Settimana bianca Piemonte Alpe Devero informazioni e consigli utili


alpe-devero1


L’Alpe Devero si trova all’estremo nord della Regione Piemonte, confina con la Svizzera, è posto all’interno del Parco Veglia-Devero, nella provincia del VerbanoCusioOssola.

Situata in provincia di Verbania nel vasto comprensorio delle Valli dell’Ossola, l’Alpe Dèvero è un’ampia conca di origine glaciale ai piedi di una maestosa cerchia di montagne, parte del Parco naturale regionale Alpe Veglia e Alpe Dèvero.

La bellezza di uno scenario pressoché incontaminato rende vivamente consigliabile un fine settimana o una settimana bianca (d’inverno) di immersione in questa natura, facendo riferimento a strutture ricettive semplici ma confortevoli.


Leggi anche: Visitare Domodossola consigli

alpe-devero2


Consigli su dove alloggiare

Noi abbiamo dormito al “Rifugio Castiglioni” (tel. 0324619126) che offre la mezza pensione per circa 30 €.

Come alternative un po’ più confortevoli, consigliamo: Sull’Alpe, “Locanda Alpino” (tel. 0324619113) e “Locanda Fattorini” (tel. 0324619177).
Mentre a Crampiolo, suggeriamo la “Locanda Punta Pizzi” (tel. 0324619108) e l’ “Albergo La Baita” (tel. 0324619190).

Escursioni e Itinerari

Noi avevamo una voglia matta di visitare un posto splendido come questo e trascorrere una indimenticabile settimana bianca, pur non essendo alpinisti o sciatori provetti, ma non per questo siamo stati penalizzati, visto che ci sono molte possibilità di itinerari escursionistici di grande soddisfazione che vanno dalla passeggiata di un paio d’ore alle grandi traversate di un’intera giornata, che vanno dalle discese nere a quelle molto più soft.

L’escursione più classica è il giro del Lago di Dèvero o Codelago.

Il giro completo richiede una camminata con moderati saliscendi di un paio d’ore e scegliamo di compierlo in senso orario per godere il conforto del sole, sbucato da pochi minuti dal crinale opposto illuminando la sponda occidentale.

Lo scenario è molto suggestivo, con i folti lariceti, le imponenti cime all’intorno, la caratteristica isoletta che spicca nel lago, i pescatori imbaccuccati appostati sulla riva, tanto da ricordare, senza esagerazione, un paesaggio scandinavo o canadese.

alpe-devero3

Disponendo di più giorni e prevedendo una bella traversata con un altro pernottamento in rifugio, ad esempio al Margaroli sulle rive del Lago Vannino, esistono parecchie possibilità di combinare i numerosi sentieri, ad esempio spingendosi fino al valico di Scatta Minoia (m. 2600) per poi scollinare sul versante della Val Formazza e scendere a una delle frazioni dell’omonimo comune, quali Valdo o Canza.

In questo caso sarà opportuno predisporre un’altra macchina sul punto di arrivo o informarsi sugli orari dei mezzi pubblici.

Alpe Devero impianti e piste sci

Comprensorio: Valli dell’Ossola

Altitudine delle piste da sci: 1640 – 2212 metri

Stagione Sciistica: Dicembre / Aprile

alpe-devero4

Grazie alla sua favorevole esposizione è possibile vedere, già da novembre, la prima neve che è presente sino al mese di aprile: proprio per questo motivo essa rappresenta la meta di tutti coloro che praticano sia lo sci di fondo che lo sci alpinismo.

Le piste di sci dell’Alpe Devero sono adatte anche per coloro che mettono gli sci per la prima volta e sono presenti ovunque nella piana, dove è possibile anche noleggiare l’attrezzatura completa.

Per chi invece vuole qualcosa di più impegnativo da quest’anno è disponibile il nuovo tracciato che dall’Alpe Devero sale dal “Vallaro” per raggiungere Crampiolo e quindi il Lago del Devero.

alpe-devero6

Le piste di sci di fondo sono costituite principalmente da tre anelli adatte anche ai fondisti principianti; mentre per chi pratica lo sci alpinismo, l’Alpe Devero offre possibilità di escursioni ad altissimo livello.

Gli impianti di sci in totale sono quattro e raggiungono Monte Cazzola da cui si snodano le piste da discesa di media difficoltà e un’interessante zona di fuoripista praticabile in tutta sicurezza.

Alpe Devero luoghi da visitare

Volendo completare la vacanza al di là dell’aspetto escursionistico, si può scegliere tra una quantità di altre attrazioni dei dintorni.

Ad esempio è interessante, ridiscesi a Goglio, un breve giro in paese per osservare come spesso le abitazioni tradizionali siano state costruite appoggiandosi a grossi massi; analogamente la chiesa di Baceno, il cui bell’interno romanico rivela un largo uso della pietra locale, fu edificata assecondando la pendenza di un lastrone roccioso.

alpe-deverolago

Vale anche la pena spingersi lungo la mulattiera che da Premia porta al villaggio di Salecchio, che presenta numerose case walser ottimamente conservate.

Per chi vuole conoscere altre località sciistiche dove poter trascorrere le proprie vacanze sulla neve legga la GUIDA ALLE LOCALITà SCIISTICHE D’ITALIA DIVISE PER REGIONI.

Natale in Piemonte idee e suggerimenti

Per chi fosse in cerca di mete dove poter trascorrere il proprio Natale o il Capodanno consiglio di leggere la GUIDA ALLE VACANZE DI NATALE E CAPODANNO ECONOMICHE IN ITALIA E IN EUROPA oppure per chi ha intenzione di trascorre le vacanze natalizie nei paesi tropicali o all’estero abbiamo per voi la GUIDA ALLE VACANZE DI NATALE E CAPODANNO ALL’ESTERO.

Per chi fosse interessato ad accoppiare ad una divertente settimana bianca anche momenti magici propri del natale e voglia conoscere i luoghi dove si tengono i Mercatini di Natale d’Italia e d’Europa consiglio di leggere le rispettive guide: GUIDA AI MERCATINI D’ITALIA DIVISI PER REGIONE.

Galleria foto Alpe Devero

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta