Vacanze sull’isola di Brac

Vacanze sull’isola di Brac itinerario di viaggio, informazioni e consigli

brac

Croazia Isola di Brac guida, itinerario e informazioni

Molte volte desideriamo andare a trascorrere le nostre vacanze ai Caraibi,in Polinesia,alle Maldive, alle Seychelles.

Forse non sappiamo, o fingiamo di non sapere che, a poca distanza dal nostro Paese, in Croazia, ci sono dei luoghi suggestivi e paradisiaci come l’isola di Brac.

Siamo partiti da Bari con il traghetto della Jadrolinja e siamo sbarcati a Spalato, una bella cittadina sulla costa che, dopo Fiume è il porto più importante della Dalmazia.

isolabrac-bol2

Ci siamo imbarcati su un traghetto ed abbiamo raggiunto l’isola di Brac ( si legge Braz perchè sulla a c’è un accento circonflesso capovolto). Abbiamo alloggiato a Supetar in una stanza indipendente presso uno dei 4 padiglioni da cui è costituito l’Hotel Velaris.

Isola di Brac cosa visitare e spiagge più belle

In circa dieci giorni abbiamo avuto la possibilità di girare tutte le spiagge dell’isola ma la più bella è stata proprio quella di cui parlavo prima e che si trova a Bol, un paesino che fino a qualche tempo fa era dedito all’agricoltura ed ora è diventato famoso per la spiaggia più bella del Mediterraneo la  .

Potrebbe interessarti Isola del Giglio vacanze consigli

spiaggia di Zlatni Rat

Adesso Bol vive di turismo infatti ci sono strutture alberghiere lussuosissime e, naturalmente, più costose di quelle situate nelle altre località costiere dell’isola.

Le guide dicevano che la strada per raggiungerla era pericolosa, piena di curve con una forte pendenza ed invece non abbiamo trovato nulla di tutto questo in quanto, nel frattempo, avevano provveduto a migliorare i collegamenti.

Per accedere alla spiaggia si paga il parcheggio dell’auto e poi si attraversa una fitta pineta dove ci sono servizi e punti di ristoro.

La spiaggia di ghiaia bianca si trova sulla punta dell’isola e, cosa particolare, da una parte il mare è quasi sempre calmo mentre dall’altra è un pò mosso a causa del vento che soffia quasi sempre.

L’acqua è trasparentissima e di un color verde smeraldo.

Bol croazia

Poco distante dal centro di Bol si può visitare il Dominikanski samostan che è il convento domenicano dove si trovano altre due spiagge a dir poco affascinanti.

Alla prima spiaggia ci si arriva scendendo una stradina sterrata dove c’è un vecchio albergo abbandonato subito sotto il convento e invece per arrivare all’altra bisogna seguire le indicazioni per il cimitero e poi scendere dove c’è un piccolo chioschetto per le bibite.

Da non perdere assolutamente è una visita a Supetar che è una zona piena di locali dove potersi rilassare bevendo un ottimo drink e la spiaggia è ben attrezzata e si estende dal porto fino a punta Sv. Nikole dove c’è il mausoleo Petrinovic.

supetar-3

Altra zona molto tranquilla per una vacanza in pieno relax è la località di Milna.

isolabrac-milna

Qui seguendo sempre il lato del lungomare si arriva alla baia di Milna.

Spiaggia molto bella  è quella di Blaca dove si trova anche il famoso convento di monaci sull’eremo.

La baia di Blaca si può raggiungere solo in barca per vedere proprio il convento incastonato nel canyon che è uno spettacolo senza precedenti assolutamente da non perdere

blaca-1

Dall’isola di Brac ci siamo recati una volta a Spalato, la città di Diocleziano con il famoso Palazzo omonimo costruito con la pietra bianca di Brac con cui è stata costruita anche la Casa Bianca a Washington.

La seconda volta ci siamo spostati per visitare le famose Cascate di Krka che si trovano nell’omonimo Parco Nazionale.

Vi consiglio di andarle a visitare dopo aver raggiunto Skradin, dove troverete dei battelli che vi ci condurranno.

I paesaggi sembrano paradisiaci è tutto un incanto.

Galleria foto Isola di Brac