7 cose da vedere e da fare ad Aquileia “La seconda Roma”

Feliciana De Martis
  • Autrice viaggi e discipline umanistiche

La nostra penisola è ricca di borghi di incredibile bellezza e dalla storia ricca di eventi importanti. Tra questi vi è Aquileia in Friuli-Venezia Giulia che con le sue testimonianze storiche, con i palazzi e le chiese secolari e le bellezze del territorio circostante è indubbiamente una meta italiana imperdibile. 

aquileia-friuli-venezia-giulia


Visitare Aquileia: guida turistica

Aquileia è un piccolo borgo dell’Italia settentrionale in Friuli-Venezia Giulia, in provincia di Udine, comprendente anche le frazioni di Beligna e Belvedere, quest’ultima situata in prossimità della laguna e caratterizzata dalla Pineta di San Marco e dalla Pineta di Bielvedè (bellissima foto in alto scattata da Drone Aerial Photography).

L’origine del borgo è antichissima, Aquileia infatti è stata una colonia romana fondata nel 181 a.C. ed è stata una delle capitali storiche dei Friuli. Inoltre, insieme a due città ben più grandi, Ravenna e Brescia, è uno dei più importanti siti archeologici di questa parte di penisola.

Una curiosità. Aquileia è stata ribattezzata con il nome de “La seconda Roma” in quanto è stata una delle maggiori città d’Italia in epoca romana.

aquileia-museo

Aquileia luoghi di interesse ed attrazioni

I motivi per visitare Aquileia sono molteplici, a partire dalla zona archeologica e dalla Basilica patrimonio UNESCO, ai percorsi praticabili sia a piedi che in bicicletta oppure ai differenti luoghi di interesse ben disseminati lungo le vie del borgo.

In questa guida ti mostriamo le attrazioni principali da non perdere assolutamente ad Aquileia, ma consigliamo comunque di visitare tutto il borgo che, seppur di dimensioni contenute, racchiude al suo interno numerose bellezze dal fascino senza tempo tutte da scoprire all’insegna di una vacanza o una gita fuori porta rilassante ed istruttiva.

aquileia-1

Basilica di Santa Maria Assunta – Aquileia

La chiesa più importante di Aquileia è senza dubbio la Basilica di Santa Maria Assunta che, con il suo aspetto maestoso e solenne, è meta di turisti ed abitanti affascinati dall’importanza storica ed artistica dell’edificio.

La Basilica ha origini apostoliche e le sue forme risalgono all’XI secolo, tuttavia la costruzione è ben più antica e risale al secondo decennio del IV secolo. All’esterno la bellissima chiesa in stile romanico-gotico presenta un meraviglioso campanile alto ben 73 m mentre all’interno vi è  un incredibile pavimento a mosaico paleocristiano policromo dall’estensione di ben 760 mq.

Sotto l’altare maggiore si trova la Cripta degli Affreschi interamente decorata con affreschi del XII secolo che mostrano la leggenda dell’evangelista Marco.

Molto importante è anche la Cripta degli Scavi che conserva i mosaici teodoriani di quella che originariamente era l’aula nord, risalenti agli inizi del IV sec.

aquileia-cattedrale

Museo Archeologico Nazionale – Aquileia

A circa 300 metri dalla Basilica, sorge il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, di recente oggetto di lavori di ristrutturazione.

Il Museo, che si sviluppa su tre piani, presenta al piano terra ed al primo piano la collezione permanente di ritrovamenti ed opere risalenti agli inizi della millenaria storia di Aquileia, offrendo dunque uno spaccato autentico delle civiltà e della storia del luogo. Al secondo piano, invece, vi è una collezione di ambre, gemme e monete.

All’esterno è possibile ammirare le Gallerie lapidarie e centinaia di iscrizioni e monumenti funerari.

Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

Sepolcreto Romano – Aquileia

Il Sepolcreto Romano di Aquileia è uno dei meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale, situato lungo la via XXIV Maggio. Questo tratto di necropoli è costituito da cinque recinti funerari appartenenti a 5 famiglie locali e si trova leggermente fuori dall’abitato poiché, secondo le leggi romane, infatti, non era consentito seppellire i corpi all’interno delle città.

La necropoli offre al visitatore la possibilità di scoprire ed ammirare usi e tradizioni funerarie romane, tra cui degli esempi delle due forme di sepoltura all’epoca in uso: per incinerazione e inumazione.

sepolcreto romano aquileia

Foro Romano – Aquileia

Il Foro Romano di Aquileia, centro politico ed amministrativo dell’epoca, è stato scoperto nel 1934 e, tutto il complesso, è stato tra il II ed il III secolo d.C.

Giusto per rendere l’idea, Aquileia si trova all’incrocio delle due strade più importanti del sistema romano: il Cardo Massimo e il Decumano Massimo.

aquileia-foro-romano

Porto fluviale – Aquileia

Come abbiamo visto, tutto il borgo di Aquileia è caratterizzato da siti storici ed archeologici di grande interesse, tra questo riveste un’importanza particolare il porto fluviale.

Si tratta di uno degli esempi meglio conservati in assoluto di struttura portuale del mondo romano e sorgeva sull’antico corso del Natisone e Torre. Si possono ancora ammirare banchine, anelli di ormeggio, resti delle mura e resti di magazzini.

aquileia-porto-fluviale

Cammino Celeste – Aquileia

Anche gli amanti di passeggiate ed escursioni possono trovare ad Aquileia delle interessanti avventure da vivere. Tra queste vi è il Cammino Celeste, un bellissimo percorso di circa 200 km che parte da Aquileia ed arriva a Monte Lussari.

Questo pellegrinaggio, suddiviso in 10 tappe, collega diversi luoghi di culto passando per Aiello del Friuli, Cormons, Castelmonte, Masarolis, Montemaggiore, Prato di Resia, Dogna e Valbruna giungendo, infine al Monte Lussari.

aquileia-cammino-celeste

Passeggiate in bicicletta – Aquileia

Un percorso molto bello da eseguire, invece, in bicicletta è quello che collega Aquileia e Grado ed è così costituito: 83% piste ciclopedonali asfaltate, 7% strade urbane a basso traffico; 10% strade urbane ad alto traffico. Il percorso è lungo circa 24 km per un tempo di percorrenza medio pari a 3 ore, soste escluse.

Il tragitto è totalmente pianeggiante e non richiede particolari attenzioni, se non nelle zone più trafficate che sono comunque poche, pertanto è perfetto anche per le famiglie con dei bambini.

aquileia-passeggiate

Aquileia: immagini e foto