Vacanze al mare a Bocca di Magra: cosa vedere, cosa fare e spiaggia

Feliciana De Martis
  • Autrice viaggi e discipline umanistiche

Bocca di Magra è una frazione del comune ligure di Ameglia, meta perfetta per trascorrere le proprie vacanze estive o per organizzare una gita fuori porta. Tra spiagge sul fiume, sia libere che attrezzate, un centro abitato caratteristico e ben conservato e sentieri tutti da scoprire, Bocca di Magra merita assolutamente una visita.

bocca-di-magra-liguria


Bocca di Magra turismo

Bocca di Magra è una piccola frazione del comune di Ameglia, in Liguria, precisamente in provincia della Spezia. Si tratta di una località costiera tra la Liguria e la Toscana situata sulle sponde del Fiume Magra, a pochi metri dal mare.

La Val di Magra, di cui appunto fa parte il borgo, è un territorio incredibile all’insegna del turismo sostenibile che sia attento all’identità dei luoghi puntando però al tempo stesso su un’offerta completa di attività ed attrazioni.

bocca-di-magra-porto

Bocca di Magra: attrazioni e luoghi di interesse

Tra i periodi dell’anno più indicati per visitare Bocca di Magra, indubbiamente uno dei migliori è la stagione estiva quando, complice la posizione a ridosso del fiume e del mare e le temperature più alte, il borgo si ripopola di turisti ma si può, al tempo stesso, godere della calma tipica dei piccoli borghi.

Il paese, seppur molto piccolo, dista pochissimo da centri più grandi e comunque è dotato dei principali servizi.

Insomma, si tratta della dimensione ideale dove trascorrere giorni di relax tra mare, sentieri, luoghi autentici e suggestivi, adatta sia a famiglie con bambini e sia a coppie o gruppi di amici.

Consigliamo, inoltre, di organizzare gite fuori porta nei dintorni, in particolare a Porto Venere, verso le Cinque Terre oppure a Punta Corvo, cioè una spiaggia piccolina ed intima del comune di Montemarcello, che si può raggiungere comodamente tramite traghetto oppure a piedi percorrendo una scalinata ripida ed impegnativa.

bocca-di-magra-panorama

Spiagge – Bocca di Magra

Una delle attrazioni principali di Bocca di Magra, soprattutto in estate, sono senza dubbio le spiagge, del resto il borgo consiste in un porticciolo attorno al quale si sviluppa la costa e che dunque viene scelto come meta delle vacanze estive specialmente per il mare, davvero molto bello.

Sia gli amanti della comodità e che dunque preferiscono gli stabilimenti balneari e sia chi invece preferisce le spiagge libere, può qui trovare esattamente ciò che cerca.

bocca-di-magra-spiaggia

La spiaggia privata è quella del Debiross, ben attrezzata e dotata di tutti i confort per chi desidera unire alla bellezza del mare anche la comodità. La spiaggia è sabbiosa e per chi non dovesse apprezzare particolarmente la sabbia, vi è la possibilità di scegliere ombrelloni e lettini sulla superficie piastrellata.

Accanto allo stabilimento balneare si trova la spiaggia libera caratterizzata  da sabbia e ciottoli, chiusa a occidente da un promontorio roccioso oltre il quale si trova la spiaggia della Sanità.

bocca-di-magra-spiaggia.libera

Monastero di Santa Croce del Corvo – Bocca di Magra

Alla frazione di Bocca di Magra appartiene il bellissimo e suggestivo Monastero di Santa Croce che, se si è in visita al borgo, è certamente una tappa imperdibile.

Il Monastero venne costruito sul pendio del promontorio Caprione, dal quale offre una vista mozzafiato sul Fiume Magra, il 2 febbraio 1176 per volontà del Vescovo di Luni e negli anni è stato teatro di numerose ed importanti vicissitudini tra cui lotte che portarono all’abbandono del sito che solo nel XVII secolo cominciò ad acquisire una nuova centralità.

bocca-di-magra,monstero-di-santa-croce-del-corvo

Legato alle memorie di Dante e Boccaccio, il Monastero è noto altresì per le meraviglie artistiche che si celano al suo interno tra cui la Santa Croce del Corvo, un crocifisso ligneo che dà il nome al monastero, realizzato l’XI e il XII secolo dalle dimensioni davvero significative: questo crocifisso, infatti, è alto 263 cm ed ampio ben 264 cm.

Imperdibile è anche il meraviglioso Parco del Monastero Santa Croce del Corvo con i suoi viali arricchiti dalla presenza di lecci, antichi cedri, corbezzoli e conifere. Inoltre, è un luogo molto apprezzato anche dagli appassionati di birdwatching e di fotografia naturalistica.

bocca-di-magra,monstero-di-santa-croce-del-corvo2

Villa romana – Bocca di Magra

La villa marittima romana di Bocca di Magra è un sito archeologico risalente al I secolo a.C. Questa villa di età augustea ospitò probabilmente i poeti Stazio e Persio e presenta un elaborato impianto architettonico che infatti presenta porticati, terrazze, scale e corridoi.

Sicuramente la parte conservata al meglio è il calidarium dell’impianto termale con il relativo sistema di riscaldamento. A testimonianza della raffinatezza di questa dimora troviamo alcuni frammenti di intonaci dipinti e di lastre marmoree, oltre a due capitelli in marmo in stile corinzio.

bocca-di-magra-villa-romana

Sentiero dei Poeti – Bocca di Magra

Una delle attività più interessanti da svolgere a Bocca di Magra è il Sentiero dei Poeti, uno splendido cammino che collega il borgo a Lerici e che offre incantevoli e bucolici scorci sul Golfo della Spezia.

Il sentiero è lungo circa 15 chilometri, il tempo di percorrenza medio di 4 ore ed il livello complessivo è semplice e si può affrontare anche in estate, grazie alle numerose zone d’ombra, ovviamente evitando le ore più calde.

Una curiosità su Bocca di Magra è che è stata, negli anni, meta prediletta per le vacanze da parte di illustri scrittori e poeti tra cui Vittorio Sereni, Cesare Pavese, Elio Vittorini, Giulio Einaudi, Eugenio Montale e Marguerite Duras.

sentiero-dei-poeti

Bocca di Magra: immagini e foto