Tuscia cosa vedere, cosa fare e borghi più belli


Cosa fare e cosa vedere nella Tuscia. Guida e itinerari turistici.

tuscia-laghi



Dove si trova la Tuscia

La Tuscia è il termine moderno, se così possiamo dire, per indicare il territorio dell’Antica Etruria (regione storico-geografica situata nell’Italia centrale dove vissero e prosperarono gli Estruschi) che un tempo comprendeva parte della Toscana, parte dell’Umbria occidentale e il Lazio settentrionale.

Attualmente il nome Tuscia identifica la provincia di Viterbo o Tuscia Viterbese o Alta Tuscia ed è quel territorio collinare di origine vulcanica che comprende le zone intorno al Lago di Bolsena nell’Alto Lazio.

tuscia-natura

Tuscia Viterbese itinerari

La Tuscia Viterbese è situata al confine con la Toscana e con l’Umbria in uno dei punti più belli e strategici d’Italia e, ancora oggi, la maggior parte del suo territorio è incontaminato e custodisce meraviglie naturali e borghi medievali di rara bellezza.


Leggi anche: Assisi Live Webcam

Scopriamo insieme cosa fare e quali sono i borghi più belli della Tuscia:

tuscia-storia

Civita di Bagnoregio

Costruito su un isolotto tufaceo nella Valle dei Calanchi tra il Lago di Bolsena e la Valle del Tevere, Civita è una frazione di Bagnoregio ed è conosciuta anche come La Città che Muore a causa della continua erosione della valle che la circonda (pensate che l’ingresso al borgo è a pagamento e i ricavati vengono utilizzati per i lavori di conservazione).

Civita di Bagnoregio è stato inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia, è collegato alla terraferma grazie ad un ponte lungo 300 metri ed è situato su una delle Vie più antiche d’Italia (la via è stata fondata dagli Etruschi oltre 2.500 anni fa).

tuscia-civita-di-bagnoregio

Tarquinia e Tuscania

Tarquinia e Tuscania sono le Città Etrusche che meglio ricordano le magnificenze dell’antico popolo degli Etruschi.

Tarquinia è per eccellenza il simbolo dell’Arte Etrusca dove consigliamo di visitare la Necropoli di Monterozzi e il quattrocentesco Palazzo Vitelleschi che ospita il museo archeologico dove sono esposti numerosi sarcofagi e il celebre altorilievo dei Cavalli Alati proveniente dal Tempio dell’Ara della Regina.

tuscia-tarquinia

Altro importantissimo centro etrusco è stato il Borgo di Tuscania il cui centro abitato era stato eretto sul Colle San Pietro ed oggi si trova su ben 7 promontori di roccia tufacea.

Oltre alle numerose necropoli etrusche situate nei dintorni del borgo, da non perdere assolutamente sono i due capolavori dell’architettura romanica ovvero la Chiesa di Santa Maria Maggiore e la Chiesa di San Pietro.

tuscia-tuscania

Viterbo

Non è concepibile organizzare un tour della Tuscia escludendo dagli itinerari la bellissima ed affascinante Viterbo.

Viterbo è conosciuta come La Città dei Papi in quanto dal 1257 al 1251 fu sede dello Stato Pontificio e custodisce monumenti storici, chiese, palazzi importantissimi e il centro storico medievale più grande d’Europa e del Mondo.

tuscia-viterbo

Borghi più belli del Lago di Bolsena

Il Lago di Bolsena è considerato un vero e proprio mosaico ricco si attrazioni naturalistiche, storiche e, perchè no, culinarie.

I borghi più belli del Lago di Bolsena che consigliamo di non perdere assolutamente sono Montefiascone, Bolsena, Grotte di Castro, Capodimonte e Marta Lago.

tuscia-lago-di-bolsena

Calcata

Arroccato su una roccia tufacea una posizione privilegiata nella “Regione della Tuscia”, il piccolissimo Borgo di Calcata è stato in grado di conservare intatto, nel corso dei secoli, il suo patrimonio artistico e naturalistico.

Conosciuto anche come il Borgo degli Artisti, Calcata si affaccia sulla Valle del Fiume Treja ed è accessibile solo attraverso un’unica porta che si apre sulla cinta muraria.

tuscia-calcata

Altri borghi della Tuscia Viterbese da non perdere sono:

  • Civita Castellana
  • Fabrica di Roma
  • Sutri
  • Vitorchiano
  • Acquapendente
  • Caprarola

tuscia-natura-1

Terme della Tuscia Viterbese

Durante un tour della Tuscia Viterbese consigliamo di prendervi un giorno di pace per andarvi a rilassare in una delle terme presenti sul territorio.

Il territorio di Viterbo ospita anche un bacino idrotermale non indifferente, le acque sono ricche di bicarbonato di calcio e di sali di zolfo, ci sono anche Terme Libere e quelle che consigliamo sono le Terme dei Papi, le Terme Bulicame e le Piscine Carletti.

tuscia-terme

Parco dei Mostri di Bomarzo

Il suggestivo Parco dei Mostri si trova a Bomarzo un piccolo paesino della provincia di Viterbo ed è ornato da tantissime sculture risalenti al XVI secolo ritraenti divinità, mostri e animali mitologici.

Conosciuto anche come Villa delle Meraviglie o Sacro Bosco, questo parco è stato realizzato in stile grotesque dall’antiquario e architetto Pirro Ligorio su commissione dell’allora signore di Bomarzo Pierfrancesco II Orsini chiamato Vicino Orsini.

tuscia-bomarzo-parco-dei-mostri

Macchina di Santa Rosa Viterbo

Se decidete di fare un tour della Tuscia durante i primissimi giorni di settembre non potete non partecipare alla Festa Patronale di Viterbo per ammirare la famosa Macchina di Santa Rosa.

La sera del 3 settembre di ogni anno la Macchina di Santa Rosa ovvero una sorta di baldacchino trionfale illuminato da fiaccole e luci, alto circa 30 metri (circa 5 tonnellate di peso) viene trasportata in giro per la città di Viterbo da 100 persone che sono conosciuti come “I Facchini di Santa Rosa”; insomma un evento imperdibile davvero molto emozionante e particolare.

tuscia-macchina-di-santa-rosa

Tuscia Viterbese escursioni

Il territorio della Tuscia Viterbese offre anche tantissimi percorsi trekking ed escursioni di varia difficoltà immersi in scenari naturalistici e paesaggistici unici al mondo.

Le escursioni più belle da fare nella Tuscia sono quelle alla Riserva Naturale del Lago di Vico, al Parco Naturale di Veio e alla Riserva Naturale Tevere-Farfa.

tuscia-escursioni

Tuscia Viterbese immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta