Curiosità su Tokyo: ecco cosa nasconde la capitale del Giappone

Tokyo è una città unica al mondo appartenete al Giappone. Essa è nota, non solo per essere la capitale del Paese, ma anche per la sua tecnologia avanzata, i suoi contrasti e la sua vivace cultura.

Tokyo
Fonte: Canva

Tokyo, come moltissime altre città nel nostro pianeta, ha delle curiosità che non tutti conoscono. Nota al mondo principalmente per essere la capitale del Giappone, custodisce una cultura vivace, una tecnologia avanzata e numerosissimi contrasti.

La città asiatica è una di quelle con il maggior numero di abitanti. Essa è un perfetto mix tra elementi ultramoderni e tradizionali, come si può notare asservando i moltissimi templi storici che fanno da contorno sia ai grattacieli che alla luci a neon.

5 curiosità su Tokyo ancora poco note

Time-lapse Photography of Downtown
Autore: Ben Cheung/ Pexels

Ci sono delle curiosità su Tokyo che ancora rimangono un mistero a molti poiché sono poco note. Quando si parla di Tokyo, si fa riferimento molto spesso alla cultura nipponica che è notevolmente diversa da quella di qualunque altra città per moltissimi aspetti.

Tra questi troviamo: il rispetto per i beni comuni e i luoghi, l’educazione e la cultura millenaria mischiata alle nuove tecnologie, che essendo molto all’avanguardia, fanno sì che Tokyo sia una delle mete maggiormente ambite.

Tra le curiosità di maggior impatto troviamo:

Il silenzio del Giappone

Mt. Fuji
Autore: Pixabay

I Giapponesi, sono delle persone estremamente silenziose, quindi la cosa che gli reca maggiormente fastidio, in modo particolare quando viaggiano in altri paesi – come ad esempio l’Italia – è il tono di voce.

Il piacere verso il silenzio – anche se a volte può risultare esagerato – li ha portati a proibire ad esempio in metro, oppure sul treno l’uso del cellullare invitando a guardare gli schermi solo per giocare o per mandare sms.

Bar con gatti o noleggi di cani

Nonostante siano dei grandissimi amanti degli animali, ci sono dei fattori quali case piccole e orari di lavoro estenuanti che fanno sì che moltissimi giapponesi scelgano di non avere animali domestici.

Ovviamente, per sopperire alla mancanza hanno trovato due soluzioni: sono ricorsi ai bar con gatti oppure non è raro trovare dei negozi dove è possibile noleggiare i cani.

Estremo ordine

Giappone (2)
Fonte: Canva

Durante un viaggio nella capitale del Giappone, una delle cose che è impossibile non notare è l’estremo ordine che caratterizza gli abitanti della città. Ai giapponesi, non solo piace molto fare file, ma amano ancora di più rispettarle. Infatti non è strano – camminando per la città – notare che la persona dietro di voi si fermi aspettando che riprendiate a camminare.

I bagni

bagni tradizionali giapponesi, si differenziano da quelli occidentali in quanto sono dei semplici buchi creati direttamente nel pavimento. Le toilette più moderne, dovrebbero essere utilizzate con un “manuale d’istruzioni” in quanto sono formate da: tavolette che si alzano da sole, zampilli d’acqua per lavarsi, musica e deodoranti per ambienti. Tutti questi elementi, hanno fatto sì che queste toilette divennero ben presto un must.

Nei bagni più  moderni del Giappone, è possibile trovare un lettore schede e addirittura schermi dove è possibile non solo ascoltare musica ma anche vedere le foto.

Distributori automatici

Distributori automatci
Fonte: Canva

Che sia per strada, sulla metro, sui treni oppure nei parchi è possibile trovare dai ai 10 distributori automatici non solo di bibite ma anche di tantissimi altri prodotti e ovviamente il costo dei prodotti venduti rimane invariato indifferentemente dal luogo in cui si trova.

Curiosità su Tokyo: foto e immagini