Visitare Palermo consigli


Palermo guida e consigli su cosa fare, cosa vedere e dove mangiare.

Visitare Palermo consigli


Cosa fare a Palermo

La città di Palermo è la regina indiscussa della Sicilia e vanta una storia plurimillenaria.

La domanda è: Cosa fare a Palermo?

Palermo è fantastica sia di giorno che di notte, è una città ricca di attrazioni artistiche, storiche e culturali ed ha tanto da offrire ai giovani (nel 2017 è stata nominata Capitale Italiana dei Giovani e Capitale Italiana della cultura per il 2018).

palermo-porto

Il capoluogo Siciliano è stato fondato dai Fenici tra il VII e il VI secolo a.C. ed è stato fortemente segnato da secoli di dominazioni come quella greca, romana, araba ed è stato terra di conquista dei normanni, spagnoli, svevi e francesi.

Insomma Palermo è una città dai mille volti, è una città che ha visto transitare popoli diversi che hanno lasciato un segno indelebile nella cultura e nelle tradizioni, è quella città dove convivono armoniosamente arte ed architetture diverse (il sito seriale Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2015).

Ricordiamo che Palermo è anche una rilevante città universitaria ed ospita la più antica sede parlamentare del mondo ancora in attività (Assemblea Regionale Siciliana).

palermo-quattro-canti

Cosa vedere a Palermo

Conosciuta anche come La Città delle Delizie, Palermo è bella da vedere in ogni angolo dove potrete ammirare palazzi in stile liberty, cupole arabe, chiese barocche, teatri neoclassici e tantissimo altro ancora.

Scopriamo insieme cosa vedere e quali sono i maggiori luoghi di interesse di Palermo:

palermo-vicoli-storici

Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo o la Cattedrale metropolitana primaziale della Santa Vergine Maria Assunta è il maggiore luogo di culto della città e fa parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Questo imponente edificio religioso, la cui costruzione si è completata nel 1185, è stato restaurato e rimaneggiato più volte nel corso dei secoli infatti il suo aspetto originario è stato nettamente modificato e presenta stili architettonici diversi.

palermo-cattedrale

Esternamente la Cattedrale di Palermo presenta la facciata principale in stile gotico-catalano, la cupola è in stile tardo barocco mentre l’abside, che è la parte più antica, si presenta con meravigliose decorazioni in stile arabo-normanna.

L’interno della Cattedrale si presenta a forma di croce latina a tre navate, lo stile è quello neoclassico (dopo i lavori svolti da Ferdinando Fuga nel XIX secolo) ed ospita le spoglie dei Reali di Sicilia (come ad esempio quelle di Ruggero II, Federico II e Pietro II), la tiara d’oro della Regina Costanza D’Aragona, affreschi e dipinti di grande importanza storica e le reliquie e l’urna d’argento di Santa Rosalia che la patrona della città (ogni 15 luglio l’urna va portata durante la processione della festa patronale).

palermo-architettura

Chiesa della Martorana Palermo

La Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio nota come Chiesa della Martorana è stata eretta nel pieno centro storico di Palermo e si affaccia sulla bellissima Piazza Bellini.

palermo-chiesa-martorana

L’edificio è stato eretto nel 1143 per volere di Giorgio d’Antiochia (ammiraglio di Ruggero II di Sicilia) e prende il nome di Martorana in quanto nel 1433 il Re Alfonso D’Aragnona cedette la chiesa alle monache benedettine del convento fondato da Eloisa Martorana nobildonna dell’epoca.

La Chiesa della Martorana (Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 2015) è considerata come una delle massime espressioni della cultura religiosa e artistica bizantina presente in Italia ed ospita, al suo interno, un ciclo di mosaici bizantini più antichi della Sicilia la cui immagine più rappresentativa è quella del Cristo Pantocratore circondato dagli Arcangeli, Apostoli, Profeti e Santi.

palermo-chiesa-della-martorana

Palazzo dei Normanni e Cappella Palatina Palermo

Il Palazzo dei Normanni di Palermo, conosciuto anche Palazzo Reale è una delle maggiori attrazioni della città grazie alla sua storia e alla sua incredibile bellezza artistica.

Questa imponente opera è stata eretta nel XI secolo dagli Arabi e venne ampliata e trasformata dai Normanni che la utilizzavano come centro del potere.

Il Palazzo dei Normanni ospita oltre ai bellissimi e sontuosi appartamenti reali anche la meravigliosa Cappella Palatina che era la Chiesa della Famiglia Reale formata da un soffitto ligneo a stalattiti e decorata con mosaici bizantini di inestimabile valore.

Ricordiamo che il Palazzo dei Normanni ospita dal 1947 l’Assemblea Regionale Siciliana.

palermo-palazzo-dei-normanni

Teatro Massimo Palermo

Il Teatro Massimo di Palermo è il teatro lirico più grande d’Italia e terzo in Europa dopo l’Opéra di Parigi e alla Staatsoper di Vienna.

Questa bellissima ed imponente opera è stata inaugurata verso la fine dell’800, presenta uno stile neoclassico e vanta un’acustica perfetta ed effetti di amplificazione naturale in alcune sale come La Rotonda del Mezzogiorno.

palermo-teatro-massimo

Catacombe di Palermo

Il cimitero sotterraneo del Convento dei Cappuccini conosciuto anche come le Catacombe di Palermo è il luogo più suggestivo della città in quanto conserva le spoglie di frati cappuccini, personaggi famosi, nobili palermitani e gente comune.

