7 cose da vedere e da fare a Cusano Mutri “La perla nascosta d’Italia”

Cusano Mutri è un borgo medievale della provincia di Benevento nel Parco Regionale del Matese. Guida alla visita del centro storico: palazzi nobiliari e chiese antiche. Trekking fluviale alle Forre di Lavello, un’esperienza adrenalinica e divertente. Escursione alle e Gole di Caccaviola e alle Gole di Conca Torta.

cusano-mutri-campania


Cusano Mutri: turismo

Il borgo di Cusano Mutri si trova in provincia di Benevento, in Campania, all’interno del Parco Regionale del Matese. Arroccato su uno sperone roccioso a circa 470 metri s.l.m. si affaccia a strapiombo sulla vallata sottostante (bellissima foto in alto scattata da Marina Sasso).

Il paesino medievale del beneventano non rientra nelle rotte turistiche più battute ma merita sicuramente una visita sia per la sua particolarità urbanistica che per la bellezza paesaggistica che lo circonda.

A colpo d’occhio, guardandolo mentre lo si raggiunge in auto, sembra un presepe soprattutto di sera quando è illuminato. Cusano Mutri è entrato a far parte, a pieni voti, nel club dei Borghi più belli d’Italia e a nostro avviso è uno dei borghi della Campania più belli da visitare durante il periodo estivo.

Inoltre è la destinazione ideale per gli appassionati di passeggiate naturalistiche che desiderano trascorrere qualche giorno a contatto con la natura nella pace dei sensi.

campania-cusano-mutri-centro-storico

Cusano Mutri – storia

Secondo gli studiosi, le origini di Cusano Mutri si fanno risalire all’antica città sannitica di Cossa che fu distrutta dai Romani. Urbanisticamente parlando la cittadina come la si ammira oggi, risale al periodo normanno. Durante il Medioevo fu assoggettata a varie famiglie feudali.

cusano-mutri-piazza

Cusano Mutri: attrazioni e luoghi di interesse

Il centro storico di Cusano Mutri risale all’epoca normanna ed è rimasto integro nei secoli grazie alle caratteristiche geologiche del territorio, pensate che il borgo ha resistito al devastante terremoto del 1688 che distrusse i paesi limitrofi.

Le stradine acciottolate si arrampicano in salita, conducono ai ruderi del castello medievale e percorrendole si respira ancora la storia che hanno vissuto. Passeggiando per le strette viuzze tra scalini e vicoli, sembra di tornare indietro nel tempo. Il paese ospita diverse chiese tra cui la Chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, la Chiesa di San Nicola e la Chiesa di San Giovanni Battista.

forre-di-lavello

Palazzo Santagata – Cusano Mutri

Tra i palazzi storici di Cusano Mutri troviamo Palazzo Santagata, ex convento dei frati agostiniani.

L’edificio è un pregevole esempio di architettura nobiliare settecentesca, si trova in via Municipio e oggi è la sede del Comune.

cusano-mutri-centro-storico

Chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo – Cusano Mutri

È la chiesa più antica del paese e si trova nei pressi dei ruderi delle mura del castello, la costruzione attuale è di origini seicentesche. All’esterno troviamo una facciata di forma irregolare e un campanile seicentesco mentre all’interno una pianta a tre navate.

Tra le opere d’arte segnaliamo la pala d’altare che raffigura l’Eterno Padre e l’Epifania, due statue a grandezza naturale di San Pietro e San Paolo e i busti degli altri apostoli all’interno di dieci nicchie.

chiesa-santi-apostoli-pietro-e-paolo-cusano-mutri

Chiesa di San Nicola – Cusano Mutri

La Chiesa di San Nicola si trova nel cuore del centro storico di Cusano Mutri ed è intitolata al santo patrono.

Presenta una pianta a tre navate e come opere di pregio ospita un’acquasantiera seicentesca in pietra e una statua seicentesca della Vergine del Rosario.

cusano-mutri-chiesa-san-nicola

Chiesa San Giovanni Battista – Cusano Mutri

La Chiesa di San Giovanni Battista è la più grande del borgo. È caratterizzata da una facciata in stile romanico, all’interno segnaliamo un fonte battesimale del 1400 e un reliquiario d’argento del Trecento che custodisce una Spina della Corona posta sul capo di Gesù.

cusano-mutri-chiesa

Escursioni a Cusano Mutri: sentieri del Parco del Matese

Cusano Mutri è la meta ideale per gli appassionati di trekking ed escursioni naturalistiche che si possono dilettare su una varietà di suggestivi sentieri, nel cuore del Parco Regionale del Matese.

Attività che consigliamo di fare assolutamente agli amanti dell’avventura è un trekking fluviale perché è un mix di adrenalina e divertimento.

Un’altra esperienza da non perdere è l’escursione a cavallo, in compagnia di una guida esperta si esplora il territorio scegliendo uno degli itinerari possibili.

forre-lavello-cusano-mutri

Trekking fluviale alle Forre di Lavello – Cusano Mutri

Per vivere un’avventura a tratti adrenalinica e anche rinfrescante, consigliamo di prenotare un trekking fluviale alle Forre di Lavello.

In compagnia di guide preparate e muniti di imbragature, muta e caschi di sicurezza ci si avventura sugli argini e nelle acque del fiume. Si trascorrono 5/6 ore immersi in una natura incontaminata divertendosi in compagnia degli altri partecipanti del gruppo.

cusano-mutri-trekking-fluviale

Cascata Cusano Mutri: Salto dell’Orso

Suggestive anche le Gole di Caccaviola oppure le Gole di Conca Torta, queste ultime caratterizzate da piscine naturali di rara bellezza.

Per arrivare alle Gole di Caccaviola si può attraversare il percorso avventura che ha inizio dalla Cascata del Salto dell’Orso, uno dei siti naturalistici più affascinanti e selvaggi del Parco del Matese.

cusano-mutri-saldo-dellorso

Sagra dei Funghi Porcini – Cusano Mutri

Cusano Mutri è conosciuto per un evento in particolare, la sagra dei funghi porcini, che si svolge ogni anno tra la fine di settembre e gli inizi di ottobre ed è l’occasione giusta per assaggiare una varietà di piatti appetitosi della cucina tradizionale sannita a base di funghi porcini locali.

cusano-mutri-scorcio

Cusano Mutri: immagini e foto