Berlino trasporti come muoversi

berlino-Theater_des_Westens_Berlin


Berlino guida, consigli utili e informazioni

Berlino dispone di una grande rete di bus e trasporto di superficie che si adatta benissimo alle visite della città.

Da non perdere per chi va a Berlino per la prima volta e’ un giro con gli autobus BVG 100 o 200, che viaggiano da Alexanderplatz fino a Zoologischen Garten percorrendo le vie cittadine in cui si trovano le attrazioni principali.

mappa-linee-metro-berlino

Nei weekend le linee delle metropolitane S-Bahn e U-Bahn viaggiano giorno e notte senza sosta.

metro-berlino-Berlin_SBahn_HackescherMarkt_east

La rete dei bus e delle metropolitane e’ divisa in 3 zone tariffarie A (i quartieri centrali), B (il resto del territorio comunale) e C (i sobborghi fino a 15 km dal centro).

Prima di comprare i biglietti e’ meglio decidere cosa si vuole fare a Berlino.

Chi fa un viaggio di 3 giorni e ha intenzione di vedere molti musei puo’ comprare la Welcome Card che vale 72 ore e vale per un adulto massimo 3 bambini al seguito.

berlino-Siegessaeule

Con questa si viaggia sui mezzi pubblici e si ottiene fino al 50% di sconto in molti musei. A chi non interessa visitare molti musei o esposizioni e’ consigliabile invece prendere gli abbonamenti giornalieri (in tedesco Tageskarten). Per chi sta a Berlino 5-7 giorni e’ conveniente prendere l’abbonamento settimanale (in tedesco 7-Tage-Karte).

Berlino_Eiermann_Memorial_Church

Per chi arriva in aereo

Berlino dispone di tre aeroporti internazionali ottimamente collegati col trasporto pubblico a prezzi molto vantaggiosi infatti si riesce a raggiungere il centro della città con soli Euro 2,10: Tegel (TXL), Schonefeld (SXF) e Tempelhof (THF).

Schonefeld e’ l’aeroporto più servito dai voli low-cost (Ryanair, easyJet e molte altre) e i voli charter.

Berlino luoghi da visitare

brandenburg-gate

C’e’ solo l’imbarazzo della scelta su cosa vedere a Berlino, i monumenti e le attrazioni principali si trovano nei due vecchi centri di Berlino Est e Berlino Ovest e nella zona che li separava un tempo, la cosiddetta terra di nessuno in cui passava il Muro di Berlino e dove ora sorge Potsdamer Platz.

I luoghi che non si deve mancare di vedere a Berlino sono la Porta di Brandeburgo, il Reichstag, il Monumento all’Olocausto, il Rotes Rathaus (il comune su Alexanderplatz), Alexanderplatz e la torre della televisione, detta in tedesco Fernsehturm, la Kaiser Wilhelm Gedachtniskirche e i castelli di Charlottenburg e Bellevue.

Oltre a questi, nelle zone periferiche ci sono la zona vecchia di Altstadt Spandau, il castello di Schloss Kopenick o i Garten der Welt, i giardini del mondo nel parco di Marzahn.

berlino-SchauspielHaus

Se hai voglia di conoscere altre informazioni e pareri utili sulla Germania, riportate nelle esperienze di viaggio dei turisti di DIARIO DI VIAGGIO, consulta la:

GUIDA ALLE VACANZE IN GERMANIA.

Galleria foto Berlino