Madonna della Corona il Santuario sospeso nel vuoto: Le 5 cose da fare

Santuario della Madonna della Corona dove si trova, come arrivare, sentiero e cosa vedere nei dintorni.

madonna-della-corona-santuario


Santuario della Madonna della Corona storia ed informazioni

Il Santuario della Madonna della Corona è considerato una delle meraviglie nascoste d’Italia ed è uno spettacolo senza tempo sulla Valle dell’Adige.

Incastonato tra cielo e terra nella roccia del Monte Baldo ad un’altitudine di 775 metri s.l.m., questa meraviglioso luogo di culto si trova in Località Spiazzi che è una piccola frazione del comune di Ferrara di Monte Baldo nel Veneto (provincia di Verona).

Secondo la storia questo particolarissimo luogo sacro era considerato, nel XV secolo, un romitaggio.

madonna-della-corona-monte-baldo

In principio il Santuario era noto come Santa Maria di Monte Baldo, la prima chiesa venne edificata nel 1530 in onore del Vescovo Gian Matteo Giberti e quando i Cavalieri di Malta fecero riedificare la chiesa nel 1625 a questa le venne attribuito il nome di Santuario.


Leggi anche: Come ottenere il rimborso per viaggi cancellati a causa emergenza coronavirus: Guida, istruzioni ed informazioni

Nel 1899 si decise di ampliare la chiesa e la facciata venne realizzata in stile gotico e decorata con marmi di San’Ambrogio (fu restaurata anche internamente nel 1928), dopo circa 76 anni, ovvero nel 1975, iniziarono nuovi e grandiosi lavori di ristrutturazione e per ampliarla si iniziò a scavare nella roccia.

Oggi il Santuario della Madonna della Corona si estende su una superficie di 600 mq rispetto ai 200 mq precedenti, è larga 20 metri, lunga 30 metri, dispone di una cupola alta ben 18 metri ed ha raggiunto il suo massimo splendore in onore della visita di Papa Giovanni Paolo II che lo elevò a Basilica Minore.

madonna-della-corona-facciata

Santuario della Madonna della Corona cosa vedere

Oltre alla meravigliosa struttura, il Santuario della Madonna delle Corona custodisce pregevoli opere come numerose sculture realizzate in marmo bianco di Carrara dallo scultore Ugo Zannoni e numerose fusioni in bronzo realizzate dall’architetto veronese Raffaele Bonente.

La vere attrazioni del Santuario della Madonna della Corona sono gli Ex Voto posti sulla parete destra dell’edificio religioso ovvero un gruppo di 167 tavole che rappresentano il salvataggio miracoloso di una donna che sta per annegare nell’Adige a Verona (la più antica ha origini cinquecentesche).

madonna-della-corona-scultura

Santuario della Madonna della Corona come arrivare e Sentiero della Speranza

Attualmente il Santuario della Madonna della Corona è facilmente raggiungibile sia in auto che in moto in quanto è stata realizzata una comoda strada mentre non molto tempo fa era raggiungibile solamente attraverso un percorso che parte dal paesino di Brentino Belluno.


Potrebbe interessarti: Madonna di Campiglio discoteche e vita notturna

madonna-della-corona-sentiero-della-speranza

Dal Brentino Belluno parte il famoso Sentiero della Speranza che è un percorso lungo circa 2,5 km composto da circa 1.500 scalini che vi regalerà panorami mozzafiato vi porterà a destinazione in circa 2 ore e trenta minuti.

Percorrendo il Sentiero della Speranza troverete la suggestiva Grotta della Pietà e consigliamo di soffermarvi alla Terrazza Panoramica di Santa Croce il cui paesaggio vi lascerà ricordi indelebili.

Per vivere a 360° un’esperienza simile e, soprattutto per devozione, consigliamo di percorrere il Sentiero della Speranza.

madonna-della-corona-percorso

Cosa vedere nei dintorni del Santuario della Madonna della Corona

Oltre ai numerosi percorsi trekkingpercorsi naturalistici ed escursioni che propone la zona del Monte Baldo, il Santuario della Madonna della Corona è anche un ottimo punto di partenza per visitare alcune della località più belle del Lago di Garda.

Le mete del Lago di Garda più vicine ed appetibili sono Bardolino (circa 21 km di distanza), Lazise (circa 26 km di distanza), Peschiera del Garda (circa 35 km di distanza) e Sirmione (circa 48 km di distanza).

madonna-della-corona-lago-di-garda

Santuario della Madonna della Corona immagini e foto