Sempre più collegamenti tra le città d’Europa: nuove opportunità di viaggio nel 2024 grazie ai treni

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

I numeri parlano chiaro: in tutta Europa si moltiplicano i collegamenti ferroviari fra le principali città e sempre più viaggiatori apprezzano e scelgono l’alterativa del treno come mezzo per viaggiare e spostarsi all’insegna della sostenibilità ambientale e delle convenienza. Ecco quali sono le novità in arrivo per il 2024 nel Vecchio Continente.

Guarda il video

viaggi in treno 2024
Credit Bru-nO Pixabay

Se vogliamo rimanere sul tema di dati e numeri, basta sapere che nell’anno appena trascorso le prenotazioni per effettuare i viaggi notturni di Trenitalia hanno registrato un più 25% rispetto all’anno recedente. Infatti, sono stati oltre 2 milioni i passeggeri che durante il 2023 hanno scelto di viaggiare e spostarsi tramite i treni notturni. I dati dunque ci stanno dicendo che è in atto una tendenza che spinge sempre più verso la mobilità sostenibile del treno. E non solo in Italia ma a livello europeo e internazionale.

Ad esempio, di recente la CNN ha realizzato un reportage che ha evidenziato come i viaggiatori stiano tornando prepotentemente a utilizzare i treni in massa e come la domanda di treni ad alta velocità, diurni e notturni a lunga percorrenza sia in aumento a tutti i livelli, soprattutto nel segmento del luxury e del business.

Nuove opportunità di viaggio nel 2024 grazie ai treni

europa treni 2024
Credit Pexels Pixabay

Cosa sta succedendo allora in Europa? Nelle varie nazioni europee c’è fermento per questo 2024 appena alle porte grazie a nuovi collegamenti ferroviari tra le più grandi città del Vecchio Continente che offrono sempre maggiori opportunità di viaggio. Si tratta di tratte e treni che consentono di vivere itinerari suggestivi e di raggiungere destinazioni emblematiche e mete turistiche, oltre a città d’arte dall’innegabile fascino, viaggiando esclusivamente su binari.

Se nel 2025 è previsto che il treno Frecciarossa del Gruppo FS arrivi a collegare l’Italia alla Germania, si potrà intanto utilizzare il servizio dei treni “Nightjet” che collegano la capitale tedesca, Berlino, alla capitale francese, Parigi. Questa tratta sarà infatti attiva dall’autunno 2024 e sarà gestita sempre da ÖBB per itinerari di viaggio da Berlino a Parigi e viceversa. Le corse partiranno tre volte a settimana, con treni notturni e fermate intermedie anche a Strasburgo e Francoforte.

Ma se parliamo di viaggi notturni, e soprattutto di viaggi notturni in treno, possiamo osservare una crescente domanda per tutto il 2023 e che probabilmente sarà registrata anche per il 2024. Ha risposto a questa domanda in crescita la cooperativa ferroviaria belga-olandese European Sleeper che amplierà la tratta del suo treno Bruxelles-Berlino fino a Dresda e a Praga nel maggio 2024. Questi treni notturni ridurranno i tempi di attesa, con la comodità di giungere nelle città del centro Europa direttamente alle prime ore della mattina e quindi poter avere a disposizione maggior tempo da dedicare alla vacanza vera e propria.

In Spagna il Gruppo FS offre Iryo, il principale operatore ferroviario privato ad alta velocità della nazione. Dal 2020 collega Madrid a Barcellona via Saragozza e viceversa. Ma le tratte sono ben presto aumentate. Ora, con questi treni ad alta velocità è possibile giungere anche a Valencia, Cuenca, Alicante, Albacete, Siviglia, Malaga, Antequera e Cordoba. E in programma c’è molto di più, perché per il 2024 l’obiettivo è quello di oltrepassare i Pirenei per collegare la capitale spagnola a Parigi.

Potrebbe interessarti Parigi in 5 giorni

collegamenti treni europa 2024
Credit Didgeman Pixabay

I programmi 2024 per l’Italia

E l’Italia non sta a guardare. Per il 2024 è in programma l’inaugurazione del treno “Orient Express – La Dolce Vita” dedicato a un target di lusso e a quei viaggiatori attenti al design e al dettaglio, che amano essere coccolati in viaggio, circondandosi di un ambiente esteticamente eccellente. Il tutto all’insegna dello stile Belle Epoque che si esprime in interni che sono un inno al buon gusto e alla raffinatezza degli anni Dieci e Venti del Novecento.

L’offerta di viaggio si articola su sei itinerari: dalle Alpi fino alla splendida Venezia, passando per la località ligure di Portofino e con arrivo a Roma Capitale, fino al sud Italia con un viaggio in Sicilia. Ma in futuro è prevista l’estensione degli itinerari di viaggio per arrivare direttamente in destinazioni europee come Parigi ma anche a Istanbul e in Croazia.

Nuovi collegamenti ferroviari in Europa per il 2024 immagini e foto