Sembra di essere a Venezia ma siamo in Provenza: questa cittadina francese vi sorprenderà

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Tra canali su cui affacciano caratteristici palazzi, qui sembra di essere a Venezia. In realtà siamo nel cuore della Provenza, incantevole regione francese a pochi chilometri dal confine con l’Italia. 

Isle-sur-la-Sorgue
Credit Shutterstock

Conosciuta come “la piccola Venezia della Provenza“, questa cittadina francese è una destinazione che non finirà di stupirvi per le bellezze paesaggistiche e le autentiche atmosfere provenzali. Sembra di essere nella romantica Venezia, grazie ai suoi canali solcati da imbarcazioni, i ponti e l’arte che caratterizza tutto il centro storico.

I canali che la attraversano, fanno sembrare questa cittadina un raggruppamento di isole e isolotti. Camminando nelle animate vie si potranno poi scoprire mulini ad acqua, sistemi di pompe idrauliche, negozi di antiquariato, gallerie d’arte e tante attrazioni che renderanno il vostro soggiorno davvero entusiasmante.

Isle-sur-la-Sorgue: la piccola Venezia della Provenza

Isle-sur-la-Sorgue Provenza
Credit Mathieu Brossais Wikimedia

Stiamo parlando di Isle-sur-la-Sorgue, cittadina di circa 20 mila abitanti, situata tra Avignone e la valle del Nord Luberon, nella regione francese della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Da sempre amata da artisti, scrittori e poeti, Isle-sur-la-Sorgue attira turisti da tutta Europa, e non solo, per la sua atmosfera romantica, le tranquille acque dei canali e le bellezze paesaggistiche. Grazie al suo mercato di antiquariato e alla grande concentrazioni di negozi e gallerie d’arte, questa cittadina è uno dei principali centri artistici della Provenza.

Ma quello che colpisce soprattutto gli italiani in vacanza, è la somiglianza di Isle-sur-la-Sorgue con la nostra Venezia. Infatti, il suo centro storico è attraversato da pittoreschi canali, sui quali scorrono imbarcazioni e barchette simili a gondole. Sulle loro acque si affacciano e si specchiano piccoli palazzi e ville dalle facciate color pastello. Oltre a fare un giro in barca, i canali sono percorribili a piedi lungo le sponde, attraverso belle passeggiate all’ombra di alberi secolari e percorrendo i piccoli e graziosi ponti di collegamento.

Passeggiando vi capiterà di incontrare dei mulini ad acqua con le loro ruote in funzione e le tante attrazioni che caratterizzano il centro storico. Tra queste segnaliamo la Collegiata di Nostra Signora degli Angeli, risalente al XV secolo, in stile gotico e rinascimentale. Poco distante dalla chiesa sorge la Rue des Roues con le ruote idrauliche, testimonianza dell’archeologia industriale della città nel XII secolo. Tra gli edifici si possono ammirare il castello Dumas, all’inizio del centro storico, lo Château Giraud, posto a sud della città, lungo il canale Moulin Vert e il palazzo de Campredon, risalente al XVIII secolo e che ospita oggi un centro d’arte.

Cosa vedere nei dintorni di Isle-sur-la-Sorgue

Una visita a Isle-sur-la-Sorgue può essere inserita in un itinerario tra le più belle località della Provenza. Nelle vicinanze si può visitare Avignone, splendida città dei Papi, con un centro storico dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, Oppure il magnifico Parco naturale regionale del Luberon caratterizzata da canyon e paesaggi color ocra. Spingendosi verso sud, da non perdere un visita ad Aix-en-Provence e fino alle località più iconiche della Costa Azzurra.