Vacanze a Cervo: cosa vedere e spiagge della “Terrazza sul mare del Golfo Dianese”

Feliciana De Martis
  • Autrice viaggi e discipline umanistiche

Cosa vedere a Cervo, il bellissimo borgo ligure dove mare, tradizioni e arte si fondono dando vita ad un paesaggio davvero unico. Tutti i luoghi di interesse e le attrazioni da non perdere in uno dei borghi più belli d’Italia tra chiese secolari, palazzi storici ed il Castello dei Clavesana e spiagge bellissime.

cervo-ligiuria


Cervo: turismo

Cervo è un piccolo borgo marinaro ligure, in provincia di Imperia, inserito nel circuito de “I borghi più belli d’Italia” grazie al suo meraviglioso territorio caratterizzato da un mare cristallino ed un centro storico ben conservato e valorizzato.

Si tratta di un borgo squisitamente medievale arroccato sul mare in una posizione panoramica davvero mozzafiato in grado di regalare scorci bellissimi ai suoi visitatori.

Luogo di passaggio di due ordini cavallereschi, i Cavalieri di Rodi e anche i Cavalieri di Malta, Cervo è stato anche, in passato, luogo di incursione da parte dei pirati barbareschi attratti dalla pesca e dal commercio di corallo.

Insomma, questo delizioso borgo affacciato sul golfo di Diano Marina è il luogo perfetto dove trascorrere una giornata o un interno weekend all’insegna del relax.

cervo-liguria-panorama-mare

Visitare Cervo: attrazioni e luoghi di interesse

Visitare Cervo significa cogliere l’occasione perfetta per rilassarsi in spiaggia, passeggiare in riva al mare o per fare un bagno nelle sue acque pulite, oltre che per passeggiare per il suo centro storico alla scoperta di chiese secolari, palazzi storici ed altre perle ben custodite tra le strette viuzze che lo compongono.

Vediamo quali sono le attrazioni ed i principali luoghi di interesse di Cervo da non perdere assolutamente.

cervo-mare-panorama

Centro storico – Cervo

Il centro storico di Cervo è davvero molto suggestivo, conserva la sua tradizionale struttura in pietra e si compone di vicoli acciottolati che salgono fino alla parte più alta dove si trova il Castello dei Clavesana. Soprattutto in estate il centro storico si anima e rivive grazie ad eventi culturali organizzati tra le vie del nucleo più antico del borgo.

Il fatto che sia una zona completamente pedonale, la rende sicura e piacevole anche per passeggiare con i bambini, tenendoli ben lontani dallo smog, lasciandosi catturare da botteghe e negozietti specializzati in prodotti locali.

cervo-centro-storico

Castello dei Clavesana – Cervo

Posizionato sulla sommità del borgo di Cervo, il Castello dei Clavesana costruito attorno al XIII secolo su volere dei marchesi di Clavesana che ne fecero la loro residenza, è uno dei luoghi di interesse del paese che merita assolutamente una visita.

Nel corso dei secoli il Castello dei Clavesana ha avuto differenti destinazioni d’uso: da luogo di riunione per il Pubblico Generale Parlamento degli uomini di Cervo ad Oratorio dei Disciplinanti di Santa Caterina di Alessandria, successivamente convertito in ospedale.

cervo-liguria-castello

Ad oggi il castello ospita il Museo Etnografico che ripercorre gli aspetti della vita domestica di Cervo tra l’Ottocento ed il Novecento tra vita agricola, artigianale e marinaresca per mezzo di attrezzi, utensili e oggetti utilizzati dagli abitanti di Cervo nella quotidianità e nell’attività lavorativa.

Mentre al secondo piano del castello, vi è una sala adibita a congressi che ospita la mostra permanente “Donne di Liguria, un secolo di storia (1850 – 1950)”.

cervo-museo-etnografico

Chiesa di San Giovanni Battista – Cervo

La Chiesa di San Giovanni Battista è nota anche come “chiesa dei corallini” perché venne costruita tra il XVII ed il XVIII secolo anche grazie ai proventi della locale pesca del corallo e si tratta di un bellissimo esempio di architettura barocca, uno dei più importanti di tutta la riviera di ponente.

All’interno è possibile ammirare opere bellissime tra cui gli affreschi che adornano la volta absidale realizzati dal pittore Francesco Carrega oppure le 8 cappelle con altare magistralmente decorate con marmi pregiatissimi.

cervo-chiesa-san-giovanni-battista

Palazzi storici – Cervo

Passeggiando per i vicoli stretti di Cervo ci si potrà imbattere in palazzi storici molto belli tra cui Palazzo Morchio, Palazzo del Duca e Palazzo Viale-Citati.

Palazzo Morchio è stato costruito attorno al XVII secolo dal senatore della Repubblica di Genova Falcone Morchio e ad oggi è sede del municipio, Palazzo del Duca, invece, è una dimora storica privata, oggi utilizzata come struttura ricettizia per cui è possibile soggiornarvi.

Infine, il Palazzo Viale-Citati, noto anche come Palazzo del Vento, è un palazzo Settecentesco che cela al suo interno degli affreschi realizzati dal pittore Francesco Carrega ed è sede, su richiesta, di celebrazioni di matrimoni civili.

cervo-palazzo-storici

Spiagge – Cervo

Ovviamente Cervo è la meta ideale per tutti gli amanti del mare che qui potranno contare su un litorale molto variegato, dai tratti di spiaggia libera con sabbia o ciottoli, a veri e propri stabilimenti balneari ben attrezzati sino a tranquille insenature rocciose, come il “Porteghetto” e le “Ciappellette”.

Il fondale è roccioso e questo conferisce all’acqua un aspetto cristallino, ordinato e pulito e l’esperienza di nuotare con il bellissimo borgo di Cervo alle proprie spalle è un’esperienza davvero incredibile.

cervo-spiaggia

Cervo: immagini e foto