Lago di Sorapis: Cosa fare e come arrivare


Guida alla scoperta del Lago di Sorapis e consigli su cosa fare e cosa vedere nei dintorni.

lago-di-sorapis-dolomiti



Lago di Sorapis altitudine ed informazioni

Il Lago di Sorapis si trova ad un’altitudine di 1.923 metri s.l.m. all’interno dell’imponente Gruppo del Sorapis a sud-est di Cortina d’Ampezzo in provincia di Belluno.

Questo è senza ombra di dubbio uno dei laghi più belli e suggestivi delle Dolomiti in quanto si presenta con le sue acque di color turchese intenso e il periodo migliore per visitarlo è l’estate anche perchè la neve sciolta lascia spazio al bellissimo colore verde della natura.

Facciamo presente che il Lago di Sorapis non è balneabile in quanto si vuole evitare il danneggiamento di questo Patrimonio Naturale dell’UNESCO e le regole verranno fatte rispettare da agenti di polizia che in sella a biciclette controllano l’intero territorio.


Leggi anche: Le 6 cose da fare sul Lago di Braies

lago-di-sorapis-cortina

Lago di Sorapis cosa vedere ed escursioni

Il Lago di Sorapis è la meta perfetta degli amanti della natura e, soprattutto, degli escursionisti e, fidate, trovarsi all’ombra del cosiddetto Dito di Dio non ha prezzo.

Il Dito di Dio non è altro che lo spuntone del Gruppo del Sorapis che domina imponente tutta la zona e, insieme agli altri spuntoni, crea un vero e proprio anfiteatro naturale.

Scopriamo adesso cosa vedere e quali sono le escursioni più belle da fare al Lago di Sorapis e dintorni:

lago-di-sorapis-acqua

Via Ferrata Ivano Dibona

La Via Ferrata Ivano Dibona è un’escursione molto lunga ma è di media difficoltà e vi porterà alla scoperta di testimonianze indelebili riconducibili alla Prima Guerra Mondiale.

Il punto di partenza di questo meraviglioso percorso si trova nel parcheggio degli impianti di risalita del Monte Cristallo che si trova sulla strada che collega Cortina d’Ampezzo con il Passo Tre Croci, la “camminata” dura più di sei ore quindi consigliamo di munirvi di acqua, cibo e attrezzatura adatta.

lago-di-sorapis-escursioni

Cascata di Fanes

Altra meraviglia della natura da non perdere assolutamente è la Cascata di Fanes e l’escursione parte dall’ingresso del Parco Naturale delle Dolomiti Ampezzane.


Potrebbe interessarti: Lago di Scanno: Come arrivare e cosa fare

La Cascata di Fanes è alta oltre 90 metri, è in assoluto la più alta delle Dolomiti, si getta nel Rio Trevenanzes e per raggiungerla ci sono percorsi ben segnalati di diversa difficoltà.

lago-di-sorapis-cascata-di-fanes

Da non perdere assolutamente è una visita alla Città di Cortina d’Ampezzo e un’escursione agli altri laghi vicini ovvero il Lago di Misurina, il Lago Federa e il Lago Pianozes.

lago-di-sorapis-cortina

Come raggiungere il Lago di Sorapis

Il Lago di Sorapis è raggiungibile solamente a piedi e attraverso il sentiero escursionistico che parte dal Passo Tre Croci.

Il sentiero escursionistico n° 215 non è assolutamente di difficile percorrenza ma allo stesso tempo è impegnativa e vi porterà direttamente al Lago di Sorapis.

lago-di-sorapis-sentiero-n215

Il Passo Tre Croci, il punto di partenza del sentiero, si trova tra Cortina d’Ampezzo e Misurina, prime indicazioni da seguire sono quelle verso il Rifugio Vandelli che vi immetterà, grazie ad apposita segnaletica, sul sentiero n° 215.

Il sentiero escursionistico n° 215 è lungo circa 6 km, è percorribile in circa 2 ore e vi consigliamo di partire presto la mattina perchè durante l’alta stagione potrebbero verificarsi rallentamenti a causa del turismo di massa di cui gode questa magnifica zona (munitevi di attrezzature comode ed adatte e di acqua).

Ricordiamo anche che nei pressi del Lago di Sorapis ci sono diversi punti ristoro come il Bar Ristorante Son Zuogo e il Rifugio Vandelli dove è possibile anche pernottare.

Lago-di-sorapis-passo-tre-croci

Lago di Sorapis immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta