Petra Giordania

Petra consigli utili e guida sulla città scavata nella roccia.

petra-1


Dove si trova Petra informazioni

Petra è un sito archeologico della Giordania che, solo nel 1812, venne rivelato al mondo occidentale ad opera di Johann Ludwing Burckhardt che era un esploratore svizzero.

Chiamata anche la città rosa, Petra è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1985 mentre nel 2007 è entrata a far parte della lista delle cosiddette sette meraviglie del mondo moderno.

petra-2

Petra cosa vedere ed escursioni

Nel sito archeologico di Petra ci sono circa 800 monumenti 500 dei quali sono tombe.

L’ingresso più bello e spettacolare alla città scavata nella roccia è senza ombra di dubbio quello orientale ovvero attraverso una profonda fessura della roccia chiamata Siq.

Ricordiamo che l’ingresso al parco archeologico di Petra costa intorno ai 45 euro e il lunedì, mercoledì e venerdì è aperto anche di sera.

Ecco secondo una nostra esperienza cosa bisogna assolutamente vedere a Petra:

petra-canyon

Tesoro di Petra

Il Tesoro del Faraone, El Khasneh al Faroun, è il monumento più suggestivo di Petra in quanto accoglie i turisti che fanno il loro ingresso nella città attraverso il Siq.

Questo monumento è ricavato interamente nella roccia di colore rosa e fu costruito per ospitare la tomba del re.

petra-tesorodelfaraone

La leggenda narra che nell’urna custodita al suo interno fosse contenuto un tesoro ma, nel corso degli anni, nessuno è riuscita ad aprirla.

Monastero di Petra

Il Monastero Al-Deir è interamente intagliato nella roccia ed è ubicato sulla sommità della montagna di Petra.

petra.monastero

Questo maestoso monumento è alto 50 mt e largo 45 mt ed era il tempio dove si raccoglievano i fedeli dopo la processione sulla Via Santa.

Altre cose da vedere a Petra sono:

  • Tomba dell’Obelisco: è un monumento funerario composto da 4 obelischi al cui interno si tenevano banchetti per commemorare i defunti.

petra-obelisco

  • Teatro di Petra: questo teatro è stato costruito oltre 2000 anni fa dai nabatei e poteva contenere fino a 3000 persone predisposte su 45 file.

petra-teatro

  • Tombe Reali: si trovano all’interno del massiccio dello jebel al-Khunbtha e sono la Tomba dell’urna, Tomba di seta, Tomba del Palazzo, Tomba Sesto Fiorentino e la Tomba Corinzia.

petra-tombe

  • Tempio Grande: questo tempio fu costruito nel I secolo a.C. in onore delle divinità nabatee.

petra-tempiogrande

  • Musei di Petra: all’interno di Petra troverete il Museo Nabateo e il Museo di al-Habis.
  • Qsar al-Bint al-Pharaun: è un tempio chiamato castello della figlia del Faraone e era il principale luogo di culto dei namabei.

patra-Qsaral-Bint

Un consiglio che possiamo darvi è quello di fare un’escursione nel deserto Wadi Rum e godere del magnifico tramonto della Giordania per poi restare a vedere Petra illuminata di notte con le candele e, fidatevi, è davvero uno spettacolo unico e irripetibile.

petra-notte

Petra Giordania quando andare

La Giordania ha un clima abbastanza temperato quindi il periodo migliore per visitare Petra sono i mesi di aprile, maggio e ottobre.

petra-tramonto

A nostro avviso Petra può essere visitata tranquillamente anche durante i mesi estivi e invernali basta avere tolleranza ai fattori climatici (le piogge a Petra sono scarse durante tutto l’anno).

petra-cammello

Per organizzare un viaggio a Petra scegliendo tra le migliori offerte dei migliori tour operator consulta OFFERTE VIAGGI E VACANZE VOLI+HOTEL.

Per saperne di più su questa meravigliosa città consulta Petra Giordania consigli utili e informazioni.

Petra Giordania foto e immagini