Previsioni Meteo Primavera 2018


Come sarà il tempo in primavera 2018? Quali saranno le previsioni meteo?

previsioni-meteo-primavera-2018


Quando inizia la primavera 2018

Ormai tutti sappiamo che la primavera non inizia categoricamente il 21 marzo infatti il suo inizio viene stabilito in relazione alla posizione della terra rispetto al sole e in questo caso parliamo di primavera astronomica che, a sua volta, inizia il giorno dell’equinozio.

L’equinozio si ha quando la terra raggiunge il punto preciso dell’orbita in cui il sole si trova a picco sull’Equatore mentre si trova sull’orizzonte sia al Polo Nord che al Polo Sud e cioè quando la notte è uguale al giorno (la parola equinozio deriva dal latino equi noctsi ovvero notte uguale).

La primavera 2018 inizierà martedì 20 marzo e terminerà giovedì 21 giugno.

previsioni-meteo-primavera-2018-nuvole

Come sarà la primavera 2018?

Secondo le prime rivelazioni degli esperti meteo che si affidano a modelli climatici quanto meno affidabili la primavera 2018 si presenterà con sole, pioggia e tanta variabilità insomma la solita routine della cosiddetta stagione dei capricci.

La prima parte della primavera 2018 dovrebbe essere caratterizzata da forti anomalie infatti potremmo assistere a fenomeni dove da giornate calde e soleggiate si passerà a giornate fresche e piovose e, quindi, con gli ultimi sprazzi dell’inverno.

previsioni-meteo-primavera-2018-pioggia

Le regioni settentrionali saranno investite da pioggia (si potranno verificare anche forti rovesci temporaleschi) mentre al Sud e sulle Isole le condizioni meteo dovrebbero risultare molto più stabili e con piccoli fenomeni sparsi (potrebbero verificarsi anche rovesci temporaleschi ma di piccola entità e di poca durata).

Durante questa primavera 2018 potremmo assistere, ancora, a forti nevicate anche a medio/bassa quota ma questi saranno fenomeni sporadici e di piccolissima entità.

Che tempo farà in primavera 2018

Tirando le somme la tendenza meteo della primavera 2018 dovrebbe essere perfettamente in linea con quella degli ultimi anni (fatta eccezione della primavera 2017 che a maggio ha registrato temperature estive) e vediamo più nel dettaglio quali potrebbero essere le previsioni meteo di marzo, aprile e maggio 2018:

previsioni-meteo-primavera-2018-strada

Previsioni Meteo Marzo 2018

Il mese di Marzo 2018 potrebbe essere caratterizzato da forti anomalie su tutta la Penisola, potremmo assistere a lunghi periodi di pioggia e si potrebbero registrare notevoli cali di temperatura insomma il detto non si smentisce mai “marzo è pazzo”.

Previsioni Meteo Aprile 2018

Il mese di Aprile 2018 vedrà un graduale aumento delle temperature su tutta la Penisola infatti le temperature medie dovrebbero avere una media compresa tra 19°/21° (fino a 23°/25° al Sud e sulle Isole Maggiori).

C’è da dire che grazie al rafforzamento dell’Anticiclone delle Azzorre che dovrebbe investire l’Italia durante la prima metà di Aprile 2018, le temperature potrebbero essere superiori alle medie stagionali ma attenzione perchè nella seconda metà di Aprile 2018 dovremmo assistere ad incursioni negative provenienti dall’Atlantico che porteranno tempo instabile e aria fresca soprattutto al Centro Nord.

previsioni-meteo-primavera-2018-aprile

Previsioni Meteo Maggio 2018

Il mese di Maggio 2018 ci proietterà gradualmente verso la “bella stagione” e sarà caratterizzato da temperature in aumento ed un clima mite grazie all’insistenza delle prime fasi anticicloniche che poi daranno il via all’estate.

Durante il mese di Maggio 2018 potremmo assistere a fasi instabili poco frequenti soprattutto al Sud e sulle Isole mentre al Nord potremmo assistere a piccole incursioni oceaniche di natura umida.

Ricordiamo ai nostri lettori che queste sono delle semplici proiezioni e non stabiliscono nulla di certo su quelle che potrebbero essere le prossime previsioni meteo primavera 2018 e con aggiornamenti vi terremo aggiornati.

Come sarà l’estate 2018?

Consulta PREVISIONI METEO ESTATE 2018.

Meteo Primavera 2018 aggiornamento del 15 marzo 2018

Questo 2018 stiamo purtroppo assistendo ad una fase primaverile fuori dal comune infatti l’inizio della primavera astronomica (20 marzo) dovrebbe essere caratterizzato da dal ritorno di Burian soprattutto sulle regioni settentrionali e sulle regioni centrali con possibilità di forti nevicate anche a bassa quota.

Il caro amato anticiclone delle Azzorre quest’anno ha poca voglia di farci vista e si è dato completamente alla latitanza e per godere dei suoi primi “privilegi”, seppur ballerini, dobbiamo attendere la seconda metà del mese di aprile 2018.


Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta