Verona weekend itinerario


verona-1

Verona consigli utili e informazioni

Ieri sono stata assieme ad un amico a Verona, la mitica città di Romeo e Giulietta.

Nonostante le quattro epoche che l’hanno contraddistinta (romana, medievale, veneziana e austriaca) la mia prima impressione è stata quella di una città estremamente moderna, coi suoi palazzoni e una miriade di macchine.

verona-piazzaBra

Verona cosa vedere e luoghi da visitare

Come in ogni città d’arte il primo passo è acquistare una cartina e decidere l’intinerario: essendo venuti in treno il posto più vicino era la tomba di Giulietta con relativo museo degli affreschi (via del Pontiere 35; 8:30 – 19:30 tranne il lunedì 13:30 – 19:30) dove siamo stati accolti da un giardino cosparso di statue e bassorilievi, che ci ha condotto prima al museo e poi alla cripta dove risiede la tomba di Giulietta immersa in un’atmosfera umida e insolitamente fresca. tappa immancabile è stato il lancio della monetina nel pozzo dei desideri.

arena

La seconda tappa è stata la bellissima Piazza Bra, sede dell’Arena e di numerosi palazzi storici fra cui Palazzo Barbieri (sede attuale del municipio).

L’Arena di Verona non è molto più grande di quanto mi aspettassi, ma è davvero alta ed è sorprendente il modo in cui pietre romane e sottosuolo ancora intatti si mescolino ai pochi amplificatori presenti (l’acustica è così perfetta che non ce ne sarebbe neppure bisogno) e a sedili di plastica numerata per gli spettatori che assistono ai numerosi concerti in programmazione.

Se uno vuole può salire fino ai gradini più alti dove si gode una vista panoramica della piazza.

verona-2

Proseguendo per via Roma il prossimo Museo in programma è stato quello del Castelvecchio (corso Castelvecchio 2, 8:30 – 19:30 tranne il lunedì 13:30 – 19:30), un’enorme castello medievale che ospita, oltre a numerosi dipinti e statue di grande valore anche un’atmosfera tranquilla e un pò nostalgica, supportata dall’erba che cresce fra i massi secolari e l’acqua dell’Adige che lo circonda. molto suggestiva è la passeggiata sul ponte che lo collega alle vie cittadine, dove ci si può perdere ad osservare l’acqua.

Sulla via che collega il Castelvecchio alla famosa piazza delle erbe si incontrano edifici e chiese di notevole interesse, fra cui porta borsari (la porta romana che un tempo era il principale accesso alla città romana, di cui ci è pervenuta solo la facciata decorativa).

In piazza delle erbe, l’antico foro romano, troviamo il bellissimo palazzo Maffei, la simbolica Fontana di Madonna Verona e la torre del Gardello tutte circondate da chioschi che offrono ristoro con bibite fresche e bicchieri di frutta fresca.

verona-piazzaBra

Poco distante si trova la rinomata Casa di Giulietta (via Cappello 23,8:30 – 19:30 tranne il lunedì 13:30 – 19:30) in cui è possibile visitare la casa dei Capuleti (la famiglia a cui è attribuito il personaggio di Giulietta), salire sul famoso balcone e mantenere vive le tradizioni toccando il seno della statua di Giulietta posta nel giardino (dicono porti fortuna) e scrivere una dedica d’amore (ancora meglio lasciare un biglietto rimovibile per non deturpare un’opera di tale importanza simbolica) sul famoso “muro degli innamorati” all’ingresso della casa.

casa-di-giulietta

Poco distante troviamo poi l’altissima torre dei Lamberti (Via della costa 1, lunedì – domenica 8:30 – 19:30; chiusura cassa ore 18:45) interamente percorribile fino alla cima più alta per mezzo di scale o per i più pigri un comodo ascensore. dall’alto dei suoi 84 metri si gode un bellissimo panorama sulla Verona sottostante, e ci si rende conto della sua reale grandezza, anche al di fuori del centro storico.

verona-torreLamberti

Il nostro intinerario ci ha poi guidato verso la chiesa di Santa Anastasia, la più grande chiesa di Verona per poi guidarci in direzione del complesso del Duomo.

Da qui ci siamo diretti in direzione di Ponte Pieta (un ponte risalente all’età romana nonostante le sue numerose distruzioni e crolli, e sovrastando l’argine siamo giunti al teatro romano, sede anche del museo archeologico (Regaste Redentore 2,8:30 – 19:30 tranne il lunedi 13:30 – 19:30). nonostante le dimensioni del teatro romano siano minori rispetto a quelle dell’arena (e anche le sue condizioni sono più modeste) il luogo in cui è immerso è più suggestivo trattandosi si un ampio giardino.

teatro romano

L’ultima tappa del nostro viaggio ha previsto una visita al magnifico Giardino Giusti (Via giardino Giusti 2, aperto tutti i giorni dal 1 aprile al 30 settembre dalle 9 alle 20), che custodisce al suo interno un delizioso labirinto, collezioni di fiori e piante, siepi poste a formare complicati disegni visibili dall’alto del belvedere e della collina che lo sovrasta.

giardino-giusti

Ormai la nostra giornata stava giungendo al termine e per arrivare in stazione ci siamo goduti una bellissima passeggiata sulle rive dell’Adige, con finalmente una fresca brezza che ci accarezzava.

Tutti i prezzi dei posti descritti sono modesti e la maggior parte dei biglietti sono comulativi (ad es. teatro romano + museo archeologico) ma io consiglio vivamente di acquistare la Verona Card che permette con una spesa iniziale di 10 euro di vedere quasi tutti i posti di interesse culturale a Verona.

Galleria foto Verona


Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti (4): Vedi tutto

  • Denise - - Rispondi

    ciao ragazzi, nessun commento… a nessuno è piaciuta la mia descrizione? 🙂

    • marie rose - - Rispondi

      Ciao Denise,
      non mi è piaciuta? Diaciamo che appena l’ho letta sono corsa dal mio ragazzo e gli ho “ordinato” di portarmi a Verona per il nostro anniversario (cioè tra una settimana). Potendo restare fuori solo un giorno seguiremo passo passo i tuoi suggerimenti, che trovo molto utili ed interessanti!! Non sai quanto ti ringrazio 😀 Sei stata gentilissima a fornire questo favoloso itinerario di viaggio. Poi appena torno ti farò sapere com’è andata. Ah, una cosa, ma se volessimo andare in un discopub la sera, quale mi consigli? Ciauxxx

  • matteo - - Rispondi

    Bellisimo itinerario, appena posso seguirò i tuoi consigli, se poi hai altri itinerari sarei contento di riceverli. Un saluto

  • AnnaRita - - Rispondi

    Ottimo itinerario, molto chiaro e coinvolgente, lo proporrò ai miei compagni di viaggio 🙂

Lascia una risposta