Le Catacombe di Palermo si trovano poco fuori dal centro della città ed ospitano nelle gallerie sotterranee del Convento e della Chiesa della Madonna della Pace oltre 8000 corpi mummificati quasi intatti deposti dal XVII al XIX secolo.

C’è da segnalare che le condizioni micro-climatiche di questi luoghi di sepoltura e le tecniche di imbalsamazione utilizzate dai frati cappuccini hanno permesso un’eccellente conservazione dei corpi.

palermo-catacombe

Fontana Pretoria Palermo

La bellissima ed elegante Fontana Pretoria è ubicata all’interno dell’omonima piazza ed è stata realizzata durante il XVI secolo dallo scultore Francesco Camillani.

Questa imponente opera è stata realizzata a Firenze per essere ospitata all’interno della villa di Don Pietro di Toledo ma nel 1581 venne acquistata dal Senato Palermitano e venne collocata al centro della bellissima Piazza Pretoria.

La Fontana Pretoria di Palermo è circondata da bellissimi palazzi (Palazzo Pretorio) e da Chiese antiche (Chiesa di Santa Caterina e la Chiesa di San Giuseppe dei Teatini) ed è composta da 4 scalinate, da vasche concentriche e da statue che raffigurano i Dei dell’Olimpo e i Fiumi di Palermo.

palermo-fontana-pretoria

Quattro Canti Palermo

I Quattro Canti di Palermo o la bellissima Piazza Villena nascono nel cuore della città all’incrocio fra Via Maqueda e il Cassaro (Corso Vittorio Emanuele).

Questa suggestiva piazza dalla forma ottagonale è chiusa da 4 facciate decorate e costruite in epoca barocca e contengono dediche a Quattro Sovrani (Carlo V, Filippo II, Filippo III e Filippo IV), alle Quattro Stagioni e a Quattro Sante Protettrici (Oliva, Ninfa, Agata e Cristina).

palermo-centro-storico

La Zisa Palermo

Il Palazzo della Zisa, in arabo al-Aziza che significa “splendida”, nasce all’interno de Il Genoardo che è un Parco Reale Normanno che si trova poco fuori le Mura della Città di Palermo.

Edificato probabilmente nel 1165 come residenza estiva per i Reali, il Palazzo della Zisa rappresenta uno dei migliori esempi del connubio di arte e architettura normanna con ambienti tipici della casa normanna e decorazioni e tecniche ingegneristiche arabe per il ricambio d’aria negli ambienti.

palermo-la-zisa

Santuario di Santa Rosalia e Monte Pellegrino Palermo

Il Monte Pellegrino chiude a nord il bellissimo Golfo di Palermo e oltre ad essere una riserva naturale da cui godere di panorami unici al mondo ospita il complesso delle Grotte dell’Addaura (qui potrete ammirare graffiti rupestri risalenti al paleolitico), antichi palazzi, monumenti e il suggestivo Santuario di Santa Rosalia.

Il Santuario di Santa Rosalia con la sua particolare facciata in stile barocco è posto sulla cima del Monte Pellegrino e si trova all’interno di una grotta (compresa nel Santuario) dove la Santa Patrona di Palermo trascorse gli ultimi giorni della sua vita.

palermo-santuario-santa-rosalia

Palazzo Chiaramonte-Steri Palermo

Il Palazzo Chiaramonte-Steri è stato costruito per volere del Conte Manfredi Chiaramonte nel 1320 e si presenta con un’architettura molto particolare infatti per certi
tratti assomiglia ad un palazzo nobiliari per altri un austero castello.

Attualmente il palazzo ospita il Rettorato dell’Università di Palermo e, al suo interno, potrete visitare le meravigliosa sala delle udienze e il celebre dipinto di Renato Guttuso La Vucciria.

C’è da dire che La Vucciria non è solo un dipinto ma è anche uno dei più celebri mercatini di Palermo insieme a quello di Ballarò, Borgo Vecchio e Il Capo.

palermo-palazzo-chiaramonte-steri

Spiaggia di Mondello Palermo

La Spiaggia di Mondello di Palermo si trova nella parte nord della città (circa 2km di distanza) ed è la spiaggia cittadina (è facilmente raggiungibile con una sola corsa di autobus).

Qui potrete godere di un mare bellissimo, azzurro e cristallino, potrete rilassarvi sulla sabbia soffice e fine e potrete fare bellissime passeggiate ammirando le ville in stile liberty che sovrastano la spiaggia.

palermo-monte-pellegrino

Altri luoghi di interesse di Palermo sono:

  • Mercatini Popolari (La Vucciaria, Ballarò, Borgo Vecchio e Il Capo)
  • Chiesa di Santa Maria dello Spasimo o Chiesa che non c’è
  • Oratorio di San Lorenzo
  • Casa Museo Stanze al Genio
  • Palazzina Cinese

Ristoranti Palermo

Per conoscere i migliori ristoranti, pizzerie, osterie e trattorie della città consulta Palermo dove mangiare bene spendendo poco.

Palermo immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta