Festa di Santa Lucia a Siracusa, un evento in evoluzione che attrae migliaia di turisti

Santa Lucia è Patrona di Siracusa, ma il culto della santa accomuna diversi luoghi e popoli e dà vita ad un particolare gemellaggio tra la Sicilia e la Svezia, dove la santa è molto venerata. Dal 13 al 20 Dicembre Siracusa si anima di diverse manifestazioni tra le quali la Fiera di Santa Lucia e la Lucia di Svezia.

Guarda il video

Festa di Santa Lucia a Siracusa
Photo by Naokochan – Shutterstock

A Siracusa il periodo che va dal 13 al 20 Dicembre è anche detto settimana svedese per il fatto che ogni anno in Svezia viene eletta la Lucia che poi raggiungerà la città siciliana per partecipare alla processione dell’ottava, durante la quale il simulacro di santa viene ricondotto in Duomo.

I giorni della Festa sono occasione per riscoprire antiche tradizioni e valori e per gustare prodotti tipici di Siracusa e della Sicilia in genere. Spazio viene dato anche a prodotti artigianali del territorio e ad addobbi natalizi e idee regalo.

La Fiera di Santa Lucia, evento in evoluzione

Festa di Santa Lucia a Siracusa
Photo by Marco Brunetti – Shutterstock

L’edizione 2023 della Fiera di Santa Lucia a Siracusa sarà forse l’ultima con la consueta formula, ormai ritenuta dai siracusani un po’ stanca e per certi versi superata.

Potrebbe interessarti Siracusa vita notturna

Questa edizione vedrà una partecipazione di commercianti superiore al solito. Nelle giornate della Festa di Santa Lucia, nella piazza della Borgata ci saranno 51 bancarelle: 37 con prodotti artigianali e idee regalo e 14 dedicate al cibo, per mangiare bene spendendo poco a Siracusa. Un numero comunque inferiore agli stalli disponibili.

La fiera resiste, ma non piace più come un tempo, per questo si pensa ad una sua evoluzione, verso una sorta di mercatino di Natale, in grado di avere maggiore attrattiva turistica.

Il culto della Santa però non conosce crisi, a Siracusa eventi in onore della martire si tengono dal 1300, ancora prima che venisse realizzato il simulacro della Patrona.

Da tempo però la Deputazione della Cappella chiede un cambio di passo, guardando ad altri eventi dedicati a Santa Lucia che sono più partecipati, come quelli di Verona, Bergamo ad Alessandria.

Per l’anno prossimo l’idea sarebbe quella di trasformare la Fiera di Santa Lucia in un vero e proprio Mercatino di Natale, che non rinneghi certo la tradizione, ma che porti elementi di attualità, per incentivare la partecipazione di espositori e pubblico.

Il culto di Santa Lucia in Svezia

In Svezia, Lucia è molto venerata e questo sia dalla Chiesa cattolica che da quella luterana. I bambini preparano biscotti e dolciumi tipici e la mattina del 13 Dicembre, la figlia maggiore della famiglia si sveglia presto e si veste con un lungo abito bianco.

I maschi indossano invece cappelli di paglia e portano lunghi bastoni decorati con delle stelline. La bambina vestita come Santa Lucia sveglia gli altri membri della famiglia e serve loro per colazione i dolci preparati nei giorni precedenti.

Nel paese scandinavo s’è anche diffusa la tradizione di cantare una versione adattata e tradotta della celebre “Santa Lucia” napoletana.

Ogni anno tra le bimbe vestite da Santa, che sfilano in corteo, viene eletta la Lucia di Svezia che raggiungerà la città di Siracusa in tempo per partecipare alla processione che riporta il simulacro della martire in Duomo.

Un bel esempio di come popoli culturalmente e geograficamente lontani possano essere avvicinati dalla fede e dalla tradizione.

Festa di Santa Lucia a Siracusa immagini e foto