Visitare Montalcino consigli


Montalcino guida turistica e consigli su cosa fare, cosa vedere, cosa mangiare, dove mangiare e cosa fare la sera.

Visitare Montalcino consigli


Montalcino informazioni

Montalcino è un incantevole borgo medievale dai tratti fiabeschi che nasce su una collinetta alla fine della Val d’Orcia e fa parte della provincia di Siena in Toscana.

Conosciuta in tutto il mondo per essere la patria del Brunello, Montalcino ha una storia antichissima infatti i primi insediamenti risalgono all’età etrusca (anche origini romane).

montalcino-brunello

Ripercorrendo un pò di storia c’è da dire che Montalcino era rinomata per la produzione di vino già durante il XV secolo ma quando fu scoperta la preziosa formula del Brunello di Montalcino nel 1888 grazie a Ferruccio Biondi Santi la città ha iniziato a vivere momenti di gloria incredibili e, ancora oggi, è molto ricca e famosa.

Facciamo presente che il Brunello di Montalcino, prima di essere bevuto, deve invecchiare almeno 5 anni (2 anni in botti di quercia) a differenza del Rosso di Montalcino che può essere bevuto appena dopo un anno di invecchiamento e i maggiori produttori della zona sono Biondi-Santi, Banfi e Schidione.

montalcino-vigneti

Montalcino cosa vedere

La città di Montalcino è rimasta pressochè intatta dal XVI secolo ed è ricca di arte, cultura, storia e di paesaggi mozzafiato che incantano ormai i visitatori provenienti da ogni angolo del mondo.

Scopriamo insieme cosa vedere quali sono i maggiori luoghi di interesse di Montalcino:

montalcino-turismo

Montalcino centro storico

Il centro storico di Montalcino è racchiuso all’interno delle imponente cinta muraria risalente al XIII secolo,  si sviluppa a partire dalla bellissima Piazza del Popolo ed ospita le maggiori attrazioni della città.

Le mura del centro storico di Montalcino sono lunghe circa 4 km, dispongono di ben sei porte d’accesso, tredici torrioni ed ospitano monumenti storici e religiosi di invidiabile bellezza artistica e architettonica.

montalcino-centro-storico

Fortezza di Montalcino

La Fortezza o Rocca di Montalcino è stata costruita nel 1361 nel punto più alto della città ed è stata progettata dagli architetti senesi Domenico di Feo e Mino Foresi.

Questa imponente costruzione a carattere militare incorpora, ancora oggi, alcune delle preesistenti strutture tra cui la Torre di San Giovanni, un’antica Basilica adibita a cappella del castello e il Mastio di Santo Martini.

All’interno delle Fortezza di Montalcino vengono organizzati eventi musicali, culturali ed enogastronomici come il prestigioso Festival Jazz & Wine che si tiene durante il mese di luglio, concerti, mostre, spettacoli di danza e tantissime degustazioni del Brunello di Montalcino.

montalcino-fortezza

Duomo di Montalcino

Il Duomo di Montalcino o Cattedrale del Santissimo Salvatore è stata costruita durante il XIX (1818 e 1832) secolo in stile neoclassico su un progetto dell’architetto senese Agostino Fantastici e sostituisce l’antica pieve romanica risalente al secolo XI.

Questo bellissimo edificio religioso si trova nel nucleo più antico dell’abitato di Montalcino, dispone di una torre campanaria eretta nel XVIII secolo e il suo interno custodisce opere d’arte importantissime come San Michele Arcangelo che scaccia gli angeli ribelli dal paradiso attribuito a Domenico Beccafumi, la Madonna Assunta tra gli angeli con i Santi Ippolito Vescovo e Cipriano Martire attribuito a Francesco Nasini e San Giovanni Battista nel deserto del Vanni risalente al XVI secolo.

montalcino-duomo

Piazza del Popolo e Palazzo dei Priori Montalcino

Piazza del Popolo è la principale Piazza di Montalcino nonchè la più bella e la più suggestiva e si trova nel cuore del centro storico cittadino.

Il Palazzo comunale o Palazzo dei Priori è stato realizzato tra il XIII e il XIV secolo, incorpora una bellissima torre medievale ed è orlato di stemmi araldici che sono la testimonianza dei Podestà che hanno governato nella città nel corso dei secoli.

Vicinissima al Palazzo dei Priori si trova La Loggia che è una struttura rinascimentale con sei archi a tutto sesto realizzata tra il XIV e il XV secolo.

montalcino-palazzo-dei-priori

Abbazia di Sant’Antimo Montalcino

L’Abbazia di Sant’Antimo si trova nella piccolissima frazione di Castelnuovo dell’Abate a pochissima distanza dal centro storico di Montalcino ed è considerata come una delle architetture in stile romanico più importanti della Toscana.

montalcino-abbazia-sant’antimo

Questo incredibile complesso monastico olivetano (ordine di San Benedetto) risalente al XII secolo è stato abbandonato per moltissimi anni però nel 1979 un gruppo di sacerdoti di origini francesi fondò all’interno del monastero una nuova comunità monastica e lo restaurarono totalmente.

Nel 2016, grazie all’operato di questi sacerdoti francesi, l’Abbazia di Sant’Antimo è stata affidata a monaci benedettini olivetani provenienti dall’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e al suo interno potrete ammirare tantissime opere d’arte religiose e potrete partecipare a messe ascoltando i canti gregoriani intonati dai monaci.

montalcino-abbazia-sant’antimo-interno

Montalcino Musei

Montalcino ospita 2 musei davvero interessanti e sono:

  • Museo Civico e Diocesano di Arte Sacra: si trova all’interno dell’ex convento di Sant’Agostino e custodisce, oltre ad alcuni ritrovamenti archeologici di origine etrusca e romana e al Crocifisso in Bronzo del Giambologna, anche tantissime opere d’arte di artisti importantissimi come Simone Martini, Sano di Pietro, Ambrogio Lorenzetti, Luca di Tommè e Girolamo di Benvenuto.
  • Museo del Vetro: ospitato all’interno del Castello di Poggio delle Mura, custodisce una collezione di strumenti per la lavorazione del vetro a partire dagli Egizi fino ai Romani e anche qualche strumento veneziano.

montalcino-musei

Altre cose da vedere a Montalcino sono:

  • Chiesa di Sant’Agostino
  • Chiesa di Sant’Egidio
  • Convento dell’Osservanza
  • Abadia Ardenga

montalcino-chiese

Montalcino cosa vedere nei dintorni

Montalcino è una località turistica che può essere tranquillamente visitata a piedi e in un solo giorno quindi vi consigliamo di fare un tour degli altri borghi medievali
della Val d’Orcia e della Valdichiana
che sono altrettanto ricchi di storia, arte e cultura.

Vediamo cosa visitare nei dintorni di Montalcino:

  • Pienza: cittadina rinascimentale diventata Patrimoni dell’Umanità nel 1996 dista solo 23 km.
  • Montepulciano: borgo medievale di rara bellezza conosciuto in tutto il mondo per le sue particolarità architettoniche, storiche ed artistiche e per la produzione del Vino Rosso Nobile DOCG e dista 36 km.
  • Bagno Vignoni: piccolissimo borgo conosciuto per le sue acque termali di origine vulcanica dista 20 km.

Altri borghi che vi consigliamo di visitare sono Sarteano e San Quirico d’Orcia.

montalcino-vicoli

Montalcino escursioni

Le escursioni da fare a Montalcino sono:

  • Sito Archeologico di Poggio alle Mura: qui sono stati rinvenuti i fossili di una balena vissuta in questa zone oltre 4 milioni di anni fa quando il mare ricopriva ancora la zona.
  • Riserva Naturale Lago di Montepulciano: area naturale protetta di origine lacustre di grande interesse naturalistico.
  • Riserva Naturale di Lucciola Bella: caratterizzata da biancane e calanchi è considerata una delle meraviglie della natura.

Ristoranti Montalcino

Per conoscere i migliori ristoranti, pizzerie, osterie e trattorie dove gustare i piatti tipici della tradizione locale e i piatti classici della rinomata cucina toscana consulta Montalcino dove mangiare bene spendendo poco.

Cosa fare la sera a Montalcino

Per conoscere i migliori wine bar ed enoteche dove prendere un aperitivo o dove trascorrere una serata all’insegna del divertimento consulta Montalcino locali notturni e discoteche.

Montalcino immagini e foto


Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta