Il museo dei selfie d’amore sbarca a Milano a San Valentino con “Love The Immersive Experience”

Il divertente e irriverente museo dei selfie sbarca a Milano proprio a San Valentino con le stanze a tema amore per una giornata di sorrisi adatta non solo agli innamorati ma a tutta la famiglia.

Guarda il video

love-museum-experience-milano
Ph credits Next Exhibition, Facebook

Il mese di febbraio cerchia una data importante sul calendario, che richiama a rapporto tutti gli innamorati: si tratta di San Valentino, festa dell’amore in ogni sua forma e che si festeggia organizzando qualcosa di speciale per la propria dolce metà. Che sia una cena a lume di candela, un weekend romantico o un semplice pensierino da regalare, l’importante è stare insieme. Per chi è di Milano o nei dintorni, proprio il 14 febbraio farà il suo esordio in città il nuovo museo dei selfie “Love The Immersive Experience” completamente dedicato all’amore in ogni sua forma. Scopriamolo insieme!

Love The Immersive Experience celebra l’amore in ogni sua forma

L’incredibile format che ha emozionato e divertito tutto il mondo sbarca anche a Milano facendo il suo esordio in città proprio il 14 febbraio, giornata dedicata all’amore. Si tratta di un’esposizione sull’amore universale, non solo quello degli innamorati ma anche quello per se stessi, per il cibo, per la natura, per gli amici, per i viaggi o per le proprie passioni. Sarà in programma fino al prossimo 1 settembre 2024 e riserva tantissime sorprese in particolare nel giorno più romantico dell’anno.

Love-museum-selfie-milano
Ph credits Next Exhibition, Facebook

Le stanze a tema e il percorso interattivo

Come da definizione, il museo del selfie è il luogo perfetto per scattare decine di fotografie in un’ambiente divertente, colorato e accogliente, coinvolgendo amici, partner e persino tutta la famiglia. Si trova all’interno del primo Next Museum d’Italia in via Granelli nella vicina Sesto San Giovanni e presenta numerose aree dove condividere il concetto di amore universale.

Si inizia da quello per la dolce metà fino a quello per la natura, gli amici, il cibo, le passioni e anche il divertimento con la proverbiale vasca piena di palline dove tuffarsi e ridere insieme. Presenta altresì proiezioni immersive e maxi schermi interattivi in 1500 metri quadrati di grandi sorprese, in un costante mood di gioco e romanticismo.

love-museum-milano
Ph credits Next Exhibition, Facebook

Le sorprese di San Valentino

Ma non solo fotografie e divertimento, anche tante riflessioni con gli aforismi che accompagnano ogni stanza presente e un percorso che va ben oltre il consueto giorno di San Valentino, abbracciando a pieno i temi sempre moderni di amor proprio e rispetto altrui. Spazio anche all’arte con una sezione dedicata ai baci più famosi dell’arte come quello di Klimt, il Narciso di Caravaggio o ancora “Gli Amanti” di Magritte.

La sala dedicata al capolavoro di Bansky “La ragazza con il palloncino” lascerà senza fiato i visitatori con le pareti che prendono vita, immergendosi negli spunti artistici più famosi. La mostra è disponibile dal lunedì al venerdì con un biglietto ridotto per minori e per scolaresche e i tagliandi sono acquistabili sia in loco che online con la possibilità di un tagliando open da poter sfruttare quando si vuole. Insomma, un’esperienza imperdibile in un tour di Milano e i suoi dintorni, soprattutto a San Valentino.

Love The Immersive Experience celebra l’amore in ogni sua forma immagini