San Silvestro a mare a Catania, salutare il 2023 con una nuotata

Il 31 dicembre a Catania, più precisamente ad Ognina, quartiere della zona nordorientale della città, si festeggia l’ultimo giorno dell’anno in modo decisamente originale, ovvero con una gara di nuoto internazionale, che vede partecipanti di ogni fascia d’età, provenienti da vari Paesi del mondo.

Guarda il video

San Silvestro a mare a Catania
Photo by AndreaRapisarda – Shutterstock

San Silvestro a Mare è una tradizionale nuotata, che nel tempo è diventata una vera e propria gara, nelle acque del golfo di Ognina a Catania. Attira partecipanti di ogni fascia d’età e di varie nazioni, professionisti e dilettanti. L’importante è non essere troppo freddolosi.

Ci sono diverse località in Sicilia dove non è raro che si faccia il bagno, anche in pieno inverno, spesso come prova di coraggio, forza o resistenza o magari come voto o rito propiziatorio.

L’evento in questione, che si inserisce in un più vasto palinsesto di eventi di Natale e Capodanno a Catania è un po’ tutto questo, ma va oltre, visto che si tratta di una vera e propria gara di nuoto, non solo di un’occasione per dire addio all’anno in corso.

Potrebbe interessarti Visitare Catania consigli

San Silvestro a mare a Catania, la storia

San Silvestro a mare a Catania
Photo by Michele Ponzio – Shutterstock

Dopo gli eventi di Natale a Catania c’è la manifestazione “San Silvestro a mare” nata nel 1960 da una fortunata intuizione di Lallo Pennisi, vera e propria istituzione della pallanuoto catanese.

Nel tempo questa nuotata di fine anno è diventata un appuntamento fisso e sempre più partecipato e sentito, in grado di richiamare sulla spiaggia di Ognina a Catania un crescente numero di sportivi e semplici appassionati di nuoto, oltre a tanti spettatori curiosi.

Per molti è divenuta ormai una tradizione immancabile, una manifestazione benaugurale, unica nel suo genere, anche se certo non mancano, anche restando nella stessa Sicilia, altri luoghi che vedono bagni di mezza notte e simili.

Una nuotata che è un rito di passaggio

Il lungomare di Ognina è ideale per lunghe passeggiate, per ammirare il panorama e in estate per godersi il mare, ma fa anche da cornice ad un evento invernale decisamente interessante e a suo modo molto particolare.

Ci sono tanti modi, spesso va detto davvero fantasiosi, per celebrare l’ultimo giorno dell’anno, il San Silvestro a mare a Catania riesce a calamitare come pochi altri l’attenzione di migliaia di sportivi, tra concorrenti in gara e semplici spettatori, affascinati dall’idea di una nuotata invernale, che diventa una sorta di rito di passaggio tra vecchio e nuovo anno.

Anche nel 2023 si saluta il vecchio anno e si da il benvenuto a quello nuovo, sfidando freddo e onde, in una nuotata in acque libere, che appassiona, diverte e mette alla prova fisico e mente di professionisti e semplici appassionati. Ognuno la può vivere a suo modo, con i suoi tempi e per dimostrare a se stesso e agli altri quelli che preferisce, di certo è questo uno dei momenti di passaggio più sentiti, animato da buoni propositi e dal desiderio di guardare avanti con fiducia ed entusiasmo, lasciandoci invece indietro, quello che non c’è piaciuto, o non è andato per il verso giusto.

San Silvestro a mare a Catania immagini e foto