Lazio weekend benessere: terme consigli


terme


Terme di Fiuggi

Comune della provincia di Frosinone, regione Lazio. Fiuggi è il luogo ideale per un week-end romantico o per una vacanza in famiglia.

A meno di un’ora da Roma e a pochi minuti da altri centri ricchi di arte e di storia.

L’ Acqua di Fiuggi è un’acqua oligominerale con una bassissima concentrazione di sali minerali.

fiuggi-terme


Leggi anche: Weekend romantico sulla neve mete più belle

E’ ormai dimostrato che l’efficacia dell’Acqua di Fiuggi nella calcolosi renale non è dovuta esclusivamente alle sue proprietà diuretiche, bensì alla presenza di macromolecole in grado di aggredire il reticolo cristallino che costituisce il calcolo fino a disgregarlo.

Benefici dell’acqua di Fiuggi

L’acqua di Fiuggi svolge la sua benefica azione in diverse direzioni: favorisce la dissoluzione dei calcoli renali, ne provoca l’espulsione e ne previene la formazione; è particolarmente indicata nella preparazione dei pazienti che devono essere sottoposti a intervento chirurgico o a litotripsia con onde d’urto ed è di notevole utilità durante il decorso post-operatorio.

Oltre che nella cura della calcolosi renale, l’acqua di Fiuggi costituisce un efficace rimedio per le infezioni delle vie urinarie e, grazie ad un’importante azione che svolge sul metabolismo dell’acido urico, favorisce la cura della gotta e delle artropatie uratiche.

terme-fiuggi

Cure termali: consigli

Per usufruire al meglio dei benefici dell’acqua di Fiuggi, le cure termali andrebbero effettuate due volte l’anno e ogni ciclo terapeutico dovrebbe durare dai 12 ai 15 giorni, periodo che corrisponde al corretto svolgimento, nel metabolismo idrico-salino, delle reazioni specifiche alla cura idropinica.

Di regola l’acqua va bevuta il mattino a digiuno e, se necessario, anche il pomeriggio a digestione ultimata e tra un bicchiere e l’altro è molto utile passeggiare, perché un leggero moto favorisce l’irrorazione renale e la diuresi.

Le passeggiate, associate ad un periodo di riposo, di vita regolare e di regime alimentare controllato sono aspetti importanti che svolgono un’azione di benessere generale: gli stimoli psicosensoriali generati durante il soggiorno termale inducono delle reazioni positive che integrano ed esaltano le proprietà terapeutiche specifiche dell’acqua.


Potrebbe interessarti: I 10 centri storici più belli d’Italia da passeggiare almeno una volta nella vita

terme dei papi

Per questo il modo migliore per usufruire al meglio dei benefici dell’acqua è quello di recarsi alle terme per berla direttamente alla fonte.

Altre località ove è possibile trascorrere la propria vacanza relax alle terme nella splendida Lazio sono: Ferentino e San Felice Circeo.

P.S. Per avere informazioni su altre località termali d’Italia rimando alla lista completa in GUIDA ALLE TERME IN ITALIA (DIVISA PER REGIONI).

Commenti (2): Vedi tutto

  • kataklisman - - Rispondi

    e se volete un pò di divertimento in mezzo alla natura c’è zoomarine il parco acquatico di roma…

  • Adelaide - - Rispondi

    Nel Lazio non c’è solo Fiuggi!!

    C’è Viterbo, con le Terme dei Papi, la fonte del bullicame, le Pozze e anche qualche altra minore!
    Tutta acqua caldissima e molto solforosa!

    Poi a Civitavecchia ci sono bellissime le Pozze della Ficoncella, con acqua caldissima, prezzi più che onesti e l’estate l’apertura notturna (meraviglioso il panorama al tramonto). Mi dicono che ci sono anche altri stabilimenti termali, ma nn ci sono stata.

    Poi infine anche a Tivoli c’è un centro termale, da poco ristrutturato.

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo i migliori luoghi vacanze, viaggi, enogastronomici in Italia, Europa. Aggiornati con contenuti originali e verificati in modo gratuito.