Gestire un bar e 4 cottage sull’Isola di Great Blasket in Irlanda: ultimo giorno per candidarsi

Diventare i custodi dell’Isola di Great Blasket e vivere senza tecnologia gestendo una caffetteria e quattro cottage. Oggi 21 gennaio è l’ultimo giorno per candidarsi.

ireland-995926_1280

Isola di Great Blasket Irlanda informazioni

Situato al largo della Costa di Dingle nella contea di Kerry, la suggestiva, selvaggia ed incontaminata Isola di Great Blasket, come accade quasi tutti gli anni, sta cercando due custodi che gestiscano 4 cottage ed un bar.

In effetti il lavoro consiste nell’accogliere gli ospiti che vanno sull’isola, coccolarli e servire loro caffè e tè.

Questo particolarissimo annuncio di lavoro è stato pubblicato sull’account di Twitter dell’Isola di Great Blasket quindi non tutti ne erano a conoscenza ed oggi giovedì 21 gennaio 2021 è, purtroppo, l’ultimo giorno per candidarsi.


Leggi anche: Cefalonia vacanze consigli

Quanto emerge dall’ultima analisi del The Irish Times, fino ad oggi sono state inoltrate oltre 35.000 domande da ogni angolo del mondo.

I fortunati che verranno scelti per questo singolare lavoro dovranno soggiornare sull’Isola di Great Blasket in Irlanda dal 1 aprile al 1 ottobre 2021 e, come già detto, dovranno gestire un piccolo bar, 4 cottage e dovranno accogliere gli ospiti.

ireland-2530238_1280

Questa esperienza lavorativa, anzi è meglio definirla “avventura lavorativa”, è adatta a coppie di fidanzati o coppie di amici e ricordiamo anche che sull’Isola di Great Blasket non c’è elettricità quindi nessuna WiFi ed è anche opportuno portare acqua potabile in quanto sull’isola è abbastanza limitata.

Nel 2020 Annie Birney ed Eoin Boyle, una coppia di Dublino, hanno fatto questa particolarissima esperienza lavorativa però a partire da giugno a causa delle restrizioni causate dalla pandemia da coronavirus.

In un’intervista a Business Insider Italia, Annie Birney ha dichiarato:“Direi che ci abbiamo pensato al massimo dieci o quindici secondi prima di dire: ‘Sì, lo vogliamo fare. L’isola era il nostro universo nonostante avessimo difficoltà come non avere WiFi, fare docce fredde e dover limitare i lavori domestici alle ore diurne a causa della mancanza di elettricità mentre si vive lì. Iniziando la giornata alle 9 del mattino, le attività quotidiane includevano la preparazione dei cottage per gli ospiti, anche se il caffè è rimasto chiuso a causa della pandemia. Alle 14:00, incontravano e davano il benvenuto agli ospiti, li portavano al loro alloggio e raccoglievano tutti gli oggetti essenziali di cui avevano bisogno dal molo, compresi panni freschi, carbone e cibo. Una volta che la giornata diventava più tranquilla, Birney e Boyle si prendevano il tempo per rilassarsi facendo un’escursione, facendo una nuotata o rilassandosi con una tazza di tè mentre si godevano il paesaggio”.


Potrebbe interessarti: Ritorno in Andalusia

Ovviamente oltre al vitto e alloggio gratuiti è incluso uno stipendio che verrà discusso su richiesta.