Egitto Crociera sul Nilo consigli utili


Crociera sul Nilo consigli utili e suggerimenti sulla scelta delle cabine, del menù, dell’abbigliamento, delle guide, delle escursioni, per trascorrere al meglio le proprie vacanze

crociera-nilo1


Crociera sul Nilo consigli utili e suggerimenti per risparmiare

Quest’anno io e mio marito abbiamo deciso di trascorre un Natale diverso: ed eccoci a prenotare subito 2 posti per la Crociera “il Fiume degli Dei”.

Abbiamo organizzato il viaggio interamente da internet, evitando di pagare le spese d’agenzia.

Abbiamo trovato una offerta strepitosa, una botta di fortuna, pagando solo circa 600€ a persona all inclusive.

Si Parte da Milano Malpensa per Luxor.

crociera-nilo2

La nave da noi scelta per questa avventura é la Lady Mary, é una nave della Phone&Go ed ha 70 cabine distribuite su 3 ponti.

E’ di recente costruzione ed è veramente ben tenuta, gli allestimenti interni sono molto accoglienti e le zone comuni sono belle.

Sul “ponte sole” ci sono un bar, la piscina con 2 vasche idromassaggio, e c’è la zona solarium con lettini, tavolini e sedie.

Ed è proprio qui che durante la navigazione pomeridiana vengono serviti tea caldo e biscotti.

Mentre sul secondo ponte è sita la reception ed il Lobby Bar dove la sera si tengono le serate di intrattenimento, ricche di musica, divertimento.

Il ristorante è sito al primo ponte.

Al ristorante vengono serviti i 3 pasti principali della giornata a buffet: i menù sono vari, la cucina é internazionale, ma troverete anche quella locale.

Crociera sul Nilo consigli su cosa mangiare

I cuochi egiziani fanno davvero il massimo per cercare di soddisfare i gusti degli italiani imitando la nostra cucina, ma bisogna dire con tutta franchezza che i piatti migliori da scegliere a bordo sono quelli tradizionali egiziani: il coscus, le falafel, le polpettine di carne, il riso con pollo.

Perchè semplicemente i piatti italiani non vengono cucinati bene.

Ad esempio le “lasagne” che ci propinavano non erano altro che delle crepes del mattino messe su una teglia e ricoperte di besciamella in scatola, ed anche pasta e pizza vantavano inutili e mal riusciti tentavi di imitazione.

cuscus-1

Invece per quanto riguarda la carne, devo dire che era molto buona (ovviamente é vietato il maiale!!) ed era sempre accompagnata da vari tipi di verdure cotte altrettanto buone: patate al forno o fritte, ratatouille, fagiolini verdi, carote, broccoli.

Insomma, carne e contorno erano il piatto forte, quello che sceglievamo volentieri.

Ogni giorno, tra l’altro, c’era un grande carrello-buffet con verdure crude e vari formaggi di capra, anch’essi molto buoni.

Per quanto riguarda i dolci, purtroppo, bisogna stendere un velo pietoso.

Ogni giorno sul bancone si alternavano torte dai colori improponibili e assolutamente insapore, torte di pan di Spagna imbevuto di succo di frutta alternato a strati di crema simil cioccolato e decorate con frutta a pezzi…insomma anche sui dolci i tentavi sono stati vani.

La frutta a Dicembre non era molto varia, infatti c’erano solo arance, mandarini, guava fruit e bananine (queste ultime ottime però!!).

Crociera sul Nilo consigli sull’abbigliamento

La Lady Mary, così come la maggior parte delle navi che propongono questo viaggio,  non è di lusso e non è richiesto alcun abito formale né tanto meno abiti da sera per la cena, però all’ingresso del ristorante c’é un cartello esplicativo dove si richiede un abbigliamento decoroso, ovvero niente ciabatte di plastica, niente costumi da bagno o canottiere.

Per quanto riguarda il giorno, invece, dato che si fanno escursioni quasi tutto il giorno, consiglio pantaloni lunghi e T-shirt a maniche corte, poi consiglio di portare sempre con voi una felpa spessa o giubbotto.

In Egitto c’è un’escursione termica spaventosa, si passa dal mattino presto in cui si è vicini allo 0°C, poi verso le 8 si arriva a 7/8°C mentre verso mezzogiorno e primo pomeriggio si arriva anche a 18/ 20°C.

crociera-nilotramonto

Solitamente il vento è sempre presente, per cui consiglio di girare per i templi muniti di occhiali da sole e di felpa.

Dal tramonto in poi la temperatura scende molto per cui per stare fuori sul ponte a chiacchierare di sera o per passeggiare in giro per i villaggi ci vuole un giubbotto e pantaloni lunghi.

Non fatevi ingannare dal fatto che l’Egitto é generalmente un Paese caldo infatti dopo 2 giorni la metà di noi aveva già mal di gola, raffreddore, febbre proprio per il fatto che di giorno ci scoprivamo parecchio e poi restavamo poco vestiti e cercavamo di resistere al vento freddo di sera.

Crociera sul Nilo consigli sulla scelta della cabine

Le cabine sono tutte molto grandi e ben arredate, hanno una bella vetrata che permette di godere degli splendidi paesaggi che si scorgono durante la navigazione sul Nilo.

Le camere vengono rifatte due volte al giorno e capita spesso che durante la giornata, se siete in camera, busseranno alla vostra porta i ragazzi di servizio per cambiarvi gli asciugamani.

La sera gli stessi ragazzi vi faranno trovare sempre sul letto le tipiche decorazioni fatte con gli asciugamani piegati a forma di elefante, coccodrillo, cammello.

crociera-nilocabine

Ma è qui che c’è un altro tasto dolente: al vostro imbarco in nave, la guida chiederà 25€ a testa per le mance al personale di bordo, specificando che si occuperanno loro di dividerle con tutto il personale in proporzione al loro ruolo sulla nave, vi verrà anche detto di non dare mance extra a nessuno della nave in quanto i 25€ che raccolgono servono proprio ad evitare di dover girare per la nave con soldini in tasca.

Io consiglio di scegliere le cabine ai ponti più alti per godere in pieno il panorama.

Ovviamente più si sale più costano le cabine ma ne vale la pena spendere qualcosina in più.

Crociera sul Nilo consigli sulla guida

Per quanto riguarda la scelta della guida, il nostro gruppo di italiani é stato suddiviso in 2 bus di circa 35/40 persone, ciascuno con una sua guida.

Noi super fortunati siamo stati assegnati a un copto cristiano ortodosso, che ci ha trasmesso tante conoscenze sulla storia degli antichi Egizi e ci ha raccontato anche molti aneddoti legati alla cultura e alle tradizioni dell’Egitto moderno.

In ogni caso consiglio di informarvi alla partenza e di cercare una guida valida spendendo qualcosa in più.

Per conoscere l’itinerario e per avere ulteriori consigli: Crociera sul Nilo: itinerari e consigli utili


Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti (3): Vedi tutto

  • stefania - - Rispondi

    Consigli davvero molto utili, grazie Giulia. Io e il mio compagno abbiamo appena prenotato per il nostro viaggio di nozze una crociera sul Nilo e ci sei stata molto d’aiuto!Ciao e ancora grazie!!!

  • angela - - Rispondi

    grazie giulia, seguirò i tuoi consigli….visto che partirò con mio marito e mio figlio x la stessa crociera, nello stesso periodo.. grazie angela

  • cristina - - Rispondi

    grazie giulia dei consigli..visto ke domani parto per il capodanno sul nilo…rimembravo marsalam in novenre…caldo e..freddo…baci!

Lascia una risposta