Crociera sul Nilo itinerario e consigli utili

crociera-1

Crociera sul Nilo programma e percorso

Di programmi ce ne sono vari, ma quello che consiglio è questo:

1 giorno: partenza dall’Italia, arrivo a Luxor e imbarco in nave.

2 giorno: in bus visita della Riva Ovest con la Valle dei Re, il Tempio di Medinet Habu ed i Colossi di Memnone

3 giorno: Riva Est, Tempio di Luxor

4 giorno: visita al Cairo facoltativa; per chi non partecipa: visita al tempio di Karnak. In serata inizio navigazione per Edfu passando le chiuse di Esna

niol-1

5 giorno: con i caleches visita al Tempio di Edfu dedicato ad Horus il dio falco

6 giorno: Assuan, visita della Grande Diga, tempio di Philae dedicato alla dea Iside; tour sul Nilo con barca a motore: scorci dell’Isola di Elefantina, il Mausoleo dell’Aga Khan e i villaggi nubiani.

7 giorno: in bus partenza per Abu Simbel, tempio di Ramses II, scavato all’interno della montagna (poi tagliato e ricostruito + in alto x ripararlo dalle inondazioni del Nilo); tempio di Nefertari.

Potrebbe interessarti Turisanda esperienza di viaggio

8 giorno: navigazione verso Luxor con sosta al tempio di Kom Ombo dedicato a Sobek coccodrillo ed Haroeris, altro nome del dio falco Horus; in serata trasferimento in aeroporto per rientro in Italia.
nilo-2

Crociera sul Nilo consigli utitli e informazioni

Portatevi degli spiccioli in monete da 50 centesimi per dare le mance, perché altrimenti a colpi di 1 o 2 € alla fine avrete fatto fuori un patrimonio.

Nelle poche ore libere, quando la nave non è in navigazione, fatevi un giro a Luxor e Assuan nel Souk , il mercatino locale, non quello per i turisti con le solite cianfrusaglie, ma quello vero degli egiziani: troverete banchi di spezie, tessuti, essenze, frutta e verdura insoliti ed è sicuramente un aspetto particolare e più reale della cultura egiziana; ci sono molti bambini e ragazzini che vendoni frutta e verdura nei solo chioschetti, portatevi qualche biro colorata da regalargli e vi lasceranno fotografarli senza problemi;

Durante la crociera farete sicuramente una serata “Egiziana”; il negozietto sulla nave vende abiti tipici e tuniche egiziane da 5 a 50€ ma durante i vostri giri troverete molte più cose nei Souk locali, anche a prezzi più convenienti;

Per l’escursione a Abu Simbel (si parte alle 4 di mattina e si scende nella valle dei Templi alle 7) portatevi un giubbotto e cappello: a quell’ora il termometro è sui 5°C e il vento che soffia dal lago Nasser è gelido.

nilo-5

Escursione al Cairo: è facoltativa; non abbiamo scelto di non farla per evitarci un’altra levataccia alle 3 di mattina e lo stesso per il rientro, infatti alcuni del ns. gruppo avevano il volo di rientro su Luxor alle 23.00 ma causa ritardi sono arrivati in nave alle 2 passate; poi ora con le Giro Vacanze Alitalia si possono fare anche weekend lunghi al Cairo, quindi ci siamo ripromessi di andarci per 3 gg. in modo da avere più tempo per visitarlo.

Potrebbe interessarti Come si mangia in Crociera Egitto

Non dimenticate che gli egiziani (da veri arabi quali sono) sono commercianti per cui cercheranno di vendere a tutti i costi qualsiasi patacca, dagli scarabei di plastica ai papiri industriali, quindi se vi fermate guardare una qualsiasi cosa su un banchetto, in una vetrina, un chiosco, sappiate che non si schioderanno da voi e vi inseguiranno fino alla nave o al pullman; per cui se non avete intenzione di comprare non prendete nemmeno in mano gli oggetti che vi porgeranno o vi infileranno in tasca perché poi inizierà una trattativa infinita per cercare di vendervi il pezzo e se alla fine glielo restituirete perché non lo volete si metteranno ad alzare la voce e a discutere e si finirà per litigare.

Quindi, se vi interessa qualcosa loro sono ben felici di illustrarvelo in tutte le sue varianti, ma se non volete acquistare niente… beh, il succo del discorso è: non fategli perdere tempo.

Vi raccomando di non mancare all’appuntamento più atteso per tutti coloro che visitano il Mar Rosso: la spettacolare immersione subacquea che vi porta dritti verso i fondali, dove potrete provare l’ebrezza di stare a stretto contatto con creature marine di tutte le specie che abitano lo spettacolare Mare d’Egitto. Ecco per voi un piccolo assaggio di questa meravigliosa esperienza:

Giudizio complessivo: molto buono. Ottimo rapporto qualità prezzo (la settimana di Natale abbiamo speso circa 900€ a testa, comprese le escursioni, assicurazione, visto, iscrizione, tasse ecc., mentre negli altri periodi dove non ci sono festività si scende anche a 595€ a testa).

La nave è bella (in navigazione abbiamo visto anche qualche navi più bella ma tante, tante erano delle vere carrette!!!) e oltre alle visite si ha anche il tempo per rilassarsi un po’ sul ponte sole.

E’ un giusto compromesso per chi vuole visitare i siti archeologici e magari, avendo a disposizione una settimana supplementare, fare l’estensione mare a Sharm o Mars Alam.

Per avere ulteriori consigli sull’abbigliamento da usare sulla nave, sulla scelta del menù e delle escursioni, rimando al mio racconto “Egitto: Crociera sul Nilo, consigli utili!!

Galleria foto Nilo