6 località sciistiche più gettonate d’Europa da non perdere questo inverno

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Se stai già pensando alla settimana bianca, se stai sognando si scendere su candide piste innevate, in questa guida troverai le migliori località sciistiche da non perdere il prossimo inverno.

dove-sciare-in-europa


Migliori stazioni sciistiche d’Europa: quali sono

Dove andare a sciare in Europa? Se ti stai ponendo questa domanda, significa che stai pensando alle prossime vacanze invernali. Oltre all’Italia e prendendo in considerazioni l’arco alpino, ci sono moltissime possibilità. Ad esempio la Francia è caratterizzata da comprensori grandissimi con località sciistiche collegate tra loro, senza però fare troppo caso a integrarsi con l’ambiente circostante. Caratteristiche del tutto opposte a quelle dell’Austria che non offre comprensori vastissimi proprio per rispettare maggiormente la natura e la montagna.

Dunque ogni paese ha le sue caratteristiche in fatto di piste da sci. Sta al turista e visitatore valutare se i servizi offerti rispondono alle proprie esigenze. Dopo questa breve introduzione, andiamo ora a scoprire quali sono le migliori località sciistiche d’Europa, le loro caratteristiche, le cose da fare e da vedere durante una settimana bianca. 

europa-migliori-località-sciistiche

Zermatt – Svizzera

Quello dello Zermatt è il comprensorio sciistico più panoramico d’Europa. Siamo nella Svizzera meridionale, nel Canton Vallese. Questa rinomata stazione turistica delle Alpi è specializzata nello sci alpino. 35 sono in totale gli impianti di risalita e 162 km di piste da discesa. I tracciati comprendono 32 km di piste blu, 117 km di piste rosse, 13 km di piste nere, 38 km per il freeride, tutte dotate di impianti modernissimi.

La fama di Zermatt come comprensorio più panoramico d’Europa è dovuta al fatto che è circondato da ben 38 vette alpine, dal Cervino che sovrasta il paese al massiccio del Monte Rosa fino al massiccio del Mischabel. Si arriva al paese in treno, all’interno circolano solo auto elettriche. Oltre alle piste da sci da non perdere le altre attrazioni: la chiesa di San Maurizio del XVI secolo, il Museo del Cervino sulla storia della montagna, il lago Schwarzsee, le gole del Gorner, il Matterhorn Glacier Paradise.

Zermatt-europa

Les Trois Vallées – Francia

Les Trois Vallées, nella Savoia francese, rappresentano il comprensorio sciistico più grande della Francia e del mondo. Esso comprende 8 stazioni collegate da 205 moderni impianti di risalita e vanta stazioni di fama internazionale, come Méribel, Val Thorens e altre più adatte a famiglie, come Les Ménuires. In totale ci sono 600 km di piste, suddivise in ugual misura tra facili e per esperti.

La maggior parte delle piste da sci si trova al di sotto dei 1800 metri, il che permette innevamento ottimale. I centri e villaggi delle Les Trois Vallées sono caratterizzati da una ricchissima offerta turistica per il dopo sci: attività sportive, intrattenimenti serali, eventi, ristoranti, negozi e boutique.

europa-migliori-località-sciistiche-les-trois-vallee

Avoriaz – Francia

Avoriaz si trova nell’Alta Savoia francese. Anche questa è una località car-free e ci si sposta in sci o su slitte trainate da cavalli.  É situata al centro del comprensorio Les Portes du Soleil che offre in titolale 600 km di piste e 201 impianti di risalita. L’area sciistica Super Morzine – Avoriaz è l’ideale per gli sportivi grazie ai suoi tracciati lunghi e divertenti. La pista più lunga è L’Abricotine di 7,5 km. Le piste da sci più tecniche sono di fronte al paese.

