Con i suoi 1315 metri d’altezza, questo è diventato il ponte più alto del mondo: scopri dove si trova

Autore:
Mario Rinaldi
  • Giornalista

Altezze da guinness dei primati. E non facciamo riferimento a monumenti, statue o edifici, ma ad un ponte tanto grande da essere stato considerato il più alto del mondo che supera addirittura la Tour Eiffel. Si tratta di una vera e propria meraviglia dell’ingegneria moderna e merita una visita se ci si trova dalle parti in cui è stato costruito. Scopriamo dove si trova.

ponte-chenab
(ph credit Pixabay)

Ponte Chenab: informazioni

Una struttura ingegneristica considerata la più alta al mondo che è un vero e proprio gioiello anche dal punto di vista architettonico. Si trova in India e si tratta del ponte Chenab, costruito alla mostruosa altezza di 359 metri sopra l’omonimo fiume. Supera di ben 30 metri la Tour Eiffel di Parigi e solo a vederlo mette i brividi. Con esattezza questo ponte è collocato nel territorio del Kashmir ed è stato realizzato dalla Konkan Railway Corporation Limited (KRCL), impresa locale che dimostra come l’India, dal punto di vista tecnologico stia superando se stessa, piazzandosi tra i migliori Paesi al mondo in fatto di ingegneria architettonica. Questa poderosa infrastruttura presenta aspetti tecnici che lasciano a bocca aperta, meritevoli di essere ammirati in tutta la loro bellezza.

Dal ponte si può ammirare un panorama mozzafiato, sconsigliato a chi soffre di vertigini perché l’altezza è davvero considerevole. La struttura è a forma di arco, lunga 1315 metri e costruita a 359 metri di altezza dal fiume Chenab che scorre proprio sotto al ponte: una meraviglia nel bel mezzo della natura che andrà ad abbellire lo skyline di questo territorio con l’inaugurazione prevista entro la fine del 2023. La sua progettazione ha visto coinvolti 400 ingegneri e 3000 operai in un lavoro durato ben 5 anni, che presenta due livelli di binari: uno per i treni merci e l’altro per i treni passeggeri.

Il ponte ha una funzione molto importante: serve a collegare i centri più popolosi da quelli più isolati favorendo in questo modo un interscambio di merci e persone più agevole che si traduce anche in uno sviluppo socioeconomico di grande rilievo riducendo drasticamente il tempo di viaggio da una località all’atra dalle sette ore impiegate via autostrada alle tre ore e mezza via treno. Quindi un dimezzamento del tempo indispensabile sotto tutti i punti di vista.

ponte-chenab-struttura
(ph credit Pixabay)

Curiosità sul ponte più alto del mondo

Il Ponte Chenab, situato nel territorio del Kashmir nella magnifica India, è stato realizzato con tecnologie all’avanguardia tra cui un sistema di monitoraggio e allarme online, un ascensore a fune e vari sensori oltre all’utilizzo di tecniche intelligenti come la precompressione e l’analisi sismica avanzata. Tutti sistemi che hanno il principale obiettivo di incrementare la sicurezza dei viaggiatori.

Tra le curiosità c’è uno dei sistemi di trasporto a fune che è stato realizzato da un’azienda italiana, la Seik di Trodena, collocata nei pressi di Bolzano, specializzata in teleferiche e sistemi di trasporto ad alta quota. Un ponte che rappresenta una vera e propria meraviglia dell’ingegneria moderna, frutto delle abilità e professionalità di tecnici ed ingegneri che hanno messo a punto i più alti livelli di conoscenza a livello tecnologico.