Vacanze sulla neve a Mayrhofen: cosa vedere e cosa fare nel “Borgo Gioiello del Tirolo”

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Siamo in una delle stazioni sciistiche più gettonate e rinomate del Tirolo austriaco, dove tutto è a misura di sci e l’offerta turistica invernale davvero ampia. In questa guida scopriremo cosa fare e cosa vedere a Mayrhofen, tra le vette delle Alpi del Zillertal.

Mayrhofen-austria
Mayrhofen (ph credit Bechua)

Visitare Mayrhofen: guida turistica

Mayrhofen si trova a 630 metri di quota nell’alta Zillertal, una pittoresca valle nel cuore del Tirolo austriaco. Mayrhofen è una rinomata stazione sciistica dove le antiche tradizioni convivono con gli aspetti moderni del turismo senza contrasti. Così a Mayrhofen è facile trovare fattorie tradizionali accanto a hotel di lusso, ristoranti che propongono piatti tipici della Zillertal da un lato e cucina internazionale dall’altro.

Quello che non manca di certo a Mayrhofen è una straordinaria natura incontaminata: le maestose vette delle Alpi della Zillertal e delle Alpi di Tux con i loro tremila metri danno vita a un meraviglioso scenario naturale, luogo ideale per numerose attività all’aria aperta. Mayrhofen è la porta d’accesso delle quattro valli sussidiarie che si allargano alle spalle della cittadina come le dita di una mano.

guida turistica Mayrhofen
Mayrhofen dall’alto (photo credit Wikipedia)

Mayrhofen: la storia

Mayrhofen fu menzionata per la prima volta intorno al 1200 in un documento dell’Arcivescovado di Salisburgo. Fino al 1801 il borgo appartenne al comune di Brandberg per divenire poi indipendente e sviluppare autonomamente il suo comune. Dopo il Congresso di Vienna del 1816 Mayrhofen, come il resto della Zillertal salisburghese, entrò a far parte del Tirolo.

Il turismo si sviluppò con la realizzazione del più grande rifugio delle Alpi austriache, il Berliner Hütte, nel 1879, a cui presto seguirono altri rifugi nella zona. Un altro impulso al turismo arrivò con l’apertura della ferrovia della Zillertal, inaugurata nel 1902. Con la costruzione dei primi impianti di risalita, rispettivamente nel 1954 e nel 1969, Mayrhofen è diventata una località di villeggiatura invernale di fama internazionale.

Potrebbe interessarti America Coast to Coast

Mayrhofen Alpi Zillertal
Alpi Zillertal (photo credit Wikipedia, Bernd Martin)

Mayrhofen: attrazioni e luoghi di interesse

Mayrhofen è magnificamente circondata dalle creste del Parco Naturale delle Alpi della Zillertal. Grazie alla sua posizione unica, questa cittadina non è frequentata solo in inverno ma anche in estate poiché rappresenta anche un punto di partenza ideale per numerose escursioni nella natura.

Dopo questa rapida introduzione, andiamo ora a scoprire più nei dettagli cosa fare e cosa vedere a Mayrhofen, le attrazioni e i luoghi d’interesse da non perdere per nessun motivo.

Mayrhofen cosa vedere
Chalet a Mayrhofen (photo credit Wikipedia)

Comprensorio sciistico Mayrhofen: piste sci ed impianti di risalita

Il comprensorio sciistico Mayrhofen Zillertal 3000 comprende 53 impianti di risalita per un totale di 133 chilometri di piste di ogni difficoltà. Le piste da sci sono tutte facilmente raggiungibili dal centro della cittadina dove partono le cabinovie. Oltre alle discese lungo i pendii dell’Actionberg Penken, il Vans Penken Park offre ben sei aree riservate al freestyle per appassionati di ogni livello, mentre per i più intrepidi qui è presente la pista da sci più ripida di tutta l’Austria, la Harakiri, con pendenze fino al 78%.

Nella singola skiarea di Mayrhofen si snodano 50 km di piste suddivise in 22 km facili, 12 rossi, 16 difficili, serviti da 8 impianti di risalita. La vicina skiarea dello Zillertal arriva fino a quota 3250 metri. Da non perdere le 4 piste per lo sci di fondo, di cui 3 illuminate. Da Mayrhofen parte la Ahornbahn, la funivia più grande dell’Austria capace di trasporta fino a 160 persone in una cabina e che in solo 6 minuti giunge sull’Ahornplateau, superando un dislivello di 1300 metri e una lunghezza in pendenza di 3045 metri.

Mayrhofen comprensorio sciistico
Mayrhofen comprensorio sciistico (photo credit Wikipedia)

Chiese – Mayrhofen

La chiesa di Nostra Signora sorge a nord dell’abitato di Mayrhofen ed è menzionata per la prima volta in un documento nel XIV secolo. Fu ricostruita all’inizio del Cinquecento in stile tardo gotico dopo un incendio mentre nel Settecento fu restaurata in stile barocco. Nel coro si trova un affresco dell’Assunzione di Maria del 1745. Sopra la navata campeggia un soffitto ligneo con l’immagine della Rosa di Gerico.

La Cappella dedicata a Santa Maria si trova in Brandbergstrasse, fuori del centro abitato di Mayrhofen. L’edificio risale alla metà dell’Ottocento ma fu innalzato su una preesistente cappella più antica, che, secondo la tradizione, fu distrutta dai protestanti luterani della Zillertal al momento della loro espulsione a fine Settecento. La cappella è in stile neogotico con tetto a capanna e torretta lignea.

Mayrhofen chiesa e municipio
Mayrhofen chiesa e municipio (photo credit kulturforum-europaregion-tirol-suedtirol-trentino.at)

Caseificio didattico e spettacoli dei rapaci – Mayrhofen

Il caseificio didattico Zillertal (via Hollenzen 116) è un edificio moderno che ospita la prima malga didattica del Tirolo. Su una superficie di 6.000 m², sono a disposizione 11 stazioni che mostrano ai visitatori tutti i segreti della produzione del latte e del formaggio. Nel caseificio didattico troverete poi numerose specialità a base di latte e formaggio di produzione propria da acquistare e un ristorante.

Alla stazione a valle della Ahornbahn a Mayrhofen si trova un posto speciale dove assistere agli spettacoli di aquile, poiane e gufi reali mentre il falconiere racconta storie e aneddoti sulle capacità degli animali rapaci. I visitatori possono scoprire il mondo dei rapaci già all’arrivo della Ahornbahn: il nuovo sentiero dei rapaci fornisce informazioni sulle varie specie che potranno essere osservate dal vivo poco dopo durante lo spettacolo.

Mayrhofen Erlebnissennerei Zillertal
Caseificio didattico Zillertal (photo credit Erlebnissennerei Zillertal)

Escursioni a Mayrhofen: Strada alpina Schlegeis Alpenstraße e sentieri

La Strada alpina Schlegeis Alpenstraße è lunga 13 chilometri, parte dal villaggio di Ginzling, a quota 1.000 metri e attraverso tornanti, gallerie e punti panoramici, giunge al lago artificiale di Schlegeis, situato a 1.800 metri di altitudine. Qui si può passeggiare lungo il muro della diga, alto 131 metri e visitare l’interno della diga con una guida. Il parcheggio presso il lago artificiale di Schlegeis è anche punto di partenza per altre bellissime escursioni.

Il territorio di Mayrhofen è attraversato da 200 chilometri di sentieri invernali ed estivi ben segnalati che portano alla scoperta della natura intatta delle Alpi della Zillertal. Da Mayrhofen è anche possibile partire per esplorare il Parco Naturale delle Alpi della Zillertal o percorrere una della quattro tappe del Sentiero dell’Aquila che attraversa la regione.

Mayrhofen diga di Schlegeis
Mayrhofen diga di Schlegeis (photo credit Pixabay)

Mayrhofen immagini e foto