Al confine con il vicino comprensorio di Champery si incontra la Swisse Wall, una pista che copre un intero pendio non battuto, perfetta per gli sciatori che amano le alte gobbe. Oltre alle piste, ad Avoriaz si possono fare numerose altre attività: ci sono le terme, numerose Spa, parchi gioco al chiuso con biliardo e bowling, cinema e visite guidate.

europa-migliori-località-sciistiche-avoriaz

Skiwelt Wilder Kaiser – Brixental – Austria

Si tratta del più grande comprensorio sciistico interconnesso dell’Austria. Esso è caratterizzato da di 91 funivie e impianti di risalita, 280 chilometri di piste da sci e 77 tra rifugi, ristoranti, bar sulle piste. I paesi che ne fanno parte sono: Brixen im Thale , Ellmau, Going, Hopfgarten, Itter, Kelchsau, Scheffau, Söll e Westendorf. A dominare il panorama, il maestoso Wilder Kaiser. Le piste per lo sci alpino sono adatte soprattutto per sciatori medi, anche se non mancano le piste nere e gli impianti dedicati ai più piccoli e ai principianti. Ben 11 chilometri di piste per lo sci notturno. Infine, oltre 200 sono i chilometri di piste per lo sci di fondo e molte le piste per slittino.

Da non perdere la perla del comprensorio, Kitzbühel, dove si disputa una delle più famose discese libere della Coppa del Mondo di sci. Questo paese è ricco di fascino, con i suoi edifici alpini tradizionali, attività complementari allo sci, musei, attività sportive come hockey su ghiaccio e i suggestivi mercatini natalizi.

europa-migliori-località-sciistiche-skiwelt

Alpe d’Huez – Francia

Si tratta di una località sciistica delle Alpi francesi, nel dipartimento dell’Isère, facente parte del massiccio delle Grandes Rousses. Questa località sciistica è tra le migliori d’Europa perché pluripremiata dall’European Best Destinations per la capacità di soddisfare le esigenze di ogni tipologia di turismo. L’Alpe d’Huez offre 245 km di piste e 82 impianti di risalita. É possibile sciare spostandosi tra i numerosi paesi collegati, per poi salire sino al Pic Blanc., dove si scia fino a stagione inoltrata.

Dal Pic Blanc parte la più famosa pista del comprensorio sciistico, la Sarenne, una pista nera lunga ben 16 km che scende ripidamente. Altrettanto interessante è la pista del tunnel che unisce il ghiacciaio con il versante meridionale del Pic Blanc. Per il fondo ci sono 50 km tutti immersi in un magnifico paesaggio. All’Alpe d’Huez si pratica anche lo sci notturno.

europa-migliori-località-sciistiche-alpe-d-huez

Sankt Anton – Austria

Sankt Anton è un rinomato comprensorio sciistico del Tirolo austriaco, dove si gareggiano i Mondiali e Coppa del mondo per lo sci. Qui gli sciatori hanno a disposizione 123 impianti di risalita ultramoderni, 305 km di piste per lo sci alpino, tra cui si segnalano il pendio ripido dello Schindler Kar, le discese del Galzig, Gampen, il Rendl. La pista più lunga è la Valluga di 10,2 km. Qui si trova anche una delle più ampie aree freeride delle Alpi grazie ai suoi 200 km fuoripista segnalati, da affrontare anche con le guide delle scuole di sci presenti. Allo Stanton Park si pratica invece snowboard.

Per i fondisti sono disponibili 40 chilometri di anelli da fondo. Completano l’offerta turistica invernale una pista per lo slittino, piste da ghiaccio per il pattinaggio, piste per il gioco con l’Eisstock, suggestive escursioni in slitta trainata dai cavalli. Numerose sono le Spa presso gli hotel mentre per praticare altri sport è presente un centro per l’arrampicata sia d’inverno che d’estate con parete di ghiaccio, bowling, tennis, squash, ping-pong, pallavolo, badminton. A Sankt Anton animatissimo è l’après-ski.

europa-migliori-località-sciistiche-Sankt-Anton

Località sciistiche Europa: immagini e foto