Emilia Romagna terme weekend vacanze benessere idee e consigli


Emilia Romagna terme weekend vacanze benessere idee e consigli per trascorrere momenti di puro relax

emilia-romagnaterme



Emilia Romagna Terme dove andare, suggerimenti e informazioni

Le località turistiche più rinomate dell’Emilia Romagna per trascorre una vacanza all’insegna del relax alle terme sono:

Salsomaggiore Terme

Salsomaggiore Terme, sita a soli 32 km da Parma, è una città caratterizzata da un inconfondibile stile Liberty che sorge ai piedi dell’Appennino Parmense e offre affascinati e suggestive vedute.

Lontano dai centri industriali è comunque facile da raggiungere.

E’ una cittadina rinomata per le sue Terme, per cui dispone di una ricchezza di impianti termali.

Il suo clima è temperato in ogni stagione dell’anno e la città gode di una piacevole quiete.


Leggi anche: Terme in Italia idee consigli weekend benessere

salsomaggiore-terme

Le acque termali di Salsomaggiore sono acque salsobromoiodiche che risalgono a milioni di anni fa, il che significa che si tratta di acque termali ipertoniche, fredde, estratte da pozzi profondi 800-1200 metri ad una temperatura di circa 16°C. e ad una densità di 16°Baumé (150 grammi di sali per litro).

Queste acque termali contengono elevate percentuali di cloruro di sodio, iodio e bromo, ma anche di molti altri elementi che ne ampliano notevolmente gli effetti terapeutici.

Per la presenza di sali ferrosi che si ossidano a contatto con l’aria, assumono una tipica colorazione rossiccia.

salsomaggiore-zoja

Quali sono i benefici delle acque di Salsomaggiore Terme?

L’acqua salsobromoiodica è un “farmaco naturale” ammesso alle Terme di Salsomaggiore per prevenire e combattere molti disturbi di carattere infiammatorio cronico che riguardano le ossa ed i muscoli, le vie respiratorie, la circolazione del sangue, i problemi femminili, le gengiviti e le paradontosi.

Inoltre le cure termali sono in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale e si eseguono negli stabilimenti pubblici, aperti tutto l’anno, Berzieri e Zoja o negli alberghi con reparto termale interno.

Castrocaro Terme

Castrocaro Terme è una rinomata stazione termale situata in provincia di Forlì-Cesena, è considerata uno dei centri termali più conosciuti in Italia.


Potrebbe interessarti: Trentino terme weekend vacanze benessere idee e consigli

Dal 1850, le Terme di Castrocaro offrono, ad adulti e bambini, un ventaglio di terapie naturali fondate sui benefici effetti delle antiche acque termali.

La sua è un acqua salsobromoiodica, le cui caratteristiche di forte salinità e ricchezza di iodio e bromo, garantiscono importanti effetti biologici a livello locale e generale.

Ma è presente anche un tipo diverso di acqua: l’acqua sulfurea che, captata alla sorgente, viene condotta direttamente ai luoghi di cura dove è utilizzata sia allo stato nascente sia, se necessario, sfruttata con particolari procedure.

Castrocaro-Terme

L’azione delle acque minerali curative rappresenta una straordinaria risorsa per rinnovare il proprio benessere, godendo di tutti i benefici terapeutici dei
comuni farmaci ma col vantaggio di agire in via preventiva sulla salute di tutto l’organismo con ottima tollerabilità.

Castrocaro Terme patologie trattate

  • Malattie reumatiche (Osteoartrosi ed altre forme degenerative, reumatismi extra articolari)
  • Malattie Polmonari (Sindromi rinusinusitiche bronchiali croniche, Bronchiti croniche semplici, Bronchiti accompagnate a componente ostruttiva); inoltre Faringolaringiti croniche, Rinopatia vasomotoria, Sinusiti croniche, Stenosi tubariche, Otiti catarrali croniche
  • Malattie dell’apparato vascolare (Postumi di flebopatie di tipo cronico)
  • Malattie ginecologiche (Sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale ed involutiva, Leucorrea persistente da vaginiti croniche, aspecifiche o distrofiche) e
  • Malattie dell’apparato gastroenterico (Sindrome dell’intestino irritabile nella varietà con stipsi)

Castel San Pietro Terme

Comune in provincia di Bologna, Castel San Pietro Terme conta circa 20.000 abitanti, è noto per le sue terme di acque salso-bromo-jodiche adatte alla cura di molti disturbi: malattie alle articolazioni, malattie all’apparato respiratorio e malattie vascolari periferiche.

Alle terme di Castel San Pietro un’equipe medica specializzata fa in modo che medicina estetica e dietologica costituiscano una risposta seria e scientificamente corretta a tutti quei problemi di estetica che sono un pò più gravi di puro e semplice inestetismo e non ancora un grave stato di malattia.

piscina-2

Le acque salsobromojodiche e le acque sulfuree delle Terme di Castel San Pietro, provengono direttamente dal sottosuolo terrestre e portano con sé minerali e principi attivi utili per ridare nutrimento, vitalità ed idratazione al corpo.

Le azioni generali della nostra acqua: assorbimento di iodio e bromo; attivazione e stimolo delle difese organiche; azione regolarizzatrice della funzione ovarica.

Altre località dell’Emilia Romagna che dispongono di complessi termali sono:

  • Bagno di Romagna
  • Bologna, Brisighella
  • Cervia
  • Porretta Terme
  • Riccione
  • Rimini
  • Risolo Terme
  • Tabiano Bagni

Per avere informazioni su altre località termali d’Italia rimando alla lista completa in GUIDA ALLE TERME IN ITALIA (DIVISA PER REGIONI).

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta