6 cose da vedere e da fare a Torre di Palme, “Il Balcone Panoramico delle Marche”

Feliciana De Martis
  • Autrice viaggi e discipline umanistiche

Visitare Torre di Palme: tutte le principali attrazioni del suggestivo borgo, frazione di Fermo, dal quale ammirare scorci mozzafiato con vista sul mare Adriatico. Tra una continuità architettonica di rara bellezza, chiese secolari e bellezze naturali, scopriamo insieme questo magnifico borgo marchigiano.

torre-di-palme-marche


Torre di Palme: turismo ed informazioni

Torre di Palme è una bellissima frazione del comune di Fermo, nelle Marche, che sorge a poco più di 100 m s.l.m. su una piccola altura dalla quale domina il territorio circostante offrendo una vista sul mare Adriatico di rara ed incredibile bellezza.

Dal 2004 Torre di Palme è diventata una delle dieci contrade della Città di Fermo ma si tratta di una frazione ricca di storia locale ed di un susseguirsi di famiglie nobili, eventi e personaggi che hanno lasciato tracce del loro passaggio ad oggi ancora visibili che raccontano parte di un passato importante.

torre-di-palme-scorcio

Torre di Palme: attrazioni e luoghi di interesse

Inserito nel circuito dei “Borghi più belli d’Italia”, Torre di Palme è un luogo imperdibile, dove magiche e suggestive atmosfere rendono il soggiorno davvero indimenticabile.

Con la sua continuità architettonica squisitamente medievale, le facciate in cotto sparse per le strette vie del borgo, chiese secolari perfettamente conservate e scorci incredibili con vista sul mare, Torre di Palme è la destinazione ideale dove trascorrere dei momenti indimenticabili alla scoperta di bellezze artistiche e naturali.

torre-di-palme-centro-storico

Palazzo dei Priori – Torre di Palme

Il Palazzo dei Priori si affaccia sulla bellissima e rinascimentale Piazza del Popolo ed è uno delle attrazioni storiche più importanti e significative del centro storico di Torre di Palme.

Edificato durante il XVI secolo, l’elegantissimo Palazzo dei Priori ospita l’interessantissima Sezione Archeologica “Dai Villanoviani ai Piceni”, l’importantissima Pinacoteca Civica che custodisce, preziosamente, dipinti della scuola marchigiana e veneziana dal grande valore storico ed artistico ed imperdibile è anche la caratteristica Sala del Mappamondo.

torre-di-palme-panorama

Chiesa di San Giovanni Battista – Torre di Palme

La Chiesa di San Giovanni Battista è l’edificio più antico del nucleo medievale di Torre di Palme la cui struttura originaria risale ai secoli IX-X e che negli anni è stata sottoposta a diversi lavori di restauro che non ne hanno mutato l’assetto originario. Lavori più incisivi sono invece stati effettuati nel 1930.

La Chiesa è piccolina e suggestiva con interni semplici, è realizzata con conci di pietra regolari ed il sottotetto presenta archetti pensili a tutto sesto.

torre-di-palme-chiesa-san-giovanni-battista

Tempio di Sant’Agostino – Torre di Palme

Il Tempio di Sant’Agostino è una costruzione tardo-gotica risalente al periodo tra il XIV ed il XV secolo, realizzata in mattoni con facciata a capanna, portale gotico e rosone.

Interessante e bello esternamente, è però all’interno che il Tempio di Sant’Agostino si mostra in tutta la sua grandezza offrendo ai visitatori la possibilità di ammirare opere dall’elevato valore artistico.

Tra questi ci sono un pregevole polittico di Vittore Crivelli posizionato sull’altare, la pala del pittore Vincenzo Pagani risalente alla fine del ‘500 e raffigurante una Madonna in trono con Bambino e Santi oltre a veri e propri tesori tra cui un sarcofago longobardo, resti di affreschi del XV secolo e diverse reliquie.

torre-di-palme-chiesa-sant-agostino

Osservatorio Meteorologico Gasparri e Cinta Muraria – Torre di Palme

Anche grazie alle sue mura di cinta, passeggiare per Torre di Palme è come fare un tuffo nel passato ritrovandosi a rivivere scene di epoche passate, merito dell’assetto architettonico uniforme e suggestivo.

In direzione sul del paese, a ridosso delle mura castellane, si trova l’Osservatorio meteorologico Gasparri il cui prestigioso progetto risale alla fine del 1800 ma non è mai stato portato a termine e degli otto piani previsti, ne sono stati portati a termine solo quattro.

torre-di-palme-mura

Museo Archeologico – Torre di Palme

All’interno di un elegante palazzo di Torre di Palme, su Piazzale della Rocca, è stato allestito nel 2019 il Museo Archeologico dove sono esposti resti venuti alla luce in seguito agli scavi svolti nel 2016 e 2017 dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche.

Attualmente il percorso si snoda attraverso tre sale, nella prima è esposta la tomba più antica della necropoli datata tra il IX ed il VII secolo a.C. appartenente ad un giovane sepolto con un pugnale in lega di rame e un manufatto in selce che andava a comporre il suo corredo.

Nella seconda sala vi è una fedele ricostruzione di una ricchissima tomba di una donna vissuta nel VI secolo a.C. e molto probabilmente appartenente ad un alto rango considerando appunto il corredo importante.

Infine, la terza sala ospita quel che resta di una tomba infantile, presumibilmente di una bambina, databile al VI secolo a.C.

torre-di-palme-museo archeologico

Grotta degli Amanti – Torre di Palme

Nel cuore del territorio fermano, all’interno del Bosco del Cugnolo nel comune di Torre di Palme, si trova un sentiero che conduce alla suggestiva “Grotta degli amanti”.

torre-di-palme-grotta-amanti

Il borgo ed il bosco sono separati dalla grande voragine del Fosso Cupo che conferisce al territorio un profilo davvero unico.

La grotta degli amanti è un anfratto naturale, scavato nella roccia arenaria e dotato di due ingressi, il cui nome si deve ad una storia d’amore senza lieto fine, ambientata all’epoca della Prima Guerra Mondiale tra due giovani, Antonio e Laurina.

Il sentiero che conduce alla grotta è un percorso ad anello ben attrezzato con corrimano in legno, ponticelli ed una corda per aiutarsi nella salita dell’ultimo tratto che presenta una pendenza importante.

torre-di-palme-grotta-amanti2

Torre di Palme: immagini e foto