5 Borghi Bandiera Arancione da visitare in Molise

Il Molise, la regione più giovane d’Italia, si presenta con un territorio prevalentemente montuoso dove sono immersi 5 borghi che, meritatamente, hanno ottenuto la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Scopriamoli.

molise-borghi-bandiera-arancione


Borghi molisani Bandiera Arancione del Touring Club Italiano: quali sono e consigli su cosa vedere e cosa fare

Pur essendo la regione più giovane d’Italia alla quale è legata il meme “Il Molise non esiste” che ha fatto schizzare la popolarità alle stelle, il Molise è meravigliosamente selvaggio ed incontaminato e custodisce ben 5 borghi premiati con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano che meritano di essere vissuti e scoperti almeno una vola nella vita.

Parte del territorio di questa magnifica regione rientra nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Fatta questa brevissima introduzione, scopriamo insieme quali sono i 5 Borghi Bandiera Arancione del Molise e, soprattutto, cosa vedere e cosa fare.

molise-borghi-bandiera-arancione-castello

Agnone – Molise

Edificato sui resti dell’antica città sannitica di Aquilonia ad un’altitudine di circa 840 metri sopra il livello del mare, nella parte settentrionale della provincia di Isernia, il borgo di Agnone è stato ribattezzato con il nome de “La Città delle Campane” ed è stato premiato con la tanto ambita Bandiera Arancione del Touring Club Italiano per l’incredibile atmosfera tipica del paese, per la vivacità culturale e per la qualità dei prodotti artigianali ed agro-alimentari.

molise-agnone

Il bellissimo e particolarissimo centro storico di Agnone presenta elementi architettonici veneziani grazie; pensate che intorno all’anno mille una colonia di veneziani si stabilì nel borgo.

Il borgo di Agnone è meravigliosamente ricco di chiese, palazzi storici e musei e le principali attrazioni da visitare approfonditamente sono la Chiesa di San Marco Evangelista risalente all’XI secolo e la Fonderia Marinelli, il più antico stabilimento per la fusione delle capane al mondo che può utilizzare lo stemma dello Stato Pontificio ed ospita anche l’interessantissimo Museo Storico della Campana.

Imperdibile è anche la frazione di Staffoli, un vero e proprio angolo di Far West in Italia.

molise-agnone-centro-storico

Frosolone – Molise

Il borgo di Frosolone è, in assoluto, uno dei borghi più affascinanti del Molise, fa parte della provincia di Isernia, è stato inserito a pieni voti nel club dei Borghi più belli d’Italia e, grazie alle numerose attrattive, alle eccellenti informazioni turistiche, alla straordinaria qualità dei prodotti alimentari ed artigianali locali ed all’incredibile contesto naturalistico, si fregia anche della prestigiosissima Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Questo meraviglioso borgo medievale dispone di un centro storico di rara bellezza sul quale si affacciano elegantissimi palazzi storici, chiese ed antiche botteghe ed i principali luoghi di interesse da non perdere assolutamente sono il Palazzo Baronale, un tempo castello medievale, e la Chiesa Madre di Santa Maria Assunta, sempre risalente al medioevo, che custodisce pregevoli opre dal notevole interesse storico ed artistico.

molise-frosolone

A Frosolone potrete fare passeggiate, escursioni, trekking a cavallo, parapendio e free climbing e trovarsi di fronte al Pianoro del Colle dell’Orso con il suo caratteristico laghetto ed al paesaggio della Morgia Quadra con le sue pietre parlanti, fidatevi, non ha prezzo.

Una curiosità. Il borgo medievale di Frosolone è stato ribattezzato con il nome de “La Città dei Coltelli” quindi imperdibile è anche il Museo dei Ferri Taglienti.

molise-frosolone-morgia-quadra

Ferrazzano – Molise

Situato in provincia di Campobasso in una posizione panoramica invidiabile, il borgo di Ferrazzano si presenta con un’architettura davvero singolare, pensate che le case si abbracciano nel vero senso della parola, e si fregia delle tanto ambita Bandiera Arancione del Touring Club Italiano grazie all’omogeneità del centro storico e per le attrazioni storico-artistiche-culturali.

A prescindere dal centro storico che è una vera meraviglia tutta da passeggiare e scrutare, particolare attenzione meritano il Castello Carafa le cui origini risalgono all’epoca normanna ed è stato dichiarato di interesse particolarmente rilevante con un decreto del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali e la Chiesa di Santa Maria Assunta che è stata fondata, probabilmente, tra l’XI e il XII secolo che dispone di ben sette altari (bellissima foto in basso scattata da Carmine Scarnici Filmaker)..

molise-ferrazzzano

Imperdibile è anche Tribeca Ferentinum Studio Libero Opificio Teatrale Occidentale (TFS LOTO), il più bel piccolo teatro d’Italia.

Due curiosità. Ferrazzano sorge ad un’altitudine di 900 metri sopra il livello del mare quindi è stato ribattezzato con il nome de “Lo Spione del Molise” o “La Sentinella del Molise” ed è stato il paese natio della famiglia del grande Robert De Niro.

molise-ferrazzzano-chiesa

Gli altri due Borghi Bandiera Arancione del Molise di rara bellezza e di certo non meno importanti sono Scapoli “Il Borgo della Zampogne” sitato nella Valle del Volturno in provincia di Isernia e il borgo di Roccamandolfi, sempre in provincia di Isernia, famoso per la natura rigogliosa, selvaggia ed incontaminata.

molise-natura

Borghi Bandiera Arancione Molise: immagini e foto