Vacanze a San Foca: cosa vedere, spiagge più belle ed incontaminate del Salento e Grotta della Poesia

Trascorrere le vacanze a San Foca, cosa vedere nella piccola e incantevole perla del Salento dove la sabbia bianca e il mare cristallino sono i protagonisti. Le spiagge della cittadina e dei dintorni, l’Area Archeologica di Roca Vecchia.

mare-san-foca-dintorni


San Foca Turismo informazioni

San Foca è una frazione di Marina di Melendugno in provincia di Lecce, la destinazione ideale sia per una vacanza in famiglia che in coppia se si predilige la tranquillità ma allo stesso tempo si cerca una località vivace ed accogliente.

Non mondano ma a misura di famiglia, il paese è piccolo e molto caratteristico con un bel lungomare ideale per passeggiare nelle fresche sere d’estate.

Chi ama il mare troverà un contesto paesaggistico incantevole, dopotutto siamo nel cuore del Salento. Visitare questo angolo di Puglia vuol dire portare a casa il ricordo di un luogo suggestivo ma anche ricco di storia.


Leggi anche: Le 8 località turistiche più belle e famose del Salento dove andare in vacanza

mare-san-foca

San Foca luoghi di interesse ed attrazioni

San Foca vanta un’ottima posizione che consente di raggiungere nel raggio di pochi chilometri le vicine Lecce, Torre dell’Orso, Gallipoli ed Otranto e in generale di scoprire tutte le località turistiche più belle del Salento.

La cittadina dispone di servizi e comodità essenziali: qualche supermercato, bar, panetterie, rosticcerie e tanti localini per trascorrere la serata. Il contesto paesaggistico è spettacolare con il mare cristallino e la costa disseminata di calette di sabbia e scogli lungo la quale il mare ha scavato piccole grotte, formato piscine naturali e faraglioni.

san-foca-lecce

Chiesa di Santa Maria Assunta

San Foca è famosa per le sue spiagge e per il suo mare ma vi consigliamo di ritagliarvi anche un po’ di tempo per visitare il centro ed entrare nella Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta.

Di origini medievali, è stata interamente ricostruita nel corso del 1900. All’interno è conservata la statua dedicata a San Foca, il santo che ha dato il nome alla cittadina, molto venerato dai marinai che da secoli invocano la sua protezione quando sono in mare.

san-foca-puglia


Potrebbe interessarti: Le 6 grotte marine più belle e suggestive d’Italia da visitare una volta nella vita

Torre di Guardia

La Torre di Guardia, conosciuta anche come Torre di San Fucà o Torre di Capo di Sapone, è ancora oggi perfettamente intatta ed è stata edificata con funzione di avvistamento contro le invasioni turche.

Costruita durante la seconda metà del XVI secolo, la Torre di San Foca ospita gli uffici della Capitaneria di Porto.

san-foca-centro

Spiagge di San Foca e dintorni

La Spiaggia di San Foca dista 100 metri dal centro che è collegato a sua volta al porticciolo. Troverete stabilimenti attrezzati ma potrete sistemarvi anche nel tratto ad accesso libero. L’arenile è di sabbia bianca, il mare è cristallino e i bassi fondali sono ideali per bagni sicuri.

In assenza di tramontana, vento che caratterizza la costa adriatica del Salento, il mare è piatto e limpido come una tavola e potrete godervi bagni bellissimi.

Spostandovi sia in direzione nord che sud per qualche chilometro, troverete delle incantevoli spiagge sia sabbiose che rocciose con la possibilità di scoprirne ogni giorno una diversa.

mare-salento

Grotta della Poesia e Area Archeologica di Roca Vecchia

Verso sud si raggiungono la Grotta della Poesia, Torre dell’Orso, la Spiaggia delle due Sorelle e proseguendo ancora la Spiaggia di Sant’Andrea.

La Grotta della Poesia è una vera e propria piscina naturale a cielo aperto incastonata in un contesto roccioso dove i più coraggiosi si tuffano attirati dalle fresche acque color smeraldo. Per risalire si può usufruire di una gradinata scavata nella roccia.

Si narra che secoli fa una bellissima principessa era solita fare il bagno in questa grotta, trasformandola così in un luogo d’ispirazione per artisti e poeti, da qui il suo nome.

L’accesso costa pochi euro e con lo stesso biglietto si può visitare il sito archeologico adiacente. Pensate che sulle pareti all’interno della grotta è possibile ammirare graffiti dedicati al culto del dio messapico Taotor e che tutta la zona è area archeologica con la presenza di scavi visitabili.

roca-vecchia

Spiaggia di Torre dell’Orso e Le Due Sorelle

La Spiaggia di Torre dell’Orso è attrezzata con diversi stabilimenti ma sono presenti anche anche tratti di spiaggia libera. L’arenile è caratterizzato da sabbia fine, i fondali di sabbia bianca digradano lentamente consentendo a tutti di bagnarsi in tranquillità.

Domina la costa la torre di avvistamento che ricorda la forma di un orso e che ha dato il nome alla località. In passato veniva utilizzata per controllare il territorio e avvistare in mare le navi nemiche.

Questo tratto di litorale è conosciuto anche come i Caraibi del Salento e capirete subito il perché, il cielo e il mare si incontrano dando vita a stupende sfumature. Inoltre la spiaggia è famosa per la presenza delle Due Sorelle, due grandi scogli che emergono dal mare e sono avvolti da leggende popolari.

san-foca-spiaggia

Il posto si presta anche a fare foto perché si può salire sulla scogliera alle spalle della spiaggia per avere un visuale stupenda dall’alto.

Poco più avanti troviamo la Torre di San’Andrea altro luogo paesaggisticamente notevole, tra i più belli di tutta la costa adriatica pugliese. Il mare è turchese, le scogliere e  i faraglioni sono una vera e propria opera d’arte della natura. Il più suggestivo è quello a forma di arco anche conosciuto come l’ “Arco degli Innamorati”.

san-foca-scogliere

Eventi a San Foca: La Sagra del Polpo

Evento di punta di San Foca è la Sagra del Polpo che si svolge ogni anno nel mese di agosto. Per l’occasione vengono allestiti stand gastronomici dove gustare il polpo cucinato seguendo le varie ricette tradizionali, tra cui la famosa insalata di polpo salentina. La festa è accompagnata da musica e balli popolari.

san-foca-porto

San Foca immagini e foto