ 9), si rivelerà una bella ed interessante alternativa.

Animali di ogni tipo affollano questo parco, dagli orsi polari alle foche, dall’acquario alla foresta tropicale.

Dove trascorrere il capodanno a Monaco

La notte si avvicina, la città è in fermento, già si sento i fuochi d’artificio che scalpitano, intanto io e la mia compagna preventivamente abbiamo prenotato in un ristorante chic italiano (“Il Castagno”, il proprietario e di Scalea), a lume di candele abbiamo assaporato le delizie made in italy (carpaccio, spaghetti con aragosta e orata al cartoccio); finalmente scatta l’ora X, sono le 22.45, partiamo con il tram 19 alla volta di Marienplatz, dopo 5 min.

Di viaggio scendiamo a Stachus per raggiungere a piedi la piazza dei festeggiamenti e con vin brulè attendiamo la fatidica mezzanotte.

Inutile descrivere la folla sterminata che alle 0.00 è “esplosa” di gioia in tutti i sensi.

I fuochi d’artificio sono proseguiti fino alle 2.00, fiumi di spumante e birra hanno invaso gli spiriti di tutta la gente.

L’allegra serata per noi si è conclusa alle 3.00, abbiamo ripreso il 19N che ci ha riportati in Hotel.

L’indomani sveglia alle 11.00, facciamo l’ultima colazione del nostro viaggio, saldiamo il conto, chiediamo il deposito per qualche ora delle nostre valigie.

natale a monaco

Si parte alla volta della statua dalla Bavaria, questa si erge su un mausoleo che domina la spianata del Tiergarden ovvero il luogo in cui si svolge la famosissima October fest.

E’ ora di andare all’aeroporto, ritiriamo le valigie, prendiamo la S8 e dopo 45 min. Giungiamo al terminal 1.

Sorpresa all’aeroporto troviamo un simpatico e caloroso mercatino di natale che saluta definitivamente la nostra avventura bavarese.

Buon viaggio a tutti.

Galleria foto Monaco di Baviera

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta