Pantelleria vacanze consigli


Isola di Pantelleria guida e consigli su cosa fare, cosa vedere, dove mangiare, dove divertirsi e quali sono le spiagge più belle.

pantelleria-isola


Isola di Pantelleria informazioni

Pantelleria è un’isola di origine vulcanica, si trova in Sicilia, amministrativamente appartiene alla provincia di Trapani e si trova a circa 85 km dalla costa italiana e circa 70 km dalla costa africana.

Pantelleria è un’isola che si caratterizza per la singolarità dei suoi paesaggi e per la natura selvaggia e incontaminata e la sua posizione geografica e la ricchezza del territorio l’hanno resa un patrimonio di biodiversità unico al mondo.

L’isola ospita un porto turistico che permette il regolare collegamento marittimo con i porti di Mazara del Vallo e Trapani e un aeroporto con voli di linea.

Ricordiamo che Pantelleria è conosciuta anche come La Perla Nera del Mediterraneo grazie al colore della composizione del suolo e L’Isola del Vento perchè qui i venti soffiano indistintamente tutto l’anno e anche durante i periodi di grande calore ed afa riescono a dare un leggero sollievo.

pantelleria-sicilia

Pantelleria cosa vedere, cosa vedere e escursioni

L’Isola di Pantelleria è una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo che vogliono trascorrere una vacanza tra mare, natura e relax ed offre tantissime attrazioni.

Scopriamo insieme cosa fare e cosa vedere a Pantelleria:

pantelleria-tramonto

Lago di Venere Pantelleria

Il Lago specchio di Venere di trova al centro dell’isola di Pantelleria nella contrada Bugeber ed è così chiamato perchè, secondo la leggenda, la Dea Venere si specchiava al suo interno prima di incontrare Bacco.

Questo meraviglioso lago nasce all’interno di un cratere di un vulcano, è famoso per i fanghi termali ovvero le Terme di Pantelleria (ci sono vasche con acqua che supera i 50°), è il luogo adatto per gli amanti del birdwatching e la flora e la fauna sono uniche al mondo.

pantelleria-lago-di-venere

Laghetto delle Ondine Pantelleria

Il Laghetto delle Ondine si trova nella località Punta Spadillo nella parte est dell’isola ed è un laghetto naturale nato al confine con il mare.

Considerato come un luogo simbolo di Pantelleria, il laghetto di Ondine è preso letteralmente d’assalto durante le giornate di mare agitato in quanto è possibile fare il bagno e l’acqua viene continuamente ricambiata appunto dal mare.

pantelleria-laghetto-delle-ondine

Sauna Naturale Pantelleria

Conosciuta anche come la Grotta di Benikulà, la Sauna Naturale di Sibà è uno dei luoghi più suggestivi dell’isola di Pantelleria in quanto nasce all’interno di una grotta formatasi nella roccia (ha una superficie di circa 20 mq).

Oltre al bellissimo panorama di cui potrete godere, dall’interno della grotta fuoriesce, a intermittenza, vapore acqueo che proveniente dalle viscere dell’isola con una temperatura che supera i 40° e per raggiungerla bisogna percorrere un sentiero immerso nella meravigliosa macchia mediterranea (percorso adatto anche ai bambini).

pantelleria-sauna-naturale

Pantelleria, anche grazie alla sua posizione geografica, ha svolto un ruolo importante nella storia dei popoli del Mediterraneo (è stata abitata già dall’età del bronzo) ed ospita anche numerose aree archeologiche tra cui le più importanti sono:

Castello di Pantelleria

Il Castello di Pantelleria o Castello Barbacane è un edificio medievale davvero eccezionale in quanto è stato costruito interamente in pietra lavica.

Adibito a carcere fino al 1975, la costruzione del castello risale all’epoca bizantina e araba ed era stato eretto come baluardo a protezione dei traffici marittimi dell’isola.

Il Castello di Pantelleria è aperto da giugno a settembre, ospita numerosi eventi culturali e un museo sono custoditi i più importanti reperti archeologici dell’isola tra cui le famosissime Teste Imperiali.

pantelleria-castello

Acropoli di San Marco e Santa Teresa Pantelleria

Le Acropoli di San Marco e Santa Teresa sono la testimonianza della vita pubblica e politica avvenuta sull’isola in epoca punica e romana.

Questa due collinette ogni anno sono soggette a campagne di scavi archeologici da parte delle Università di tutto il mondo e in quella di San Marco sono state portate alla luce cisterne e canali d’acqua riconducibili ad un antico impianto idrico all’interno dei quali sono stati rinvenuti tre Teste Imperiali (quella di Giulio Cesare, di Tito e Antonia Minore).

pantelleria-acropoli

Sesi Pantelleria

I Sesi di Pantelleria sono dei monumenti sepolcrali che sono stati costruiti nella zona di Mursia e Cimilla circa 5000 anni fa
da una popolazione proveniente dall’Africa Settentrionale.

Queste costruzioni megalitiche (con il termine sese si indica un mucchio di petre) sono dal punto di vista architettonico davvero incredibili e sono a pianta ellittica e con il tetto a volta.

pantelleria-sesi

Ricordiamo che nel porticciolo di Cala Gadir sono state ritrovate antichissime anfore a pochi metri di profondità risalenti al II e III secolo a.C. mentre a Cala Tramontana sono state ritrovate oltre 3000 monete puniche in bronzo.

