La casa di Babbo Natale a Rovaniemi apre le sue porte ai turisti: al via le prenotazioni per un viaggio da sogno

Arriva una bellissima sorpresa per tutti i viaggiatori: la casa di Babbo Natale a Rovaniemi apre le sue porte ai turisti. Dall’11 dicembre al via le prenotazioni su Airb&b per un soggiorno da sogno nell’ufficio postale ufficiale di Santa Claus.

Santa-Claus-Village-rovaniemi
Ph credits Floppyjb, Wikimedia Commons

Il Natale è un periodo magico, dove la spensieratezza e i sorrisi prendono il largo nell’attesa del nuovo anno. Tutto sembra possibile e grandi sogni possono diventare realtà. Tra i simboli delle celebrazioni in tutto il mondo vi è Santa Claus che trova il suo quartier generale in Lapponia.

Ecco che per i più intrepidi arriva una bellissima possibilità: dormire nella casa di Babbo Natale a Rovaniemi proprio nei giorni a ridosso delle festività. Un’esperienza unica nel suo genere offerta da Airb&b che prenderà il via con la fase di prenotazione dall’11 dicembre. Ma scopriamo insieme tutti i dettagli.

La casa di Babbo Natale a Rovaniemi apre le porte per un soggiorno da sogno

Il quartier generale di Babbo Natale a Rovaniemi è una vera e propria officina di smistamento delle 500.000 letterine che ogni anno giungono in Lapponia da ogni angolo del mondo. Durante tutto l’anno apre le sue porte ai visitatori per un tour degli esterni e degli ambienti: la temperatura media in inverno oscilla sui -10 gradi di giorno e si possono ammirare volpi, renne, lupi e tanti husky pronti a far volare le slitte presenti.

Potrebbe interessarti Dove andare a Natale

Gli interni sono interamente in legno e vetro e riprendono lo stile classico dell’Europa del Nord, con tanti colori e un’atmosfera calda e accogliente. Grazie ad Airb&b sarà possibile soggiornare all’interno dell’Ufficio Postale.

letterine-babbo-natale-rovaniemi
Ph credits Anthony Buckley, Facebook

Le regole da seguire

Prima di prenotare il soggiorno nello splendido ufficio postale di Babbo Natale, è importantissimo conoscere e rispettare delle regole ferree. Per chi non le volesse seguire infatti, non è possibile proseguire nella splendida avventura. Il primo diktat è non scattare foto di nascosto a Santa Claus, richiedendone sempre il consenso.

Bisognerà togliersi gli stivali da neve e aiutarlo nello smistamento delle 30.000 letterine che arrivano al giorno, indossando i tipici cappelli di feltro e abbigliamento da elfo. Niente paura, ci sarà un vero e proprio corso di “elfologia” a spiegare tutto, rifocillandosi degustando piatti tipici della tradizione finlandese e ammirando la bellezza dell’aurora boreale con un tour del territorio. 

babo-natale-rovaniemi
Ph credits Santa Claus Main Post Office, Facebook

Come prenotare il soggiorno da sogno

La splendida residenza di Babbo Natale è offerta da Airb&b, disponibile per tre notti dal 18 al 21 dicembre, la prima presso l’ufficio postale di Santa Claus e le restanti due nel vicino villaggio. E’ possibile prenotarsi su Airb&b dall’11 dicembre includendo gratuitamente quattro viaggiatori con due adulti e due bambini e il volo da Londra a Rovaniemi.

Oltre al pernottamento è compreso anche il pranzo e la cena per un’esperienza davvero fantastica, unica nel suo genere, in uno dei periodi dell’anno più suggestivi. Non resta quindi che collegarsi sulla piattaforma e incrociare le dita: Babbo Natale aspetta tanti aiutanti!

La casa di Babbo Natale a Rovaniemi apre le porte, immagini e foto