Carnevale di Ivrea e la sua famosissima battaglia delle arance: ecco tutti gli appuntamenti

Lo storico Carnevale di Ivrea noto per la famosissima ” Battaglia della Arance” durerà fino a mercoledì 14 febbraio, un programma ricco di eventi adatti a tutti, accompagneranno la città piemontese in un clima di festa e divertimento.

Guarda il video

Carnevale di Ivrea (ph credit facebook Carnevale di Ivrea)
Autore : credit facebook Carnevale di Ivrea

Lo storico Carnevale di Ivrea contiene un programma ricco di eventi (adatti sia a grandi che a piccini) che accompagneranno la città piemontese fino a mercoledì 14 febbraio 2024.

Il Carnevale di Ivrea è una manifestazione dalle origini molto antiche e serve per celebrare la rivolta del popolo contro il diritto feudale attraverso la quale il signore permetteva a un suo servo – durante la prima notte di nozze – di sostituirsi a lui.

Carnevale di Ivrea: gli eventi in programma

carnevale-ivrea
Autore: credit facebook Storico Carnevale di Ivrea

La festa per celebrare il Carnevale di Ivrea comincerà con la prima uscita dei Pifferi e Tamburi che rappresentano l’investitura ufficiale del Generale 2024 e il saluto dei Credendari al Magnifico Podestà, e una lunghissima serie di altri eventi.

Se si fa visita a Ivrea durante il corso del Carnevale, ci sarà modo di partecipare ai moltissimi appuntamenti tradizionali  presenti nel calendario tra cui: la presentazione delle Mugnaia, il Gran ballo, lo spettacolo pirotecnico sul Lungo Dora e tante degustazioni. Per finire non può mancare la famosa Battaglia delle Arance, l’evento che ogni anno attira a Ivrea milioni di persone.

Potrebbe interessarti Visitare Ivrea consigli

Gran ballo Ivrea
Fonte: Canva

Le origini della battaglia della arance

Il Carnevale di Ivrea è uno dei carnevali più antichi del nostro Paese ed è l’unico a portare avanti una serie di tradizioni che risalgono al Medioevo.  La battaglia delle arance è l’evento simbolo di questo Carnevale e nasce dalla tradizione di tirare le arance dai balconi sui carri e viceversa.

Secondo quanto riporta la storia, questa battaglia risale ai tempi del Medioevo quando una volta all’anno i feudatari regalavano al popolo una cesta contente i fagioli. Questo gesto, era visto dalle famiglie come una “ridicola elemosina”  che iniziarono a tirare dalle finestre i fagioli ricevuti come segno di disprezzo.

Tra gli eventi presenti nel programma di maggior impatto troviamo:

Domenica 4 febbraio (penultima domenica di Carnevale)

Dalle ore 9:00 ci sarà la distribuzione dei fagioli grassi presso le Fagiolate di Montenavale. A partire dalle ore 10:00 in piazza Ottinetti, si svolgerà il mercatino degli aranceri, mentre alle ore 10:30 partirà la parata dei Carri da Getto tra le vie del centro cittadino.

Dalle ore 12:30, nel Borghetto si terrà il Pranzo della Croazia, dalle ore 14:30 alle ore 16:3o presso la avrà luogo l’alzata degli Abbà. Alle ore 17:30 in Piazza di Città, si terrà al fine della parata dei Pifferi e dei Tamburi susseguita dalla Generala in onore del Generale.

Sabato 10 febbraio

Dalle ore 8.00 avrà luogo la visita del Generale, del Sostituto Gran Cancelliere e dello Stato Maggiore alle Autorità Militari. Dalle ore 11:00 avrà luogo la parata della Scorta d’onore della Mugnaia al Generale seguita in Piazza Ottinetti dalla presentazione del Gruppo alla Cittadinanza.

Mercoledì 14 febbraio

Dalle ore 11:00 avrà luogo -presso piazza Lamarmora – la tradizionale distribuzione della polenta e merluzzo organizzata dal Comitato della Croazia Polenta e Merluzzo, mentre presso la Sede del Comitato della Croazia – fino a esaurimento – si terrà la distribuzione dei buoni.

Carnevale Ivrea: foto e immagini