Settimana bianca a Seefeld: cosa vedere e comprensorio sciistico di uno dei più bei villaggi alpini

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Un grazioso e pittoresco paese tirolese, lambito da un meraviglioso lago, vi aspetta per trascorrere una settimana bianca formato famiglia. In questa guida scopriremo cosa fare e cosa vedere a Seefeld, in Austria.

_seefeld guida turistica


Vacanze a Seefeld in Tirol: guida turistica

Siamo nella regione di Innsbruck-Land, nel Tirolo austriaco. Qui, su un altopiano a 1.180 metri di quota, sorge Seefeld, rilevante stazione sciistica circondata della maestose vette del Wetterstein e il Karwendel in un territorio ricco di laghi e torrenti.

Seefeld è frequentata in inverno per lo sci e in estate per l’escursionismo e offre tutto ciò che si desidera per una vacanza all’aria aperta e a contatto con la natura in qualsiasi stagione dell’anno. Questa cittadina è molto ricca di impianti sportivi, il che la rende una delle destinazioni ideali per le vacanze attive.

_seefeld cosa vedere

Seefeld: la storia

La storia di Seefeld inizia da lontano dal momento che questa località sciistica nasce come antico villaggio agricolo lungo la strada storica che da Mittenwald portava a Innsbruck, importante via di comunicazione sin dal Medioevo. Infatti, Seefeld viene menzionato per la prima volta nel 1022 quando era già dotata di una cappella sul lago e di un castello, oggi scomparso.

Dal XIV secolo compare nelle carte come luogo di pellegrinaggio per il miracolo che sarebbe avvenuto nella chiesa parrocchiale di Sant’Oswald che ebbe come protagonista il cavaliere Oswald Milser. L’episodio spinse in seguito ad ampliare la chiesa per accogliere i numerosi pellegrini. Seefeld era una rinomata località di villeggiatura già prima del Novecento e, negli anni ’30, si realizzò un celebre centro di sport invernali.

cosa vedere seefeld

Cosa vedere a Seefeld: le attrazioni e i luoghi d’interesse

Quindi nel corso del Novecento, Seefeld era già una delle più famose mete turistiche dell’Austria, nomea che mantiene ancor oggi grazie alle piste da sci, agli impianti sportivi all’avanguardia e alla fitta rete di sentieri escursionistici sia estivi che invernali. La cittadina fa parte dell’Associazione Best of The Alps, che raggruppa le località montane più famose ed esclusive, apprezzate per la qualità dei servizi, le efficienti strutture, i suggestivi paesaggi e la conservazione del patrimonio culturale e ambientale.

Dopo questa veloce nota introduttiva, scopriamo ora cosa più da vicino cosa fare e cosa vedere a Seefeld, le attrazioni e i luoghi d’interesse da non perdere per nessun motivo.

visitare seefeld

Seefled: piste sci ed impianti di risalita

Seefeld è dotato di un piccolo comprensorio sciistico, dedicato specialmente allo sci di fondo. Ma non solo, perché le sue ampie piste da sci sono adatte a principianti ed esperti. Insieme alla vicina skiarea di Rosshütte, per lo sci e lo snowboard sono disponibili 19,1 km di piste e 14 impianti di risalita. Il comprensorio sciistico si trova a un’altitudine compresa tra i 1.230 e i 2.064 metri di quota.

A sud di Seefeld si trova la skiarea di Gschwandtkopf compresa in un versante soleggiato con magnifici panorami sulla Inntal. Qui è facile trovare le squadre di sci professionistico impegnate negli allenamenti poiché le condizioni di clima, neve ed esposizione al sole sono perfette per gli sport invernali.

seefeld skiarea

Lago Wildsee – Seefled

All’estremità meridionale di Seefeld si trova il lago Wildsee, uno specchio d’acqua lambito da un pittoresco bosco misto che arriva fino alle sue sponde. Esso è inserito in una zona naturale protetta. In estate vi sono due stabilimenti balneari poiché la gente del posto ama fare i bagni nelle sue acque a 20 gradi. Uno dei due stabilimenti è dotato anche di piscina riscaldata all’aperto.

Sul lago sorge la Chiesa di Santa Croce, situata a ovest del paese. Essa è uno dei simboli di Seefeld, costruita nel Seicento durante il regno dell’arciduca Leopoldo V dall’architetto di corte di Innsbruck, Christoph Gumpp, in stile barocco.

seefeld wildsee con chiesa

Olympia-Erlebnisbad Seefeld

L’Olympia-Erlebnisbad Seefeld è un centro sportivo moderno e all’avanguardia che annovera anche numerosi altri servizi tra cui un centro congressi. Al suo interno, una piscina coperta offre uno scivolo per bambini, uno per i grandi di 110 metri di lunghezza e il Wildwasser canyon, un gioco acquatico di 140 metri di lunghezza. All’esterno, invece si trova la piscina riscaldata a 34 gradi, una grande area gioco e relax.

L’Olympia-Erlebnisbad Seefeld offre anche un’area spa con sauna di 2 mila metri quadri, tra cui annovera anche la splendida Grotta blu, una piscina con cascata, bagni di vapore e tre saune finlandesi. Completa l’offerta un ristorante che propone cucina tipica locale e internazionale.

Olympia-Erlebnisbad Seefeld

Chiesa di St. Oswald – Seefled

Situata nel centro di Seefeld, la chiesa di Sant’Osvaldo è stata a lungo considerata uno dei luoghi di pellegrinaggio più famosi del Tirolo. Deve la sua fama al cosiddetto ‘Miracolo dell’Ostia’. Secondo la leggenda, durante la messa del Giovedì santo, il 25 marzo 1384, Oswald Milser, cavaliere proveniente dal castello di Schlossberg, chiese al sacerdote un’ostia della comunione più grande del solito. Dopo aver ricevuto l’ostia, affondò nel terreno fino alle ginocchia. Anche la pietra dell’altare, a cui cercò di aggrapparsi, profondò nel terreno. Le impronte del cavaliere sono ancora oggi visibili, situate a destra dell’altare.

Oggi la chiesa è considerata uno degli edifici tardo gotici più belli del Tirolo. Degni di nota alcuni dettagli: il rilievo del timpano lungo il portale principale che raffigura il Miracolo dell’Ostia e la decapitazione di Oswald, patrono della chiesa, gli affreschi quattrocenteschi dell’interno, la famosa tavola di Jörg Kölderer che risale al 1502 e l’altare maggiore con le sue figure tardo gotiche.

Chiesa di St. Oswald seefeld

La Via Crucis – Seefled

La Via Crucis si trova sulla collina di Pfarrbichl ed è nata come progetto artistico-religioso, realizzata da un maestro scalpellino. Le 14 stazioni della croce sono state create utilizzando enormi massi, i cosiddetti erratici, che pesano fino a 23 tonnellate. La stazione dell’Ultima Cena è stata realizzata ponendo i massi a forma di stella.

La Via Crucis inizia presso la chiesa parrocchiale di St. Oswald e sale sul colle Pfarrbichl fino al punto più alto. Da qui si può continuare la semplice passeggiata, proseguendo verso il lago Wildsee. Una volta giunti al lago si può prendere il sentiero sul lato destro e si attraversa un piccolo bosco. Superata un’area giochi si torna nel centro storico di Seefeld.

via crucis seefeld

Escursioni – Seefeld

Seefeld è molto apprezzata per i sentieri che permettono escursioni di vario livello, a piedi o in mountain bike. Alcuni portano ai rifugi di montagna e agli alpeggi in quota come l’escursione Alta Malga, sopra la valle di Gaistal oppure quella che conduce ai rifugi di Wettersteinhütte e di Wang.

Più lungo ma di livello facile è l’anello circolare per l’Inn Triendlsäge, con escursione che parte dalla piazza principale di Seefeld. Un altro percorso circolare parte dalla chiesa del lago Wildsee e, attraverso boschi e prati, tocca anche il WM Sports Center con la sua torre di osservazione alta di 15 metri. In mountain bike si può arrivare fino al vicino lago di Achweg, posto a sud di Seefeld.

escursioni seefeld sentieri

Seefeld immagini e foto