Altre cose da vedere e da fare a Pantelleria sono:

  • Parco Naturale Montagna Grande
  • Piana di Ghirlanda o Giardino di Pantelleria
  • Porto di Scauri
  • Le Favare

Una delle escursioni più belle da fare a Pantelleria è sicuramente il giro dell’isola in barca che vi permetterà di scoprire spiagge
paradisiache
e grotte marine inaccessibili a piedi.

pantelleria-grotte

Pantelleria Spiagge

Pantelleria è caratterizzata da una strada asfaltata che percorre per circa 50 km il perimetro dell’isola attraverso la quale è possibile raggiungere le maggiori spiagge che sono prive di sabbia che, a loro volta, sono composte da ciottoli in pietra vulcanica (le uniche mini spiagge sabbiose presenti sull’isola sono raggiungibili solo in barca).

Ricordiamo anche che i punti di balneazione accessibili attraverso la strada asfaltata sono circa 30 e si differenziano tra di loro per bellezza e comodità.

pantelleria-mare

Pantelleria spiagge più belle

Scopriamo insieme quali sono e dove si trovano le spiagge più belle di Pantelleria “il gioiello della Sicilia”:

Balata dei Turchi Pantelleria

La Balata dei Turchi è senza ombra di dubbio una delle spiagge più belle e suggestive di Pantelleria e si trova all’estremo sud dell’isola.

Questa incredibile spiaggia naturale in pietra lavica è circondata da imponenti scogliere a picco sul mare e da una fitta macchia mediterranea e per raggiungerla bisogna percorrere una strada lunga e alquanto tortuosa ma vi assicuriamo che le vostre fatiche saranno nettamente ripagate.

pantelleria-balata-dei-turchi

Arco dell’Elefante Pantelleria

L’Arco dell’Elefante è il simbolo di Pantelleria ed è così chiamato in quanto assume la forma della testa di un pachiderma con la proboscide che si immerge nell’acqua.

La spiaggia è composta da un litorale roccioso molto liscio e basso ed è, in assoluto, una delle zone più frequentate dell’isola.

pantelleria-arco-dell’elefante

Cala Cinque Denti Pantelleria

Cala Cinque Denti è un piccolissimo golfo situato nord est dell’isola di Pantelleria a pochi chilometri dal centro abitato ed è frequentatissimo dalle barche in quanto è ben riparato dai venti.

Qui potrete fare un bagno in una delle acque più belle e limpide di Pantelleria e potrete anche raggiungere a nuoto la bellissima e suggestiva Scarpetta di Cenerentola che una grotta accessibile solo via mare.

pantelleria-cala-cinque-denti

Bue Marino Pantelleria

La spiaggia Bue Marino grazie alla netta vicinanza al centro abitato è una delle spiagge più frequentate di Pantelleria ed è dotata di ampio parcheggio.

Questa è una delle spiagge di Pantelleria adatta a famiglie con bambini piccoli in quanto ci sono zone con fondale basso ed è anche facilmente raggiungibile.

pantelleria-bue-marino

Cala Levante Pantelleria

Cala Levante è considerata dagli isolani la spiaggia più bella di Pantelleria ed è situata dove sorge il sole nella parte est dell’isola.

Questo bellissimo litorale è delimitato a nord dal meraviglioso Faraglione di Punta Tracino e a sud dall’Arco dell’Elefante, è bagnato da un mare limpido e cristallino ed è la zona adatta per gli appassionati di snorkeling.

pantelleria-cala-levante

Altre spiagge di Pantelleria sono:

  • Cala Tramontana
  • Cala Cottone
  • Spiagge di Martingana
  • Cala Suakl
  • Spiaggia di Gadir

Ricordiamo che l’unica spiaggia sabbiosa di Pantelleria è quella del Lago Venere e ricordiamo inoltre che potrete anche fare bagni meravigliosi al Laghetto delle Ondine di cui abbiamo già parlato sopra.

Pantelleria vacanze consigli

Pantelleria come arrivare

Come abbiamo sopra accennato L’isola di Pantelleria dispone sia di un porto turistico che di un aeroporto civile quindi è facilmente
raggiungibile e vediamo quali sono le varie soluzioni:

  • Raggiungere Pantelleria in traghetto o aliscafo: l’isola può essere raggiunta via mare solo partendo dal porto turistico di Trapani (anche quello di Mazara del Vallo) con un traghetto che opera 2 corse giornaliere in andata e in ritorno (durata del viaggio 6 ore di giorno e 7,30 ore di notte) mentre gli aliscafi operano solo da giugno a settembre (durata del viaggio circa 2,30 ore).
  • Raggiungere Pantelleria in aereo: dalla Sicilia potrete raggiungere l’isola in aereo con voli diretti che partono da Trapani, Palermo e nel 2018 anche da Catania (garantiti almeno 2 voli al giorno in andata e in ritorno) mentre le principali città italiane che si collegano via aerea sono Roma, Milano, Venezia, Bologna, Torino e Verona.

Ristoranti Pantelleria

Per conoscere i migliori ristoranti, pizzerie, osterie e trattorie dell’isola consulta Pantelleria dove mangiare bene spendendo poco.

Cosa fare la sera a Pantelleria

Per conoscere i migliori locali dell’isola dove prendere un aperitivo al tramonto o dove trascorrere una serata all’insegna del divertimento consulta Pantelleria discoteche e locali notturni.

Pantelleria immagini e foto

Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta